Dolore nella parte destra: cosa c'è nell'ipocondrio giusto?

Le sensazioni del dolore sono un segnale specifico sui processi patologici nel corpo. Le disfunzioni possono essere temporanee o indicare lo sviluppo di una malattia grave. Il dolore è il sintomo più importante che ti consente di diagnosticare la malattia in modo tempestivo e avviare misure terapeutiche..

Ma cosa fa male nella parte destra sotto le costole? I pazienti spesso associano il dolore nell'ipocondrio con malattie del fegato o della cistifellea. In effetti, il dolore nella parte destra ha un'origine diversa: dal disagio muscolare ai danni a polmoni, reni, intestino e altri organi interni.

Non puoi fare una diagnosi da solo, basato solo su ciò che è nell'ipocondrio giusto. Se si verifica una sindrome del dolore, si consiglia di consultare uno specialista in modo tempestivo e sottoporsi a una diagnosi di possibili malattie.

Cosa c'è nell'ipocondrio giusto?

Il corpo umano è un biomeccanismo complesso, i cui sistemi devono funzionare secondo uno schema rigorosamente definito. Il minimo glitch porta a disfunzioni e malattie segnalate dal dolore.

Ma quali organi sono nell'ipocondrio giusto? Nello specifico, nell'area in esame sono:

  • Fegato e cistifellea.
  • Parte dell'intestino.
  • Diaframma.
  • Rene destro.

Non dimenticare la presenza di pelle, muscoli e ossa - tutto ciò può anche ferire. In particolare, con una lesione muscolare o con una costola rotta, una persona avverte un dolore acuto nella parte destra. I sintomi del dolore con herpes zoster e altre lesioni cutanee sono superficiali e sono accompagnati da un forte prurito..

Ciò che fa male nella parte destra sotto le costole?

Non solo quegli organi che si trovano nell'ipocondrio destro possono causare forti dolori nell'area in esame. Con gravi violazioni nel funzionamento dei sistemi interni, un sintomo del dolore si diffonde in diverse parti del corpo. Ad esempio, con infarto del miocardio, la gola o l'addome superiore sono insopportabilmente doloranti. Qualsiasi forte dolore è un allarme per agire seriamente..

Ma cosa fa male nella parte destra sotto le costole? La causa del disagio e del dolore può essere:

  • Fegato e cistifellea
  • Polmone destro
  • Un cuore
  • Rene destro
  • Diaframma
  • Colonna vertebrale
  • intestino

Considera le caratteristiche delle malattie che causano dolore nella parte destra e i loro sintomi principali.

Fegato e cistifellea

Non ci sono recettori del dolore nel fegato, quindi la ghiandola stessa non può far male. Con i processi infiammatori nei tessuti, l'organo cresce di dimensioni e inizia a esercitare pressione sui tessuti vicini. Questo è ciò che causa il disegno o il dolore sordo nella parte destra. Il disagio si fa sentire con:

  • Epatite virale
  • Avvelenamento e intossicazione
  • Parassiti: ameba o elminti
  • Malattia alcolica
  • Fibrosi o cirrosi
  • Danno meccanico al fegato
  • Processi tumorali nella ghiandola

Altri segni di disfunzione epatica, a seconda della diagnosi, sono:

  • Attacchi di nausea e vomito
  • Disordini gastrointestinali
  • Intossicazione generale del corpo
  • Urina scura schiumosa e feci scolorite
  • Tinta gialla di pelle e proteine ​​oculari (ittero)
  • Eruzione cutanea pruriginosa, vene del ragno sulla pelle
  • Gonfiore del viso e degli arti.

Il dolore nell'ipocondrio destro si verifica anche con malattie della cistifellea: malattia dei calcoli biliari, colecistite, colestasi. Le sensazioni dolorose in questo caso sono più spesso acute, accompagnate da un odore sgradevole, un retrogusto amaro in bocca e eruttazione.

Polmone destro

Rispondendo alla domanda, quali organi nell'ipocondrio destro possono ferire, non si può non menzionare il polmone destro. Con danni ai suoi tessuti, l'organo inizia a esercitare pressione sul diaframma. Il dolore nella parte destra varia dal dolore all'acuto, localizzato sia davanti che dietro. Le cause del dolore possono essere:

  • Polmonite
  • Tubercolosi polmonare
  • Pleurite
  • Tumori maligni o benigni nel polmone destro

I sintomi caratteristici della sconfitta di questo organo sono:

  • Tosse peggiore con il progredire della malattia.
  • Temperatura corporea leggermente elevata.
  • Debolezza generale, malessere.
  • Respirazione difficoltosa.

Un cuore

Con le malattie cardiache, il dolore non è necessariamente localizzato nello sterno o nella parte sinistra del torace. Nella maggior parte dei casi, una persona avverte disagio nella parte centrale del torace, del collo, della spalla sinistra e del braccio. Il dolore nella parte destra si riferisce a sintomi atipici che hanno maggiori probabilità di manifestarsi nelle donne rispetto agli uomini. La natura del dolore dipende dalla causa del loro verificarsi:

  • Con infarto del miocardio - dolore acuto, restringente o tirante.
  • Con angina pectoris - sensazioni dolorose, ondulate e tiranti.
  • Con trombosi della vena cava - dolore pressante nella parte destra della schiena.

Altri sintomi di malattie cardiache sono:

  • Mancanza di respiro e mancanza di respiro anche con uno sforzo fisico minore.
  • Debolezza generale, apatia.
  • Disturbi circolatori, mani fredde.
  • Con infarto del miocardio: sudore freddo e appiccicoso, sudore.

Rene destro

Con disfunzioni del rene destro o della ghiandola surrenale, il dolore nella parte destra è localizzato dalla parte posteriore. Le sensazioni variano da oppressive a acute e parossistiche. Le cause del dolore sono:

  • Pielonefrite acuta o cronica.
  • Cambiamenti necrotici nella papilla renale.
  • Varie malattie surrenali.
  • Paranefrite acuta superiore.
  • Lividi o altre lesioni meccaniche al rene destro.
  • Urolitiasi, calcoli renali.

I segni di malattie del rene destro e delle ghiandole surrenali sono:

  • Febbre.
  • Problemi di minzione.
  • Debolezza generale.
  • Improvvisa perdita di peso.
  • Disegnare dolore nella parte bassa della schiena.
  • Brividi, sentendo che la parte inferiore del corpo è costantemente congelata.
  • Scolorimento delle urine (torbidità) e comparsa di un odore sgradevole.

Diaframma

Un diaframma è una struttura a cupola del tessuto connettivo e dei muscoli. Serve come una specie di setto che separa la cavità addominale dagli organi toracici. Il diaframma è coinvolto nei processi di respirazione e formazione del linguaggio, fornisce un'ulteriore protezione contro l'attrito per gli organi interni vitali.

La causa del dolore nella parte destra può essere disfunzioni di questa struttura. Questi includono: processi tumorali, distorsioni, lacrime e infiammazione nel diaframma. Oltre al dolore, il paziente avverte difficoltà respiratorie, pesantezza nel plesso solare.

Colonna vertebrale

Il dolore nelle malattie della colonna vertebrale è di natura diversa. Il dolore è tirante, acuto, doloroso e parossistico. Il disagio nell'ipocondrio destro può essere riflesso nella disfunzione nel torace o nella regione lombare. Le cause del dolore nella parte destra sono:

  • Lesioni meccaniche: spostamento dei dischi, crepe nelle vertebre.
  • osteocondrosi
  • Cisti nella colonna vertebrale.
  • Malattie oncologiche.

I sintomi delle malattie della colonna vertebrale sono intorpidimento periodico degli arti, nei casi più gravi - paralisi parziale o completa. Con un corso complicato di osteocondrosi, la postura viene disturbata, si sviluppa la cifosi.

Intestino e tratto gastrointestinale

Cosa c'è nell'ipocondrio giusto, oltre al fegato e alla cistifellea? Una parte significativa dell'intestino. Anche le malattie di questa importante area dell'apparato digerente causano dolore nella parte destra. In particolare, un sintomo acuto del dolore accompagna:

  • Pancreatite
  • Ulcera gastrica o duodenale
  • Appendicite e peritonite
  • Trauma meccanico o tumore nel tratto digestivo
  • Intossicazione alimentare acuta

I sintomi comuni per le malattie del sistema gastrointestinale sono:

  • Attacchi di nausea e vomito abbondante.
  • Indigestione, diarrea o costipazione.
  • Perdita di appetito fino a una completa avversione per il cibo.
  • Eruttazione e bruciore di stomaco.

Nelle forme acute di queste malattie, i pazienti hanno febbre, grave debolezza e ansia. Nelle ulcere peptiche gravi, il vomito contiene impurità nel sangue.

Chi contattare per il dolore nell'ipocondrio giusto?

Indipendentemente dal fatto che faccia male nella parte destra sotto le costole, un sintomo del dolore può indicare una malattia grave. L'automedicazione non aiuterà a prevenire lo sviluppo di una malattia pericolosa. Se ci sono sintomi fastidiosi, consultare uno specialista..

Per una consultazione iniziale, si consiglia di fissare un appuntamento con il terapista. Il medico determinerà la diagnosi preliminare del paziente sulla base dei suoi reclami e fornirà un rinvio per i test necessari e le visite ai seguenti specialisti:

  • Gastroenterologo
  • Dermatologo
  • Vertebrologist
  • Cardiologo
  • nefrologo
  • Traumatologo

Nel caso in cui si sia sicuri che la causa del disturbo sia una malattia del fegato, si consiglia di consultare un epatologo. Questo medico è specializzato nelle malattie della ghiandola e utilizza metodi innovativi per il trattamento dell'epatite virale. Come ottenere una consulenza epatologica gratuitamente, scopri il link →

Dolore nell'ipocondrio giusto: possibili cause e conseguenze

Perché il lato destro sotto le costole fa male

Il dolore nell'ipocondrio destro indica sempre che c'era un malfunzionamento nel lavoro degli organi interni situati in questo posto. Ma altrettanto spesso, la sindrome del dolore può essere associata al fatto che la patologia progredisce negli organi di una diversa localizzazione e sotto la costola il dolore si irradia o "dona via".

Molto spesso, il dolore nell'ipocondrio destro è causato da patologie dei seguenti organi:

  • cuori.
  • Fegato.
  • Intestino tenue e crasso.
  • Cistifellea.
  • polmoni.
  • Pancreas.
  • Colonna vertebrale.

Molto spesso, il dolore nell'ipocondrio destro di fronte si verifica su uno sfondo di malattie del fegato. Ciò è dovuto a processi infiammatori che causano lo stiramento della membrana fibrosa del fegato contenente recettori del dolore. Di norma, i dolori sono noiosi, scoppiando. Inoltre, nella parte destra può verificarsi una sensazione di pesantezza. Le patologie più comuni sono l'epatite, che sono accompagnate da segni di intossicazione generale del corpo. Questa sensazione di debolezza, nausea, perdita di appetito, vomito. Un'altra patologia pericolosa del fegato, accompagnata da dolore, è la cirrosi. Questa malattia è caratterizzata dalla morte delle cellule d'organo e da un cambiamento nella sua struttura..

Le malattie della cistifellea e del tratto biliare portano al dolore nell'ipocondrio destro. In questo caso, il dolore è acuto e crampi in natura. Possono irradiarsi in altri luoghi. Le convulsioni acute sono spesso accompagnate da febbre. La colecistite cronica è generalmente caratterizzata da dolore sordo a destra, oltre a sintomi aggiuntivi come amarezza in bocca, nausea periodica, appetito turbato e gonfiore. Molte malattie intestinali sono accompagnate da dolore nella parte destra dell'ipocondrio..

Il dolore può essere diverso:

  • La colite è caratterizzata da dolori spastici, acuti, dispepsia, flatulenza.
  • La malattia di Crohn porta all'infiammazione dell'intero intestino. In questo caso, il dolore, che si osserva inizialmente nella parte destra dell'ipocondrio, si diffonde gradualmente in tutto l'addome.
  • Inoltre, il dolore nella parte destra accompagna spesso un attacco acuto di appendicite. In questo caso, il dolore può gradualmente cadere. La loro caratteristica è che quando si fa clic sullo stomaco, la sindrome del dolore si intensifica. A volte il dolore nella parte destra è così grave che provoca il vomito..

Il dolore nell'ipocondrio anteriore sul lato destro può essere osservato anche nei seguenti casi:

  • con processi tumorali. Il dolore versato nell'ipocondrio si intensifica gradualmente; peggiora gradualmente le condizioni generali di una persona;
  • con malattie cardiache. Di norma, la sindrome del dolore sta bruciando o cucendo; inoltre, può verificarsi pesantezza sotto le costole;
  • con malattie respiratorie. I danni ai polmoni e al diaframma causano dolore acuto, che è notevolmente migliorato dalla tosse e dalla respirazione profonda, nonché quando si cambia la posizione del corpo;
  • con malattie neurologiche. I dolori di solito sono doloranti in natura e durante l'esacerbazione si manifestano da una sindrome del dolore da cucitura ad un certo punto;
  • con malattie della colonna vertebrale e del sistema muscolo-scheletrico. I dolori sordi di solito aumentano con flessione e respiri profondi.

Molto spesso, il dolore nell'ipocondrio destro dietro si verifica con la malattia renale. In tali casi, è solitamente intenso e parossistico..

La colica renale può verificarsi con urolitiasi, prolasso del rene, traumi e altre condizioni patologiche. Il dolore intollerabile può persistere da alcuni minuti a diversi giorni. A riposo, tali dolori non si placano. Possono irradiarsi nella parte bassa della schiena e nell'area genitale.

Il dolore alla schiena sul lato destro può ferire con l'urolitiasi. Di solito, si verificano dolori acuti e acuti quando le pietre o la sabbia iniziano a muoversi. Accompagnato da dolore e pielonefrite, che è caratterizzata da infiammazione del rene. Questa malattia può manifestarsi in forma cronica e acuta. Nella pielonefrite cronica si osservano dolori opachi doloranti, che sono accompagnati da minzione frequente. Gli attacchi acuti della malattia sono caratterizzati da forte dolore, febbre e brividi..

Dovrebbero anche essere distinte le seguenti patologie che portano al verificarsi di dolore costante nella parte destra della regione lombare:

  • Necrosi della papilla renale.
  • Paranefrite acuta superiore.
  • Carcinoma renale.

Il dolore nell'ipocondrio destro si verifica spesso con malattie del sistema respiratorio e può essere un sintomo delle seguenti patologie:

Pleurite del lato destro. Dolore, cuciture e intenso, si irradia al collo e alla spalla. Aumentano con la respirazione e la tosse, nonché con qualsiasi movimento.

Processo oncologico nel polmone destro. C'è un dolore lancinante persistente. Inoltre, sono sempre presenti mancanza di respiro e tosse secca parossistica.

Pneumotorace. La malattia è caratterizzata da un accumulo di gas nella cavità pleurica. Può essere innescato da un trauma o verificarsi spontaneamente. Sullo sfondo di un forte dolore, si verifica sempre un disturbo della funzione respiratoria..

Il dolore nel quadrante superiore destro è spesso un sintomo di pancreatite cronica. Questa malattia è caratterizzata da dolore alla cintura. Inoltre, il dolore moderato può essere localizzato lateralmente nella fase iniziale dell'epatite. Il dolore sul lato destro nell'ipocondrio può essere un sintomo di fuoco di Sant'Antonio, che è associato a un danno alle terminazioni nervose.

Altre patologie che si manifestano come dolore nell'ipocondrio destro dal lato possono essere distinte:

  • diverticolite intestinale, quando vi è una sporgenza locale della parete intestinale. I sintomi in questo caso possono spesso essere confusi con segni di appendicite;
  • ostruzione intestinale, mentre il dolore può irradiarsi nell'addome inferiore;
  • duodenite;
  • colelitiasi;
  • infiammazione degli ureteri;
  • colecistite cronica.

Nelle donne, il lato dell'ipocondrio destro può ferire a causa di annessite, torsione o rottura di una cisti dell'ovaio destro, gravidanza ectopica o endometriosi.

Il dolore nella parte destra non è sempre associato a condizioni patologiche. Molti hanno notato che può verificarsi dopo uno sforzo fisico intenso. Di norma, ciò accade più spesso nelle persone non preparate per loro. Ciò è causato da un eccessivo allungamento del tessuto epatico dovuto al flusso sanguigno verso l'organo. A volte questo sintomo può manifestarsi dopo un pasto pesante..

Molto spesso, il dolore nella parte destra dell'ipocondrio si verifica quando nasce il bambino. Di norma, ciò si verifica nel secondo e terzo trimestre di gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che un utero in espansione esercita una pressione sugli organi situati sul lato destro di esso. Inoltre, il progesterone, che è responsabile del mantenimento della gravidanza, è in grado di espandere i dotti biliari e portare al ristagno della bile.

Il dolore sotto le costole nelle donne sul lato destro può verificarsi alla fine del ciclo mestruale, a causa di uno squilibrio ormonale. Le sensazioni del dolore si verificano spesso durante l'assunzione di contraccettivi ormonali.

Malattie accompagnate da dolore nell'ipocondrio destro

Il dolore nell'ipocondrio destro può verificarsi per una serie di motivi. Per eliminarlo, è necessario sottoporsi a una diagnosi in una struttura medica. Ma possiamo individuare le cause più importanti del dolore di tale localizzazione.

Molto spesso, il dolore sul lato destro è un sintomo della malattia del calcoli biliari. Tale patologia è caratterizzata dalla formazione di calcoli biliari. Le ragioni possono essere diverse, tra cui malnutrizione, lavoro sedentario o squilibrio ormonale. La presenza di calcoli nella cistifellea interrompe l'organo. Le sensazioni di dolore diventano molto forti quando le pietre iniziano a muoversi e ferire i dotti biliari. In tali momenti si verifica un intenso dolore parossistico. Quando le pietre si fermano, il dolore si attenua.

Una forte sensazione di dolore si manifesta in un ascesso del fegato. Per questa patologia, è caratteristico che si forma un ascesso nei tessuti degli organi. Inoltre, causano vari tipi di dolore e altre patologie epatiche (epatite, cirrosi).

Un sintomo di colecistite è anche il dolore a destra. Il dolore in questa patologia può essere di natura diversa a seconda della forma della malattia..

A volte, i dolori caratteristici nell'ipocondrio destro sono accompagnati da ulcera peptica dello stomaco e del duodeno. Una caratteristica del dolore è che si osservano dopo aver mangiato o a stomaco vuoto. Il dolore può intensificarsi sullo sfondo di uno sforzo fisico. Ulteriori sintomi di questa patologia sono bruciore di stomaco, eruttazione e vomito. Nel tempo, se la terapia non viene eseguita, può svilupparsi un guasto e si può osservare un deterioramento significativo..

Sintomi caratteristici del dolore a destra

Il dolore sul lato destro può manifestarsi in diversi modi. E questo ci consente di suggerire in precedenza la presenza di una particolare patologia.

Il dolore acuto nell'ipocondrio destro è un fenomeno pericoloso. Quando si verifica un tale sintomo, è urgente chiamare un'ambulanza. Le lacrime nel fegato, nei reni e nell'intestino possono provocare dolore acuto. Ma il verificarsi di una tale patologia è solitamente associato a situazioni estreme, quindi l'aiuto viene fornito in modo tempestivo.

Inoltre, il dolore acuto può causare esacerbazione di malattie come colecistite, pancreatite e appendicite. Molto spesso in questi casi compaiono nausea e vomito e la temperatura aumenta. Quando i dolori acuti non si attenuano, ma si trasformano in pulsanti, ciò indica che l'infiammazione nell'organo si sta intensificando. Un processo infiammatorio in via di sviluppo può portare alla formazione di un ascesso intestinale. Quando si rompe, il pus può diffondersi attraverso la cavità addominale, causando peritonite. Questa complicazione è pericolosa per la vita..

Il dolore da taglio è caratterizzato dalla perforazione dell'intestino. Può essere scatenato dalla malattia di Crohn o dalla colite ulcerosa. Anche una condizione pericolosa è la perforazione di un'ulcera allo stomaco e un'ulcera duodenale..

Una tale patologia come l'ostruzione intestinale si sviluppa gradualmente. È caratterizzato da lunghi periodi di dolore doloroso, accompagnato da costipazione e gonfiore. Possibile vomito e ritenzione di gas. Senza il trattamento necessario, l'ostruzione intestinale può provocare dolori acuti ai crampi.

Un dolore acuto e insopportabile può essere un sintomo di un blocco dei dotti biliari con una pietra. In questo contesto, si verifica un'infiammazione della cistifellea, quindi quando il dolore acuto si attenua, una sensazione di scoppio rimane nell'ipocondrio destro.

Il dolore sordo nell'ipocondrio destro può avere un'intensità diversa. Di norma, le persone tendono ad abituarsi, e questo è molto pericoloso. Dovrebbe essere chiaro che con dolori doloranti costanti si sviluppano processi potenzialmente letali. Con un dolore costante moderato di natura dolorante, è necessario consultare un medico il prima possibile.

I dolori sordi sono di solito un sintomo di epatite cronica, cirrosi, malattie parassitarie, colecistite cronica e pielonefrite e altre gravi patologie. Possono essere diagnosticati solo sulla base di analisi ed esami hardware. Le malattie oncologiche degli organi interni provocano anche dolore sordo.

Come alleviare il dolore a casa

Puoi alleviare il dolore nell'ipocondrio giusto solo nei casi in cui viene fatta una diagnosi accurata. È severamente vietato prendere le misure da soli in caso di dolore alla destra nell'ipocondrio.

Ma se la malattia viene diagnosticata ed è nella fase acuta, allora alcune misure possono essere prese per alleviare la sindrome del dolore. Quindi, con la colecistite, è consentito assumere antispasmodici. I farmaci speciali dovrebbero alleviare i sintomi concomitanti, come bruciore di stomaco, aumento della formazione di gas. È molto importante durante un'esacerbazione della colecistite osservare un rigido riposo a letto per diversi giorni. Questo si stabilizzerà.

Con esacerbazione di malattie del tratto intestinale, si consiglia di non assumere alcun farmaco. Per alleviare il dolore, è meglio usare rimedi popolari. In particolare, puoi bere il tè di camomilla. Si consiglia di assumere tale bevanda curativa mezz'ora dopo aver mangiato per un giorno. Il tè di camomilla riduce l'infiammazione, la formazione di gas ed elimina altri sintomi spiacevoli.

Non puoi prendere alcuna misura, ma devi chiamare un'ambulanza se il dolore nell'ipocondrio destro è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • Vomito incessante.
  • Svenimento o perdita di coscienza.
  • Transizione del dolore acuto in dolore di natura angusta.
  • Il verificarsi di sanguinamento uterino nelle donne.
  • La presenza di tracce di sangue nel vomito, nelle urine e nelle feci.
  • Alta temperatura.

Sullo sfondo di questi sintomi, l'assunzione di antidolorifici può aggravare la condizione. Inoltre, i farmaci possono offuscare il quadro generale, rendendo difficile un'ulteriore diagnosi..

È severamente vietato utilizzare scaldini caldi per alleviare il dolore nell'ipocondrio giusto. Ma gli impacchi freddi possono ridurre il dolore. Sebbene non dovresti tenerli a lungo al posto della localizzazione del dolore.

Quale medico contattare

È impossibile stabilire autonomamente la causa del dolore nell'ipocondrio giusto. Dovresti assolutamente visitare un terapista. Dopo l'esame, il medico prescriverà i test e gli esami iniziali, dopodiché deciderà a quale specialista rivolgersi al paziente..

Quando si visita un medico, è necessario rispondere alle domande del medico, indicare la posizione del dolore. In questo caso, è necessario notare un punto specifico o concentrarsi sul fatto che l'area del dolore è sfocata. Si consiglia di ricordare quando si è verificato per la prima volta il dolore alla destra nell'ipocondrio. È anche importante segnalare se l'insorgenza del dolore è stata improvvisa o graduale. Un ruolo importante nella diagnosi delle malattie è giocato anche dal fatto che il dolore cessi periodicamente o se sia costantemente presente. Dovrai anche descrivere la natura del dolore.

Anche con il medico sarà necessario discutere altri punti importanti, vale a dire:

  • Quanto è peggiorato il tuo appetito.
  • Il cambiamento di peso è avvenuto?.
  • Ci sono costipazione o diarrea.
  • Il colore delle urine è cambiato.

Sarà necessario raccontare lo stile di vita. Di norma, i medici saranno interessati a questioni come il fumo e il consumo di alcolici, nonché l'uso incontrollato di droghe.

Obbligatorio per la diagnosi iniziale è un esame del sangue generale. Alcuni indicatori al suo interno possono indicare la presenza di un processo infiammatorio. Viene eseguita anche un'analisi delle urine, che esclude o conferma un'infezione del tratto urinario, in particolare lo sviluppo della pielonefrite.

Se si sospetta una patologia polmonare, viene eseguita una radiografia del torace. L'ecografia consente di esaminare gli organi addominali al fine di rilevare il loro aumento delle dimensioni. Un esame molto efficace è una risonanza magnetica. Grazie ad esso, è possibile rilevare danni ai tessuti molli..

Se viene confermata una patologia gastrointestinale, ad esempio ulcera peptica, duodenite, colite, colecistite, pancreatite, un gastroenterologo dovrebbe effettuare ulteriori trattamenti. Quando vengono rilevati problemi con il sistema cardiovascolare, come cardiomiopatia, malattia coronarica o pre-infarto, il paziente avrà bisogno di un trattamento urgente da parte di un cardiologo.

Dovresti sapere quali patologie sono trattate da altri specialisti strettamente mirati:

  • malattia del fegato - all'epatologo;
  • malattia renale - al nefrologo;
  • quando c'è il sospetto di patologia delle ghiandole surrenali, sarà necessario consultare un endocrinologo;
  • patologie polmonari - con un pneumologo;
  • nevralgia intercostale - al neuropatologo.

Un rinvio viene dato al traumatologo se si sospetta una lesione costale. Se si sospetta l'oncologia, consultare un oncologo..

La necessità di ricovero urgente e diagnosi in un istituto medico sorge nei seguenti casi:

Con la comparsa di dolori acuti e acuti nell'ipocondrio destro.

In presenza di dolore costante e doloroso per più di un'ora con tendenza ad intensificarsi.

Con dolori di cucitura che si verificano durante il movimento e non scompaiono entro mezz'ora.

Con la comparsa di dolore sordo, accompagnato da vomito con sangue.

Con qualsiasi tipo di dolore che accompagna un battito cardiaco accelerato, sbiancamento della pelle, diminuzione della pressione sanguigna, difficoltà respiratorie e vertigini.

Causa del dolore nella parte destra sotto le costole nella parte anteriore, laterale o posteriore

Anatomicamente in questa parte dell'addome, oltre agli organi toracici, si trovano tali sistemi:

  • Cistifellea.
  • Segmento di apertura.
  • 12 - duodeno.
  • Intestino tenue.
  • Fegato.
  • Rene destro.
  • Stomaco e pancreas.

Infiammazione o trauma e può provocare dolore. Questa funzione protettiva del corpo umano aiuta a identificare la patologia nel tempo..

Cosa può ferire nella parte destra

La maggior parte delle donne e degli uomini dopo una lunga camminata o attività fisica ha formicolio ai lati. Questa è di solito una normale reazione fisiologica. In effetti, con il movimento, il flusso sanguigno aumenta e gli organi si espandono, provocando sensazioni spiacevoli. Questo sintomo non è la causa della malattia e non necessita di cure.

Quando il dolore nella parte destra è accompagnato da nausea, questo indica pancreatite.

L'inconveniente causato da processi patologici nel pancreas va ben oltre la posizione di questo organo. Il dolore e il disagio si estendono anche alla schiena. Quando ciò accade, una persona si sente male, si stanca rapidamente. Ha un intestino turbato e disagio nell'ano.

Possibili fattori

Il dolore sotto la costola destra, secondo i medici, deriva da tali motivi:

  1. Dal tratto gastrointestinale (colecistite, gastrite, colica epatica, patologia del pancreas e del duodeno).
  2. Ingrandimento della milza.
  3. Ematoma del peritoneo.
  4. Malattie polmonari.
  5. Osteocondrite della colonna vertebrale.
  6. Disturbi genito-urinari.
  7. Infarto miocardico.
  8. Ascesso della regione subrenica.
  9. Fallimenti nella regolazione neuro-endocrina.
  10. Lesioni al fegato e alla milza di varie eziologie.

Qualunque sia la causa del dolore, tutti richiedono un consulto medico..

Visita medica

Non è possibile effettuare una diagnosi basata esclusivamente sui sintomi. Assicurati di contattare l'istituzione medica, dove effettueranno un esame e prescriveranno un trattamento adeguato.

Per un quadro accurato, anche prima di superare i test, è necessario raccogliere un'anamnesi. È importante all'appuntamento informare il medico della presenza di malattie croniche e di quelle trasferite in passato (tubercolosi, epatite, cancro). Si consiglia di escludere il fatto di lesioni a qualsiasi organo. Assicurati di ricordare la dieta degli ultimi giorni e l'attività fisica sul corpo.

Il medico esamina attentamente la pelle per l'integrità e la presenza di lividi. Un fegato infiammato è ben sentito attraverso la parete addominale. Se ci sono problemi, supera significativamente le sue dimensioni.

La palpazione dolorosa dell'area sotto le costole indica una patologia della cistifellea. L'elmintiasi si manifesta anche con sensazioni spiacevoli sulla destra. È accompagnato da scarso appetito, nausea, gonfiore e feci compromesse..

Quindi il medico esamina gli occhi, la mucosa orale e anche la pelle. Per le malattie del pancreas o della cistifellea, sulla lingua sarà visibile rispettivamente una placca di colore bianco o giallo.

Dolore nella parte destra sotto le costole davanti

Spesso la causa è la malattia di calcoli biliari o edema e scarso afflusso di sangue al fegato. Quando si feriscono gli organi addominali, si verifica un dolore acuto e intenso sotto le costole nella parte anteriore e non tutte le persone sono in grado di resistere. Ulteriori sintomi di una condizione grave:

  • Il cuore batte forte, il ritmo è rotto.
  • Sudorazione profusa.
  • La pelle delle braccia e delle gambe è fredda.
  • Ipotensione.

Se una persona si sdraia, il dolore si intensifica.

I processi acuti, come appendicite, pancreatite, infiammazione della bile, sono accompagnati da dolore da taglio attivo che si irradia alla scapola destra e all'epigastrio. Sono accompagnati da:

  • Sudore eccessivo.
  • La reazione riflessa dei muscoli del peritoneo sotto forma di tensione.
  • Ipertermia.
  • vomito.

L'intenso dolore da taglio è la prova dell'ostruzione intestinale o dell'ostruzione del dotto della cistifellea ed è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • svenimenti.
  • Mancanza di respiro, polso debole, pallore della pelle e delle mucose, ipotensione.
  • Essudazione nell'addome.

Con la trombosi dei vasi sanguigni del fegato c'è un dolore acuto che può dare alla scapola.

L'infiammazione nei polmoni è accompagnata da sensazioni spiacevoli sotto la costola a destra, mentre l'inalazione del dolore è aggravata ed è difficile mentire su questo lato. Sintomi aggiuntivi:

Se c'è dolore nella regione dello stomaco, di fronte sotto le costole e si irradia nella parte bassa della schiena, e quando viene premuto, si avverte sollievo, potrebbe esserci un'ulcera allo stomaco.

Dolore nella parte destra sotto le costole laterali

Tale localizzazione indica problemi con la cistifellea, il cuore e il polmone. Anche l'appendicite. I medici consigliano di contattare un istituto medico per un esame se fa male in alto a destra per più di mezz'ora e questo non è associato a un infortunio.

Spesso c'è una tale condizione nelle donne in gravidanza, quando il feto preme sugli organi interni. Il dolore nella parte destra è permanente o talvolta si manifesta con forza variabile.

Durante la menopausa e con la sindrome premestruale (sindrome premestruale), si verificano salti nella produzione di ormoni sessuali e questo provoca spasmo, ristagno della bile e può pungere nell'ipocondrio.

Dolore nella parte destra sotto le costole nella parte posteriore

La colpa per i processi patologici nel pancreas o nei reni. Con la pancreatite, la presenza di dolore alla cintura è caratteristica. Si sente non solo nella parte posteriore, ma anche nella parte anteriore e laterale.

Un sintomo positivo di Pasternatsky aiuta a identificare la presenza di problemi ai reni. Le seguenti manipolazioni causano sensazioni dolorose: in posizione eretta, è necessario battere bruscamente, ma leggermente, con il lato del palmo lungo le costole inferiori sul retro.

È un dolore sordo

Così spesso il fegato dà segnali di aiuto. Molte persone non prestano attenzione a loro, ma invano. È importante ascoltare il corpo e rispondere anche a segni insignificanti a prima vista.

Virus dell'epatite

Identificare in un secondo momento a causa dell'assenza di sintomi pronunciati. La diagnosi è confermata da:

  • Affaticabilità rapida.
  • Salti di temperatura.

Cirrosi epatica

Il dolore doloroso si manifesta già nelle ultime fasi dello sviluppo della malattia. L'organo non fa fronte alle sue funzioni a causa della trasformazione delle cellule in tessuto connettivo.

Tumore maligno

Il dolore è accompagnato da una forte perdita di peso, una costante sensazione di affaticamento, un ingrossamento del fegato. Con tali sintomi, è necessario contattare immediatamente un oncologo.

Ogni processo infiammatorio nell'organo è accompagnato da disagio sotto le costole sul lato..

Non dimenticare che il fegato ha la capacità di riprendere rapidamente, ma solo in quei casi in cui la malattia è stata diagnosticata in tempo. Pertanto, con un viaggio dal medico non dovrebbe essere ritardato.

Dolore acuto

In tali casi, è meglio contattare immediatamente un'istituzione medica. La presenza di dolore acuto indica possibili condizioni:

  • Colecistite. Il dolore inatteso e acuto, se si è verificato nel mezzo della notte, segnala l'ostruzione del tratto biliare. Le sensazioni sono acute, a breve termine e provocate da una tensione nervosa.
  • Esacerbazione di un'ulcera. I dolori di cucitura si verificano più spesso di notte, il sollievo si verifica dopo che il cibo è entrato nel sistema digestivo. È integrato con sintomi come gonfiore e pesantezza, ipertermia e malessere, c'è un addome acuto.
  • Blocco con calcoli del dotto biliare. Si forma la stasi biliare, che è accompagnata da dolore, nausea, vomito e ipertermia della mano destra.
  • Anomalie ginecologiche. Il dolore improvviso nelle donne con amenorrea indica una gravidanza extrauterina. Se le cause del dolore: infiammazione delle appendici e torsione delle cisti ovariche - si raccomanda un ricovero urgente.
  • Colica renale. In questo caso, una persona ha bisogno di cure mediche di emergenza, poiché un forte attacco può essere rimosso solo con farmaci complessi, trattamento con antispasmodici e antidolorifici.
  • Pancreatite Il disagio inizia con un dolore lancinante, che gradualmente cinge e non dona riposo in nessuna postura del corpo. In questo caso, è necessaria una consultazione urgente con un medico..

Dolore contundente

Spesso le persone soffrono di processi patologici nell'addome superiore. Portano molti danni e sono accompagnati da dolore sordo, le cui cause sono associate a forme croniche e acute di malattie.

Infiammazione della cistifellea

Si verifica a causa di danni alla pietra alle pareti dell'organo. Al loro posto si formano cicatrici e ispessimenti, la bile viene escreta peggio. Sintomi concomitanti:

Con questa patologia, vale la pena attenersi a una dieta speciale per qualche tempo, escludendo le abitudini fritte, piccanti, amare, grasse e cattive (alcol, fumo).

Infiammazione del pancreas

La produzione di insulina ed enzimi digestivi è compromessa e, dopo aver mangiato, si avverte pesantezza allo stomaco, gonfiore e dolore pressante a sinistra.

pielonefrite

Il posto di fronte al rene infiammato fa spesso male. La sensazione di trazione si intensifica dopo lo sforzo fisico (ad esempio, correre o sollevare pesi). Sono possibili brividi, si manifestano anche sintomi di VVD (distonia vegetativa-vascolare), che sono preceduti dalle seguenti condizioni:

  • Depressione persistente.
  • Disturbo dell'attenzione.
  • Irritabilità aumentata.

Epatite cronica

I pazienti lamentano dolore nel quadrante superiore destro. La condizione è anche accompagnata da nausea e vomito, perdita di appetito, avversione alla carne, piatti grassi e bevande alcoliche. Alla palpazione, l'organo viene ingrandito e, quando premuto, provoca dolore.

Duodenite cronica

Con l'infiammazione del duodeno 12, c'è dolore doloroso nella parte destra. Sono presenti sintomi come nausea, vomito, bruciore, bruciore di stomaco frequente e diarrea..

Osteocondrosi toracica

Con una tale malattia, si avvertono herpes zoster, che a volte possono spremere. Allo stesso tempo fa male respirare, fare un respiro profondo, espirare, piegare e alzare le mani.

Misure necessarie

Non puoi aspettare che il dolore passi da solo, perché la condizione può solo peggiorare. L'aiuto a casa è il seguente:

  • Per prima cosa devi chiamare un'ambulanza.
  • Non bere pillole che distorcono l'immagine del decorso della malattia.
  • Non utilizzare cuscinetti o impacchi riscaldanti..

Devi monitorare attentamente le tue condizioni, quindi fornire le massime informazioni ai medici.

Dolore nella parte destra sotto le costole

Il dolore nella parte destra sotto le costole è un sintomo piuttosto allarmante, poiché si verifica più spesso quando si verifica una malattia. Una tale spiacevole manifestazione clinica colpisce persone di diverse fasce d'età e sessi..

Nella stragrande maggioranza delle situazioni, le patologie del tratto gastrointestinale portano alla comparsa della sindrome del dolore, ma ciò non esclude affatto la probabilità che si verifichi in caso di danni ad altri segmenti. Inoltre, ci sono una serie di motivi completamente innocui..

Il dolore nella parte destra è il primo, ma l'unico sintomo. Il quadro clinico può includere:

  • nausea e vomito
  • costipazione e diarrea;
  • aumento della temperatura;
  • fluttuazione della pressione sanguigna;
  • debolezza e riduzione delle prestazioni.

Per scoprire la causa di questa manifestazione, i pazienti devono sottoporsi a un esame di laboratorio e strumentale completo. Inoltre, le informazioni ottenute durante gli eventi tenuti dal medico personalmente sono molto importanti..

Puoi liberarti del dolore sul lato destro con metodi conservativi, ma non è possibile rimuovere completamente questo sintomo senza eliminare completamente il fattore provocatorio patologico.

Eziologia

L'ipocondrio destro è l'area che si trova tra le due costole inferiori a destra del centro condizionale della parete anteriore della cavità addominale. Se fa male nella parte destra sotto le costole, ciò potrebbe essere dovuto agli organi interni situati in questa zona. Questi segmenti includono:

  • fegato;
  • polmone destro;
  • diverse sezioni dell'intestino crasso e dell'intestino tenue;
  • una zona del diaframma;
  • ghiandola surrenale destra e rene;
  • cistifellea e dotti biliari.

Tuttavia, la sindrome del dolore di questa localizzazione può anche essere associata a danni ad altre parti del corpo, ad esempio:

  • cuore e polmoni;
  • pancreas;
  • strutture muscolari che si trovano tra le costole a destra;
  • colonna vertebrale.

Pertanto, la ragione principale per cui si verifica dolore acuto nell'ipocondrio destro può essere rappresentata:

  • decorso acuto o esacerbazione della colecistite cronica;
  • la formazione di calcoli nella cistifellea o nei dotti biliari;
  • ulcera peptica del duodeno o dello stomaco;
  • colica renale;
  • nevralgia intercostale;
  • pancreatite
  • lesione infiammatoria acuta dell'appendice;
  • un decorso cronico di malattie come pielonefrite, epatite e duodenite;
  • cirrosi o epatosi epatica grassa;
  • fratture delle costole inferiori destra;
  • ernia diaframmatica o sua violazione.

Più volte meno spesso, il dolore sul lato destro sotto le costole può essere attivato:

  • infiammazione del polmone destro;
  • infarto miocardico;
  • invasione elmintica e parassitaria;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale toracica;
  • colangite;
  • fuoco di Sant'Antonio.

Le rappresentanti del sesso femminile come provocatrici possono essere:

  • infiammazione dell'utero;
  • gravidanza extrauterina;
  • mestruazioni o sindrome premestruale;
  • cisti dell'ovaio destro o sua torsione;
  • annessite acuta o cronica;
  • altre patologie ginecologiche.

Un importante criterio diagnostico è l'ulteriore localizzazione del dolore. In particolare, il dolore nella parte destra sotto le costole anteriori è causato da:

  • lesione infiammatoria della cistifellea;
  • blocco del collo o del dotto biliare;
  • coledocolitiasi;
  • cambiamenti strutturali nel fegato;
  • echinococcosi;
  • patologia della vena porta;
  • cirrosi epatica;
  • processo infiammatorio nel colon;
  • neoplasie maligne nell'intestino;
  • appendicite;
  • infarto miocardico.

Il dolore nella parte destra dietro, a sua volta, si sviluppa sullo sfondo di:

  • nevralgia intercostale;
  • lesioni della ghiandola surrenale destra e del rene;
  • lesioni o fratture delle costole;
  • compromissione del funzionamento della grande vena cava;
  • pielonefrite acuta;
  • la formazione di un carbonchio o un ascesso nel rene;
  • urolitiasi;
  • infarto ischemico della papilla renale;
  • infiammazione del tessuto adiposo del rene;
  • osteocondrosi lombare;
  • cancro surrenalico.

Il momento in cui si manifesta questo sintomo è anche un'informazione molto importante per il medico. Il fatto che il lato destro sotto le costole faccia male dopo aver mangiato è influenzato da:

Il dolore sul lato destro sotto le costole, oltre alle suddette cause patologiche, è spesso espresso sullo sfondo dell'influenza di provocatori innocui, cioè quelli che non sono associati al decorso di alcuna malattia.

Pertanto, viene provocato un dolore lancinante nella parte destra:

  • eccessivo sforzo fisico;
  • malnutrizione;
  • uso irrazionale di droghe;
  • il periodo in cui nasce un figlio. L'aspetto del sintomo descritto è abbastanza normale per le donne, specialmente nel 3 ° trimestre. Ciò è dovuto alla crescita intrauterina attiva del feto, che comprime alcuni organi interni, che porta al loro spostamento. Tuttavia, se una tale manifestazione preoccupa una donna nei primi mesi di gravidanza, ciò può indicare una gravidanza extrauterina;
  • cambiamenti ormonali nella sindrome premestruale. Durante questo periodo, rappresentanti della metà debole dell'umanità, il corpo produce molti estrogeni dell'ormone sessuale. Sotto la sua influenza, si verifica lo spasmo dei dotti biliari;
  • dipendenza a lungo termine da cattive abitudini.

In generale, i suddetti fattori eziologici portano al fatto che sia l'adulto che il bambino hanno dolore nella parte destra sotto le costole.

Classificazione

A seconda della durata del corso, il dolore a destra sotto la costola è diviso in:

  • permanente;
  • periodico, che si verifica spesso immediatamente o dopo poco tempo dopo aver mangiato.

Per natura del decorso del dolore con una lesione sotto le costole giuste può essere:

A seconda della localizzazione del dolore, viene assegnato un posto dove possono verificarsi:

  • dall'alto, che può indicare un danno al diaframma;
  • nella parte inferiore, che molto spesso segnala appendicite acuta;
  • da dietro, che è un segno dello sviluppo o del decorso del processo patologico nei reni o nel pancreas;
  • fronte, e spesso è un sintomo di una malattia dello stomaco e del duodeno, del polmone o del fegato, della cistifellea e del dotto biliare.

Sintomatologia

Sullo sfondo del fatto che il dolore sordo nell'ipocondrio destro si verifica più spesso sullo sfondo del decorso di una malattia, un tale segno non sarà l'unico nel quadro clinico. Solo quando la causa era fisiologica, tale dolore non sarà integrato da altri sintomi.

In alcuni casi, c'è un aumento significativo della gravità della sensazione spiacevole descritta. Ad esempio, il dolore doloroso nella parte destra sotto le costole può diventare acuto:

  • dopo aver consumato cibo, ovvero cibi grassi;
  • sullo sfondo di un'eccessiva attività fisica;
  • quando ci si sposta;
  • con un brusco cambiamento nella posizione del corpo;
  • durante l'inspirazione o l'espirazione bruscamente;
  • quando si tossisce o si starnutisce;
  • quando si fa clic sull'area problematica.

In quelle situazioni in cui la comparsa del sintomo principale è stata facilitata da malattie gastroenterologiche, le manifestazioni esterne di accompagnamento saranno:

  • gonfiore della parete addominale anteriore;
  • aumento della formazione di gas;
  • irradiazione del dolore. Spesso dà alla parte bassa della schiena e agli arti superiori;
  • nausea e vomito;
  • violazione dell'atto di defecazione, in questo caso, in alcuni pazienti, la costipazione viene alla ribalta e, nel secondo, la diarrea;
  • bruciore di stomaco e bruciore allo sterno;
  • eruttazione con aria o un odore sgradevole di cibo consumato di recente;
  • debolezza e malessere generale;
  • riduzione delle prestazioni;
  • sudorazione profusa;
  • un leggero aumento degli indicatori di temperatura;
  • la comparsa nelle feci e il vomito di impurità patologiche.

Se la parte destra sotto le costole fa male quando si tossisce, spesso questo indica il decorso della malattia dai polmoni o dal cuore. In questo caso, il sintomo principale può essere accompagnato da:

  • debolezza e debolezza;
  • mancanza di respiro e aumento della frequenza respiratoria;
  • febbre e brividi;
  • disagio e pesantezza nello sterno;
  • fluttuazioni della frequenza cardiaca;
  • dolore articolare e muscolare;
  • pesantezza durante l'inspirazione o l'espirazione;
  • aumento degli indicatori del tono del sangue;
  • forte mal di testa;
  • attacchi di vertigini;
  • molto sudore.

Con il decorso della malattia dal fegato, un forte dolore di questa localizzazione porterà anche alla comparsa dei seguenti sintomi:

  • giallo della pelle, mucose visibili e sclera;
  • sapore amaro in bocca;
  • vomito con nausea;
  • ridotta capacità di lavorare;
  • instabilità emotiva;
  • forte prurito cutaneo;
  • urine scure;
  • scolorimento delle feci;
  • fodera della lingua con un tocco di bianco o giallastro;
  • eruzione cutanea per tipo di orticaria.

È molto importante considerare che quanto sopra sono solo le principali manifestazioni esterne che possono apparire sullo sfondo del fatto che c'è un dolore alle cuciture nell'ipocondrio destro. Inoltre, possono verificarsi sia in un bambino che in un adulto.

Allo stesso tempo, bisogna tenere presente che nei bambini qualsiasi condizione patologica progredisce molto più velocemente e procede molto più difficile rispetto alle persone di altre categorie di età. Ciò significa che anche se si verifica una sindrome del dolore minore nell'area descritta, vale la pena cercare assistenza medica il più presto possibile.

In ogni situazione, ignorare i sintomi è irto di aggravamento della malattia di base, che, a sua volta, porta molto spesso alla formazione di complicanze che possono essere pericolose per la vita umana.

Diagnostica

In caso di insorgenza di un tale sintomo, anche quando sarà periodico e lieve, è necessario consultare un gastroenterologo. Potrebbe anche essere necessario visitare:

  • endocrinologo;
  • nefrologo;
  • pneumologo;
  • neuropathologist;
  • traumatologo;
  • cardiologo;
  • ginecologo;
  • medico di medicina generale o pediatra;
  • vertebrologist.

La prima fase per stabilire un fattore stimolante includerà:

  • familiarizzazione con la storia medica per determinare il principale provocatore patologico;
  • raccolta e analisi della storia della vita, poiché ciò può indicare l'impatto di cause fisiologiche;
  • esame fisico approfondito del paziente;
  • palpazione profonda e percussioni dell'addome;
  • valutazione delle condizioni della pelle, delle mucose e della sclera;
  • misurazione della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e della temperatura corporea;
  • un sondaggio dettagliato del paziente - questo è necessario per il clinico per ricevere informazioni dettagliate sui sintomi, che a volte possono indicare direttamente una malattia provocatoria.

Dopo le misure diagnostiche iniziali, l'identificazione della condizione che ha provocato la comparsa della sindrome del dolore sotto le costole giuste sarà diretta all'implementazione di:

  • analisi cliniche generali di sangue e urina;
  • test del fegato;
  • studio microscopico delle feci;
  • biochimica del sangue;
  • PCR e test sierologici;
  • ECG e FGDS;
  • ecografia del peritoneo;
  • radiografia dello sterno;
  • procedure diagnostiche endoscopiche, tra le quali vale la pena evidenziare una biopsia;
  • TC e risonanza magnetica.

Solo dopo aver studiato i risultati di simili e, se necessario, altri esami diagnostici (dipendono dal fattore eziologico), il medico sarà in grado di prescrivere le tattiche di trattamento più efficaci.

Trattamento

Al fine di sbarazzarsi del dolore sotto le costole sul lato destro, è necessario occuparsi del trattamento della malattia di base, le cui tattiche sono compilate individualmente per ciascun paziente. Nonostante ciò, ai pazienti nella stragrande maggioranza delle situazioni vengono prescritti:

  • somministrazione orale o somministrazione endovenosa di farmaci;
  • fisioterapia;
  • passando un corso di massaggio terapeutico;
  • esercitazioni;
  • terapia dietetica;
  • l'uso delle prescrizioni di medicina tradizionale, ma solo dopo l'approvazione del medico curante.

L'intervento chirurgico è raramente affrontato - con una grave condizione del paziente o il fallimento di misure terapeutiche inoperabili. In ogni caso, la terapia è strettamente controllata dal medico..

Prevenzione e prognosi

In modo che non ci sia dolore nella parte destra sotto le costole, attualmente non ci sono misure preventive appositamente progettate. Tuttavia, è possibile ridurre la probabilità del suo sviluppo osservando una serie di semplici raccomandazioni. Le principali misure preventive sono:

  • rifiuto completo di cattive abitudini;
  • mantenere una misura di stile di vita attivo;
  • dieta sana ed equilibrata;
  • prevenzione di lesioni, contusioni e lesioni;
  • prendendo solo quei farmaci prescritti dal medico;
  • razionalizzazione del lavoro e del riposo;
  • diagnosi precoce e adeguata eliminazione dei suddetti fattori provocatori patologici in cui la clinica include il sintomo descritto.

Inoltre, le persone non dovrebbero dimenticare che dovrebbero sottoporsi a un esame completo di laboratorio e strumentale presso la clinica almeno 2 volte l'anno, che dovrebbe essere accompagnato da una visita obbligatoria a tutti gli specialisti.

La prognosi di una sindrome puramente dolorosa è favorevole, perché di solito è suscettibile di metodi terapeutici senza problemi. Tuttavia, va ricordato che il trattamento non sarà completo senza l'eliminazione di fonti provocatorie - sia malattie che cause fisiologiche.

Allo stesso tempo, in nessun caso dovresti dimenticare che la mancanza di trattamento per la malattia di base è irta della formazione di complicanze che non escludono la possibilità di un esito fatale.