Helicobacter pylori - sintomi e trattamento

Helicobacter pylori è un batterio microaerofilo, gram-negativo che parassita nel corpo umano e provoca malattie del tratto digestivo.

Questo batterio è di gran lunga il più studiato al mondo, poiché è l'unico tra i microrganismi che può sopravvivere in un ambiente aggressivo dello stomaco..

È dimostrato che 2/3 della popolazione mondiale è infettata da questo microbo.

Come posso ottenere Helicobacter pylori??

L'esatto meccanismo di infezione non è noto. Si presume che l'Helicobacter pylori sia trasmesso per via fecale-orale e orale-orale (attraverso i baci). Puoi essere infettato da:


  • uso di utensili comuni;
  • stretto contatto fisico;
  • scarsa elaborazione delle apparecchiature mediche (endoscopio);
  • starnuti e tosse;
  • inosservanza delle norme igieniche.
Spesso si verificano infezioni quando si utilizzano acqua e cibo contaminati, principalmente frutta e verdura dell'orto. I bambini ricevono questo microbo dalla madre attraverso la saliva, un cucchiaio e altri oggetti.

Sulla base di tutto, l'elicobateriosi può essere considerata un'infezione familiare. Se un membro della famiglia è infetto, c'è un'alta probabilità di infezione in tutte le famiglie.

Sintomi di Helicobacter pylori

Dopo che Helicobacter pylori è entrato nello stomaco, inizia a espellere i prodotti della sua attività vitale e danneggiare l'epitelio dello stomaco, causando in tal modo sintomi spiacevoli.

Diverse forme di elicobatteriosi possono essere identificate:

1) Forma latente. In molte persone, il microrganismo non provoca sintomi dolorosi con un'immunità sufficientemente forte. Il batterio può diventare inattivo e attivarsi in condizioni favorevoli. Esistono anche ceppi meno o più dannosi che possono influenzare la mucosa a vari livelli..

Anche con il trasporto asintomatico, si osserva una violazione funzionale non solo dello stomaco, ma anche del pancreas. E con una lunga (più di dieci anni) presenza di un microrganismo nello stomaco umano, possono svilupparsi gravi conseguenze, che possono degenerare in cancro.

2) La gastrite acuta si manifesta con dolore nella regione epigastrica, vomito. Di solito va in forma cronica.

3) gastrite cronica. Si verifica nella maggior parte della popolazione mondiale ed è la principale manifestazione di elicobatteriosi.

Spesso preoccupato:


  • dolore periodico allo stomaco;
  • nausea;
  • sensazione di stomaco pieno;
  • bruciore di stomaco;
  • aumento delle gengive sanguinanti;
  • cattivo gusto in bocca;
  • eruttazione.
4) Gastroduodenite cronica. Il duodeno è coinvolto nel processo. Le manifestazioni sono simili ai sintomi della gastrite. Possono verificarsi diarrea o costipazione, perdita e perdita dell'appetito. La gravità delle modifiche, in base ai risultati dell'endoscopia, è lieve, moderata o grave.

5) L'ulcera peptica si sviluppa sotto l'influenza di vari fattori (fumo, alcol, stress), ma non tutti. Ulcere ed erosione compaiono quando vengono colpiti gli strati più profondi delle pareti gastriche. La clinica dei sintomi è diversa. Il dolore nell'addome superiore è solitamente associato al mangiare. C'è anche pesantezza nella regione epigastrica, bruciore di stomaco, nausea, vomito, eruttazione.

Sintomi facciali di Helicobacter pylori - foto

Nell'85% delle persone con rosacea, i cui sintomi si manifestano come acne sul viso, sono stati trovati i batteri Helicobacter pylori. Inoltre, può provocare l'insorgenza di alitosi.

Metodi diagnostici e analisi per Helicobacter pylori

Esistono diversi metodi per lo screening dell'infezione da Helicobacter pylori..

Uno dei più comuni e affidabili è la fibrogastroscopia con una biopsia. Il tessuto mucoso viene esaminato per la presenza di ureasi e antigeni di Helicobacter pylori. L'efficacia dipende dalla posizione del biopat.

Per la diagnosi, vengono utilizzati anche altri esami:


  • analisi fecale per l'antigene di H. pylori. Particelle di batteri si trovano nelle feci e sulla base di ciò possiamo giudicare la loro presenza nello stomaco;
  • rilevazione di batteri nella saliva e nel trasudato gengivale;
  • isolamento della coltura di Helicobacter pylori (metodo batteriologico);
  • Il test respiratorio dell'Helicobacter pylori aiuta a identificare i prodotti di scarto del microrganismo nell'aria espirata;
  • reazione a catena della polimerasi (metodo genetico molecolare);
  • esame del sangue per anticorpi IgG. Questo esame non è sempre informativo, poiché gli anticorpi persistono a lungo dopo l'infezione.
Esistono molti modi diversi per determinare questa malattia, ma nessuno di questi è protetto da errori diagnostici e non può essere considerato completamente affidabile. Pertanto, è impossibile dare la preferenza a qualsiasi metodo particolare, sarà più corretto combinare diversi tipi di ricerca.

La diagnosi deve essere effettuata prima e dopo la terapia per il controllo. Il controllo del successo deve essere effettuato 4-6 settimane dopo l'uso di medicinali usando almeno due metodi diagnostici.

Come trattare Helicobacter pylori?

Se l'esame ha mostrato la presenza di batteri, dovresti assolutamente contattare un gastroenterologo, poiché solo uno specialista qualificato può scegliere un regime di trattamento per Helicobacter pylori.

La moderna terapia delle malattie associate a questo batterio è costruita tenendo conto della gravità del decorso, della fase del processo e dei fattori eziologici. L'infezione viene eliminata solo con un trattamento antibiotico complesso e di eradicazione.

Come trattare Helicobacter pylori? L'eradicazione implica la completa distruzione dei batteri Helicobacter pylori in qualsiasi forma e contribuisce alla remissione stabile. La combinazione di maggior successo è amoxicillina, claritromicina e rabeprazolo. Questo è un diagramma di prima linea che comprende tre componenti.

In caso di risultati insoddisfacenti, si propone di utilizzare un regime di seconda linea a quattro componenti costituito da rabeprazolo, subsalicilato di bismuto, metranidazolo e tetraciclina. Durata del trattamento non più di 14 giorni.

Parallelamente alla terapia di eradicazione, devono essere assunti i probiotici (Linex, Bifiform), che riducono le reazioni avverse e aumentano l'efficacia del trattamento.

L'efficacia della terapia dipende dalla forma della malattia, dal trattamento corretto e dalla sensibilità dei batteri agli antibiotici. Il trattamento antibatterico per gastrite acuta o un'ulcera di solito porta a un completo recupero senza conseguenze sulla salute..

La gastrite cronica, accompagnata da alterazioni atrofiche, è più difficile da trattare, ma sebbene le aree atrofizzate non vengano ripristinate, il rischio di loro trasformazione in tumore canceroso è ridotto.

Trattamento rimedi popolari Helicobacter pylori

L'efficacia di molti trattamenti alternativi per Helicobacter pylori non è stata verificata dalla medicina ufficiale. I mezzi per il trattamento sono selezionati in base al decorso della malattia. Gli alimenti e gli alcolici pesanti, piccanti, grassi sono esclusi dalla dieta.

Prima dei pasti principali, si consiglia di fare un'infusione, che includa fiori di pera, fragola e melo, nonché foglie di mirtillo rosso. Per 1 litro di acqua bollita devi prendere 4 cucchiai. materie prime (un cucchiaio di ogni pianta), insistere, filtrare e prendere mezzo bicchiere per 30 minuti. Le composizioni di tè possono variare.

Si raccomandano anche erba di San Giovanni, achillea e calendula o erba di San Giovanni, radice di elecampane e centaury..

Come agente antimicrobico, puoi usare la tintura alcolica di propoli. È necessario assumere 20 gocce tre volte al giorno per 7 giorni.

Helicobacter pylori Prevention

L'immunità all'elicobacteriosi non viene prodotta e la malattia tende a ripresentarsi. La prevenzione sta nel mantenimento dell'igiene personale, nel mantenimento di uno stile di vita sano, nella ricerca e nel trattamento tempestivi di tutta la famiglia, a condizione che uno dei parenti sia infetto.

Ci sono regole da seguire:


  • i prodotti per l'igiene personale dovrebbero essere individuali;
  • Non utilizzare utensili comuni;
  • Prima di mangiare, devi lavarti le mani;
  • Non baciare estranei;
  • non abusare di alcol;
  • non fumare sia attivamente che passivamente.
La vaccinazione contro i batteri non esiste ancora, ma sono state prese misure attive per creare un vaccino. Si presumeva che potesse essere assunto con il cibo, ma sviluppare un vaccino che agisce in un ambiente acido dello stomaco era problematico.

Inoltre, durante il test di un vaccino orale, molte persone hanno la diarrea. Pertanto, al momento, la vaccinazione è una questione di futuro, che necessita di miglioramenti significativi.

Quale medico dovrei contattare per il trattamento?

Se, dopo aver letto l'articolo, supponi di avere sintomi caratteristici di questa malattia, allora dovresti chiedere il parere di un gastroenterologo.

Sintomi di malattie associate a Helicobacter pylori. Possibili effetti dell'elicobatteriosi

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

I principali segni di elicobatteriosi: gastrite associata a helicobacter e gastroduodenite

Dopo la scoperta dell'esistenza di Helicobacter pylori, la medicina è stata arricchita con la conoscenza di nuove malattie: gastrite associata a helicobacter e gastroduodenite.

La gastrite associata a helicobacter è anche chiamata gastrite B (dalla prima lettera nella parola latina "batterio") e rappresenta circa l'80% dei casi di gastrite cronica. Questa malattia ha una serie di caratteristiche, come:
1. Secrezione normale o (più spesso) aumentata di succo gastrico.
2. Cambiamenti superficiali nell'epitelio con tendenza all'erosione.
3. La sconfitta dell'antro prevalentemente (fine sezione).

Va notato che con un corso prolungato di gastrite associata a Helicobacter, il processo si estende dall'antro all'intera superficie dello stomaco e i cambiamenti superficiali nella mucosa vengono sostituiti da profondi.

Allo stesso tempo, l'atrofia delle ghiandole che producono acido cloridrico ed enzimi proteolitici si verifica nello stomaco e l'epitelio gastrico viene sostituito dall'intestino (metaplasia intestinale). Di conseguenza, la secrezione di succo gastrico diminuisce e l'acidità diminuisce.

In questa fase, di regola, l'Helicobacter pylori non è più determinato, poiché l'habitat diventa inadatto per esso.

Spesso l'Helicobacter pylori popola contemporaneamente l'antro e il duodeno, portando alla loro infiammazione articolare - gastroduodenite.

Sintomi di gastrite e gastroduodenite associate a Helicobacter

Helicobacter pyloric ed erosione dello stomaco e del duodeno

La gastrite e la gastroduodenite associate a helicobacter pylori sono spesso associate alla formazione di erosione nella zona gastroduodenale. Tale sviluppo di eventi è facilitato da fattori quali:

  • sovraccarico psico-emotivo (la malattia di adattamento è spesso accompagnata dalla formazione di erosione nello stomaco e nel duodeno);
  • errori nella dieta (cibi ruvidi, piccanti, caldi e alcolici);
  • abuso di caffè, fumo;
  • assunzione di determinati farmaci (salicilati, glucocorticoidi, reserpina, digitale, ecc.);
  • malattie degli organi della zona epatoduodenale (fegato, pancreas, cistifellea);
  • diabete mellito (forme gravi).

Contrariamente alle ulcere, l'erosione durante la guarigione è completamente epitelizzata, senza lasciare una cicatrice e senza deformare la superficie della mucosa. Tuttavia, molti dei loro sintomi assomigliano a segni di ulcera allo stomaco e ulcera duodenale:
  • dolore locale nella regione epigastrica (nella proiezione dell'erosione risultante);
  • sindrome del dolore grave che si verifica 1-1,5 ore dopo aver mangiato;
  • bruciore di stomaco, eruttazione acida;
  • nausea.

Gli studi hanno dimostrato che circa il 20% dei pazienti con erosione indotta da Helicobacter pylori dello stomaco e del duodeno manifesta sanguinamento gastrico, manifestato da vomito mescolato con sangue o vomito sotto forma di "fondi di caffè", nonché estenuanti feci nere (melena).

Tuttavia, il sanguinamento nascosto è ancora più comune, il che porta allo sviluppo di anemia e al progressivo esaurimento del paziente. La situazione è aggravata dal fatto che molti pazienti hanno paura di mangiare a causa del forte dolore e di perdere molto peso..

Bacchetta di Helicobacter pylori e ulcera allo stomaco. I principali segni di patologia

Oggi, il ruolo fondamentale di Helicobacter pylori nello sviluppo dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale è considerato pienamente dimostrato. Tuttavia, anche i fattori genetici sono importanti..

Quindi, una predisposizione ereditaria viene rilevata nel 30-40% dei pazienti con ulcere allo stomaco. In tali casi, la malattia è molto più grave (esacerbazioni frequenti, spesso accompagnate da sanguinamento, un'alta probabilità di sviluppare complicanze, ecc.).

I fattori di rischio geneticamente determinati includono anche:

  • genere maschile (il rapporto tra uomini e donne tra l '"ulcera" è di 4: 1);
  • il primo gruppo sanguigno (aumenta la probabilità di ulcere del 35%);
  • la capacità di assaggiare la feniltiocarbamide;
  • immagine caratteristica dell'impronta digitale.

Inoltre, i fattori che predispongono al verificarsi dell'erosione contribuiscono allo sviluppo di ulcere gastriche e duodenali associate all'Helicobacter pylori. La caffeina e la nicotina svolgono un ruolo importante nella formazione dell'ulcera. Queste sostanze interferiscono con l'epitelizzazione dell'erosione e causano la rapida progressione della malattia dell'ulcera peptica (ovviamente, la loro combinazione popolare è particolarmente pericolosa: caffè con una sigaretta a stomaco vuoto).

Un tipico segno di ulcera gastrica e duodenale associata a Helicobacter pylori è una sindrome del dolore caratteristica:
1. Dolore chiaramente localizzato nella proiezione del difetto dell'ulcera (con un'ulcera allo stomaco sotto il cucchiaio nella linea mediana, con un'ulcera duodenale sotto il cucchiaio a destra).
2. Dolori affamati che compaiono 6-7 ore dopo aver mangiato e scompaiono dopo aver mangiato o un bicchiere di latte caldo (un sintomo caratteristico esclusivo dell'ulcera peptica).
3. Dolore notturno.

Un altro sintomo molto caratteristico dell'ulcera peptica è la ciclicità delle esacerbazioni della malattia. Le ricadute si verificano più spesso nel periodo autunno-inverno. Inoltre, con un lungo decorso della malattia, i pazienti notano un particolare verificarsi ciclico di esacerbazioni con sintomi particolarmente gravi: una volta ogni 4-5 anni (piccoli cicli) e una volta ogni 7-10 anni (grandi cicli).

E, infine, le ulcere gastriche e duodenali associate all'Helicobacter pylori sono caratterizzate da tutta una serie di sintomi aggiuntivi, che di per sé non sono specifici, ma nella loro combinazione ci consentono di sospettare la presenza di questa patologia:

  • bruciore di stomaco, eruttazione acida (più comune con ulcera gastrica);
  • nausea e vomito che portano sollievo (associato ad una maggiore secrezione di succo gastrico, che si manifesta durante i periodi di esacerbazione);
  • l'appetito è normale o leggermente aumentato, ma i pazienti hanno spesso paura di mangiare a causa del forte dolore;
  • stipsi
  • lamentele di freddezza degli arti;
  • palme bagnate fredde;
  • tendenza all'ipotensione arteriosa (bassa pressione sanguigna) e alla bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca).

Ulcera gastrica o duodenale associata a helicobacter è pericolosa per lo sviluppo delle seguenti complicanze:
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • perforazione dell'ulcera con sviluppo di peritonite diffusa;
  • penetrazione (germinazione di un'ulcera) negli organi e nei tessuti adiacenti;
  • degenerazione cancerosa di un'ulcera;
  • lo sviluppo di malattie di altri organi del tratto gastrointestinale (pancreatite cronica, colecistite, enterocolite);
  • esaurimento generale del paziente.
Altro su ulcera gastrica

Perché Helicobacter pylori provoca un'ulcera allo stomaco e come trattarla - video

Il significato dei batteri Helicobacter pylori nello sviluppo di una malattia come il cancro allo stomaco. Segni di degenerazione maligna nella gastrite atrofica cronica e nell'ulcera gastrica

Il batterio Helicobacter pylori provoca gastrite cronica B, che, con un decorso prolungato, porta all'atrofia della mucosa gastrica e alla comparsa di focolai di metaplasia intestinale (sezioni della mucosa ricoperte di cellule epiteliali intestinali).

Questa condizione è considerata dalla medicina moderna come precancerosa. Il fatto è che qualsiasi metaplasia (cambiamento del tipo di cellule esistente) è pericolosa in relazione alla trasformazione maligna. Inoltre, con la gastrite atrofica, la secrezione di succo gastrico diminuisce drasticamente, molti dei cui componenti (pepsina, fattore antianemico, ecc.) Impediscono lo sviluppo di vari tipi di neoplasie.

Secondo le statistiche, il cancro gastrico nel 50% dei casi si sviluppa sullo sfondo della gastrite atrofica e nel 46% a causa della degenerazione delle ulcere gastriche. Le ulcere associate all'Helicobacter pylori sono anche soggette alla trasformazione del cancro, specialmente con un lungo decorso della malattia.

Allo stesso tempo, un tumore maligno può svilupparsi sia sullo sfondo di un'ulcera esistente, sia dopo la sua guarigione radicale (insorgenza di cancro nella cicatrice o sulla superficie interna del moncone di uno stomaco distante).

Un tipico segno dello sviluppo di un tumore maligno sullo sfondo di gastrite atrofica cronica o ulcere è una modifica della sindrome del dolore. I dolori perdono la loro caratteristica connessione con l'assunzione di cibo e diventano permanenti.

Inoltre, i pazienti lamentano nausea, diminuzione dell'appetito e diventano più schizzinosi con i piatti cucinati. Tuttavia, nei casi in cui il cancro si sviluppa sullo sfondo della gastrite atrofica, questi sintomi possono passare inosservati. In tali casi, i medici prestano attenzione alla cosiddetta sindrome dei piccoli sintomi, come:

  • debolezza generale, una forte diminuzione della disabilità;
  • perdita di interesse per la realtà circostante;
  • avversione a determinati tipi di alimenti, principalmente pesce e carne;
  • pallore terroso del viso in combinazione con il giallo della sclera;
  • maggiore irritabilità;
  • depressione.

Intestino di Helicobacter pylori: disbiosi della malattia (disbiosi) e sindrome dell'intestino irritabile

Si è scoperto che con la gastroduodenite cronica associata all'Helicobacter pylori, l'80-100% dei pazienti sviluppa disbiosi intestinale e per i pazienti con ulcera da Helicobacter pylori, è caratteristica la prevalenza di quasi il 100% della disbiosi intestinale.

Allo stesso tempo, i ricercatori hanno notato una correlazione tra la popolazione dello stomaco pilorico e il duodeno di Helicobacter e la gravità della disbiosi in altre parti dell'apparato digerente, inclusa la sezione finale dell'intestino crasso.

La disbatteriosi è uno dei fattori più importanti nello sviluppo di una patologia abbastanza comune come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS). Si ritiene che, per questo motivo, tra i pazienti con IBS vi siano significativamente più portatori di Helicobacter pylori rispetto a soggetti sani.

Inoltre, Helicobacter pylori interrompe direttamente la motilità del tratto gastrointestinale, producendo tossine speciali e interrompendo la sintesi di ormoni che regolano l'attività motoria del tubo digerente. Quindi, anche in assenza di malattie associate all'Helicobacter, l'Helicobacteriosis può manifestarsi con sintomi di intestino irritabile, come:

  • dolore o disagio nell'intestino, alleviato dopo movimenti intestinali e / o scarico di gas;
  • flatulenza;
  • violazione della frequenza delle feci (di solito tre volte al giorno o meno di tre volte alla settimana);
  • cambiamenti patologici nella consistenza delle feci (solide "pecore" o feci molli e acquose);
  • desideri vuoti, una sensazione di movimento intestinale incompleto.

La sindrome dell'intestino irritabile, anche in quei casi in cui è associata all'Helicobacter pylori, è un disturbo funzionale. Pertanto, la comparsa di segni di violazione delle condizioni generali del corpo (febbre, malessere, dolori muscolari, ecc.) E / o la presenza di tali inclusioni patologiche come sangue o pus nelle feci indicano una malattia infettiva (dissenteria) o una grave lesione organica dell'intestino (cancro, colite ulcerosa, ecc.).

Helicobacter pylori e allergie cutanee. Sintomi di dermatite atopica associata a Helicobacter

Ad oggi, è stata dimostrata la relazione del batterio Helicobacter pylori con lo sviluppo della dermatite atopica, che è una malattia allergica cronica della pelle, caratterizzata dall'aspetto periodico di eruzioni cutanee specifiche su viso, collo, parte superiore del corpo, sulle superfici di flessione delle articolazioni del gomito e del ginocchio, sulle superfici posteriori dei piedi e dei palmi delle mani. e nei casi più gravi - in tutto il corpo.

Di norma, le eruzioni cutanee sono di natura polimorfica - cioè sono costituite da vari elementi - macchie eritematose (aree arrossate), gonfiore sporgente, simile a un'ustione di ortica e vescicole. Con un decorso lieve, si possono osservare eruzioni cutanee dello stesso tipo sotto forma di orticaria.

Una caratteristica della dermatite atopica è il prurito, che può avere varie intensità (da lieve a insopportabile). Il prurito si intensifica di notte, mentre la pettinatura delle aree colpite, di norma, porta sollievo a breve termine. Tuttavia, l'ispessimento infiammatorio della pelle si sviluppa rapidamente nelle zone del pettine e quando viene attaccata un'infezione secondaria, si verificano abrasioni purulente a lungo termine.

Di norma, la dermatite atopica si verifica in giovane età (fino a due anni) ed è nota a tutti come diatesi essudativa. Il nome stesso della malattia (diatesi nella traduzione significa "tendenza") indica una patologia con una predisposizione genetica.

Tuttavia, la stragrande maggioranza dei bambini “supera” in modo sicuro questa patologia e saluta per sempre le manifestazioni di allergie cutanee, mentre alcuni pazienti sono costretti a lottare con dermatite atopica per tutta la vita senza successo..

Studi clinici hanno dimostrato che l'eradicazione dell'Helicobacter pylori in pazienti con dermatite atopica nella maggior parte dei casi porta alla scomparsa delle eruzioni cutanee. Questa era un'ulteriore prova della dermatite atopica associata a Helicobacter..

La progressione della dermatite atopica con elicobatteriosi è associata alle seguenti caratteristiche di questa infezione:
1. L'Helicobacter pylori viola la funzione protettiva della mucosa gastrica, così che vengono assorbite molte sostanze che normalmente non entravano direttamente nel sangue dallo stomaco (possiamo dire che a causa dell'elicobatteriosi, il tubo digestivo ritorna al periodo di imperfezione funzionale del bambino);
2. La presenza prolungata di Helicobacter pylori nello stomaco innesca un complesso meccanismo di reazioni immuninfiammatorie che contribuiscono alle malattie allergiche, inclusa la dermatite atopica;
3. Esiste un'ipotesi sulla produzione di immunoglobuline anti-Helicobacter specializzate, coinvolte nello sviluppo dell'infiammazione allergica nella dermatite atopica.

Helicobacter pylori e rosacea (acne sul viso)

Tali eruzioni cutanee compaiono più spesso dopo 40 anni, principalmente nelle donne. La malattia ha un decorso cronico. La congiuntiva e la cornea dell'occhio (la membrana che copre l'iride e la pupilla) sono talvolta colpite, con sintomi come fotofobia, spasmo doloroso delle palpebre e lacrimazione.

È stato a lungo notato che l'acne sul viso in età adulta appare spesso in pazienti con malattie del tratto gastrointestinale. Tuttavia, ci sono ancora prove contrastanti riguardo alla relazione tra Helicobacter pylori e rosacea.

Molti studi clinici hanno confermato la scomparsa dell'acne sul viso nella maggior parte dei pazienti dopo la completa eradicazione dell'Helicobacter pylori dal corpo..
Maggiori informazioni su Rosacea

Sintomi di Helicobacter pylori: acne sul viso (foto)

Ho letto che l'Helicobacter pylori è un batterio così terribile che avvelena la vita di una persona: provoca sintomi come l'acne sul viso e l'alitosi. Penso di acquistare un test del respiro per Helicobacter: niente acne, ma noto un alito cattivo. In questo caso, niente denti cariati. L'eradicazione di Helicobacter mi aiuterà??

Oggi è già stato dimostrato che l'infezione da Helicobacter pylori può causare l'alitosi. Esistono diversi meccanismi per la comparsa di questo sintomo..

Helicobacter nel corso della sua vita rilascia sostanze che formano l'ammoniaca maleodorante, che è necessaria per proteggere il microrganismo dagli effetti dell'ambiente acido dello stomaco e delle cellule immunitarie.

Inoltre, Helicobacter viola la motilità del tratto gastrointestinale, causando eruttazione con aria e contenuto dello stomaco. Anche lo sviluppo della concomitante disbiosi nel tratto digestivo è di certa importanza..

Quindi l'eradicazione dell'Helicobacter pylori aiuterà sicuramente ad eliminare l'alitosi. Tuttavia, come hanno dimostrato molti studi clinici, non tutti i pazienti si liberano completamente di questo spiacevole sintomo dopo aver curato l'elicobatteriosi.

Il fatto è che molte malattie possono causare l'alitosi. Ti consigliamo di consultare nuovamente il tuo dentista, poiché l'odore può essere associato non solo a malattie dentali, ma anche a malattie gengivali.

Tra le cause dell'alitosi, la seconda frequenza più alta dopo la patologia dentale è occupata da malattie degli organi ENT, come tonsillite cronica, faringite cronica, sinusite cronica, ecc. Pertanto, è auspicabile anche la consultazione con un otorinolaringoiatra.

L'infezione da Helicobacter pylori mostra sintomi come febbre e tosse?

Di norma, l'infezione da Helicobacter pylori passa inosservata al corpo. Negli esperimenti sull'infezione da elicobatteriosi (il primo di questi esperimenti è stato condotto da Marshall, il ricercatore che per primo ha descritto il batterio helicobacter pylori), circa una settimana dopo l'infezione (il cosiddetto periodo di incubazione), alcuni pazienti hanno avvertito lieve indisposizione, dolore addominale di localizzazione poco chiara, feci turbate (diarrea poco frequente), che si autodistruggono senza cure.

Il pericolo dell'elicobatteriosi risiede nel fatto che, parassitizzando nel corpo umano, l'helicobacter pylori contribuisce allo sviluppo di molte malattie, in particolare la gastrite associata all'Helicobacter, la gastroduodenite, le ulcere gastriche e le ulcere duodenali. Tuttavia, queste patologie si verificano di solito con una temperatura corporea normale.

Un aumento della temperatura corporea può indicare complicazioni, come, ad esempio, la penetrazione (germinazione) di un'ulcera in altri organi o la perforazione di un'ulcera peptica con lo sviluppo di peritonite. Tuttavia, in tali casi, oltre all'alta temperatura, ci sono altri segni di un grave processo patologico nel corpo.

Quindi se, sullo sfondo dell'esistenza dell'elicobacteriosi, hai la febbre e la tosse, molto probabilmente stai parlando dello sviluppo di una malattia indipendente (SARS, bronchite acuta, ecc.).

Helicobacter pylori e perdita di capelli - cosa dice la medicina moderna sulla relazione di queste patologie?

Il fatto è che la perdita dei capelli può essere causata da vari motivi. Con un decorso prolungato di malattie associate all'Helicobacter, come gastrite cronica, ulcera allo stomaco e duodenale, si sviluppano spesso carenza di vitamina e esaurimento generale del corpo, che porta a danni ai capelli: diventano opachi, fragili e rari.

Inoltre, la medicina moderna ha stabilito una chiara relazione tra il trasporto di Helicobacter pylori e una specifica malattia che porta alla caduta dei capelli. Questa è alopecia areata (letteralmente: alopecia areata) - una patologia caratterizzata da un danno ai follicoli piliferi a causa di una reazione immunitaria.

Come hanno dimostrato studi scientifici, tra i pazienti con alopecia areata vi sono molti più portatori di Helicobacter pylori rispetto alla popolazione generale. Particolarmente probabile è lo sviluppo dell'alopecia areata associata all'Helicobacter nelle donne e nei giovani (di età inferiore ai 29 anni).

Gli scienziati suggeriscono che il principale meccanismo di danno ai capelli in questa patologia sono le risposte immunitarie incrociate attivate dalla presenza di Helicobacter pylori.
Altro sulla perdita dei capelli

Devo trattare Helicobacter pylori se pianifico una gravidanza?

Come ogni infezione cronica, Helicobacter pylori influisce negativamente sul corso della gravidanza. Quindi, ad esempio, ci sono statistiche che confermano la relazione tra elicobatteriosi e una patologia così grave come l'aborto abituale.

Inoltre, studi clinici dimostrano che le donne infette da Helicobacter pylori più spesso danno alla luce bambini piccoli. Nelle donne in gravidanza con elicobatteriosi, la tossicosi precoce è più comune e più grave..

La gravidanza è un test serio per tutto il corpo, compresi gli organi del tratto gastrointestinale. Negli ultimi mesi di gravidanza, anche le donne sane hanno spesso sintomi caratteristici della gastrite, come bruciore di stomaco, eruttazione acida, dolore e fastidio allo stomaco a stomaco vuoto e dopo aver mangiato.

Questi sintomi sono associati alla pressione dell'utero allargato sugli organi addominali, incluso lo stomaco. Nei pazienti con Helicobacter pylori alla fine dei mesi di gravidanza, di norma, si verificano esacerbazioni della gastrite cronica associata a Helicobacter, comprese quelle donne che in precedenza non hanno notato segni spiacevoli di interruzione dello stomaco e dell'intestino.

Allo stesso tempo, l'eradicazione dell'Helicobacter pylori durante la gravidanza è associata a determinate difficoltà, poiché molti medicinali inclusi nel regime di trattamento dell'Helicobacter pylori penetrano nella placenta e possono causare gravi danni al feto. Quindi, se stai pianificando una gravidanza, è meglio sbarazzarsi di Helicobacter pylori in anticipo in modo da non esporre te stesso e il nascituro a ulteriori rischi.

Qual è il pericolo di Helicobacter pylori? Possibili effetti dell'elicobatteriosi

Negli anni settanta del secolo scorso, alla vigilia della scoperta dell'esistenza dell'Helicobacter pylori, fu trovata una relazione tra gastrite cronica e ulcera peptica dello stomaco e del duodeno con patologie vascolari come l'aterosclerosi e la malattia di Raynaud.

Si è scoperto che tra le morti per infarto del miocardio ci sono molte più "ulcere" che nella popolazione generale. E molti pazienti che soffrono della malattia di Raynaud hanno avuto seri problemi allo stomaco e / o al duodeno.

Dopo la scoperta dell'Helicobacter pylori, sono stati condotti numerosi studi, quindi oggi la relazione dell'Helicobacter pylori con malattie vascolari così gravi come:

  • aterosclerosi delle navi coronariche (malattia coronarica, manifestata da attacchi di angina pectoris, che minaccia lo sviluppo di infarto del miocardio e porta al verificarsi di insufficienza cardiaca cronica);
  • aterosclerosi cerebrale (il principale colpevole di ictus e la cosiddetta demenza aterosclerotica senile);
  • forma parossistica "vascolare" di emicrania;
  • Malattia di Raynaud.

Inoltre, studi moderni hanno confermato che Helicobacter pylori promuove lo sviluppo di aggressioni autoimmuni, in particolare patologie come:
  • porpora trombocitopenica idiopatica;
  • anemia sideropenica refrattaria (resistente) alla terapia con preparati di ferro;
  • sindrome di Sjogren secca;
  • dermatite atopica;
  • acne rosacea;
  • alopecia areata.

Oggi sono in corso studi sulla relazione tra infezione da Helicobacter pylori e malattie gravi come diabete mellito, artrite reumatoide, asma bronchiale..

Per quanto riguarda il meccanismo di sviluppo delle suddette malattie, Helicobacter pylori ha un effetto patogeno usando due meccanismi. Prima di tutto, questo è un effetto negativo diretto sul corpo delle endotossine secrete dal batterio (danno all'endotelio che riveste la parete vascolare, danno alla muscolatura liscia dei vasi sanguigni, ecc.).

Inoltre, l'effetto indiretto dei batteri patogeni sul corpo umano attraverso l'attivazione di vari tipi di reazioni immuninfiammatorie è di grande importanza nello sviluppo delle patologie associate all'Helicobacter..

Pertanto, l'elicobatteriosi non è solo la causa della gastrite associata all'Helicobacter (gastrite B), ulcere gastriche e duodenali, ma anche un serio fattore di rischio per lo sviluppo di una serie di patologie gravi.

Tuttavia, va tenuto presente che l'eradicazione dell'Helicobacter pylori in questo tipo di malattia aiuta molto, ma non tutti i pazienti. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle patologie di cui sopra hanno una natura polietiologica, cioè il loro sviluppo è dovuto alla complessa interazione di molti fattori (predisposizione genetica, stile di vita, presenza di cattive abitudini, malattie concomitanti, ecc.).

Helicobacter pylori

Helicobacter pylori è un batterio che vive nella sezione pilorica dello stomaco, motivo per cui ha preso il nome. È l'agente eziologico di una malattia grave: l'elicobateriosi. Il suo pericolo sta nel fatto che il batterio resiste facilmente all'azione dell'ambiente acido dello stomaco. Per questo motivo, al momento è uno dei più studiati..

Helicobacter è un batterio gram-negativo a spirale microaerofila. La forma del microrganismo gli consente di penetrare facilmente nello stomaco. Il batterio ha flagelli, che gli consentono di muoversi lungo la mucosa dello stomaco e fissarsi su di essi. Helicobacter pylori è la causa di molte malattie del tratto gastrointestinale. Propagando, il microrganismo agisce su tutte le cellule dello stomaco, causando infiammazione.

Secondo gli scienziati, circa il 70% della popolazione mondiale è infettata da Helicobacter pylori.

I ricercatori hanno scoperto il significato medico dei batteri nel 2005: Robin Warren e Robin Marshall hanno ricevuto il premio Nobel per la medicina. Quindi molti medici hanno deciso che sono state trovate le cause di tutte le malattie gastrointestinali. In effetti, Helicobacter pylori era un parassita sfuggente che può scomparire e poi riapparire.

Se non trattato, il batterio può portare non solo alla gastrite o all'ulcera, ma anche al cancro allo stomaco. Il trattamento tempestivo evita molte conseguenze spiacevoli.

Sintomi di elicobatteriosi

Dopo essere entrato nello stomaco, il batterio inizia a secernere i suoi prodotti vitali, che danneggiano le pareti dello stomaco, causando disagio.

Ripetuti dolori allo stomaco possono indicare la presenza di infezione. Di solito si verificano a stomaco vuoto e scompaiono dopo aver mangiato. Ciò significa che ulcere ed erosione si sono formate sulle pareti dello stomaco.

Molti pazienti lamentano anche bruciori di stomaco e pesantezza allo stomaco. I sintomi sono particolarmente pronunciati quando si mangiano cibi a base di carne grassa. Se la malattia non è stata trattata per lungo tempo, possono verificarsi nausea e persino vomito..

L'elicobatteriosi può verificarsi in varie forme:

  • La forma latente praticamente non si fa sentire se una persona ha un'immunità sufficientemente forte, ma se ci sono condizioni favorevoli, si fa sentire. Tuttavia, anche se non ci sono sintomi, il microrganismo interrompe gradualmente il lavoro non solo dello stomaco, ma anche del pancreas.
  • La gastrite acuta può essere riconosciuta dal dolore nella regione epigastrica, dal vomito. Così com'è, col tempo diventa cronico.
  • La gastrite cronica si verifica nella maggior parte della popolazione. E manifestato da dolore periodico e una sensazione di pienezza dello stomaco. Si osservano anche bruciori di stomaco, un retrogusto sgradevole in bocca, eruttazione, nausea e aumento del sanguinamento delle gengive..
  • La gastroduodenite cronica è caratterizzata dalla penetrazione di batteri nel duodeno. Oltre ai sintomi di gastrite, si possono osservare costipazione, perdita e perdita di appetito..
  • Ulcere ed erosione delle pareti dello stomaco compaiono quando vengono colpiti gli strati profondi delle pareti gastriche. Quando si mangia, la malattia si manifesta con dolore nella parte superiore dello stomaco dopo aver mangiato. In questo caso, il paziente avverte gravità nel pancreas e sintomi osservati con gastrite.

Inoltre, nei pazienti con elicobatteriosi, si osserva spesso l'acne sul viso e l'alitosi.

La malattia progredisce gradualmente, occupando nuovi territori nello stomaco, fino a quando non occupa l'intera area. Di conseguenza, il succo gastrico non viene quasi prodotto e le proteine ​​non vengono attaccate troppo..

Nell'80% dei casi, l'infezione non si verifica.

Gastrite ed Helicobacter. C'è una connessione?

Questo batterio è uno dei motivi principali per lo sviluppo della gastrite. Alcuni anni fa, i medici non sospettavano la presenza di un tale microrganismo e hanno trattato la gastrite con altri metodi. In alcuni casi, è stato efficace, in altri i mezzi utilizzati non hanno dato risultati. Perché è successo??

La gastrite è una malattia patologica dello stomaco, caratterizzata dalla presenza di infiammazione sulle pareti dello stomaco. Questa definizione implica che i patogeni possono essere diversi..

In effetti, l'Helicobacter è solo un fattore che predispone all'insorgenza della malattia. Il batterio si sente in un ambiente aggressivo dello stomaco come un "pesce nell'acqua" e vive nel succo gastrico del 90% degli abitanti del mondo.

Helicobacter pylori si moltiplica, secernendo l'ureasi, che distrugge le pareti gastriche, oltre a spaccare la membrana protettiva dello stomaco. Le tossine batteriche causano infiammazione del sistema immunitario.

Come si verifica l'infezione da Helicobacter pylori??

La trasmissione di batteri avviene da una persona all'altra. Helicobacter muore nell'aria, ma vive nella saliva e nel muco, che sono secreti nello stomaco. Di norma, se qualcuno è infetto da un batterio, si diffonderà ad altri membri della famiglia..

L'uso di una stoviglia, la mancata osservanza delle regole di igiene personale e la convivenza con un gran numero di persone sono condizioni favorevoli per l'infezione. I ceppi batterici si trovano nella saliva, nelle feci e nell'acqua.

Nell'infanzia, Helicobater pylori può apparire con una mancanza di vitamine nella dieta quotidiana o nella malnutrizione. I batteri persistono nello stomaco per molti anni, moltiplicandosi gradualmente. L'infezione negli adulti è molto meno comune..

L'infezione è sempre caratterizzata dall'infiammazione della mucosa gastrica, molto spesso nella regione inferiore, a volte raggiungendo la parte superiore.

Test di Helicobacter pylori

Puoi rilevare i batteri con diversi metodi. Uno dei più comunemente usati per la sua affidabilità è la fibrogastroscopia con una biopsia e un test del fumo. Nel primo caso, il tessuto della mucosa viene esaminato per la presenza di tagli e antigeni del batterio patogeno.

L'efficacia dello studio dipenderà dalla posizione dell'analisi.

Test del respiro

Il test del respiro trova Helicobacter pylori nell'aria espirata. Sta nel fatto che la persona in esame espira l'aria nel tubo, in presenza di batteri, si macchia. L'accuratezza di questo test è piuttosto elevata e questo tipo di ricerca è uno dei più progressivi e spesso utilizzati oggi..

Altri metodi diagnostici utilizzati:

  • analisi delle feci per gli antigeni dell'Helicobacter - per questo, il sangue viene prelevato da una vena e quindi la presenza di batteri viene determinata dalla reazione chimica degli anticorpi;
  • uno studio sulla saliva delle gengive itranssudate per la presenza di un microrganismo;
  • il metodo batteriologico consiste nell'isolare una coltura batterica;
  • metodo troncato: il reagente viene inserito nell'analisi presa; la presenza della malattia sarà indicata dalla velocità di variazione del colore del reagente;
  • il metodo genetico molecolare consiste nell'eseguire una reazione a catena della polimerasi ed è un metodo molto efficace per rilevare anche singoli batteri;
  • esame del sangue per gli anticorpi (non sempre efficace, perché gli anticorpi possono persistere per qualche tempo dopo la cessazione della malattia).

Tuttavia, un metodo non può essere completamente attendibile, dal momento che nessun metodo diagnostico garantisce la mancanza di errori. È meglio utilizzare diversi metodi diagnostici per garantire la fiducia nel risultato..

Il test Helicobacter pylori deve essere eseguito sia prima che dopo il trattamento. Si consiglia di eseguire i test 4-6 settimane dopo la fine della terapia, utilizzando diversi metodi.

Trattamento

Se Helicobacter pylori viene rilevato nel corpo, dovresti visitare immediatamente un gastroenterologo. Non automedicare, è meglio trasferire lo smaltimento dei batteri nelle mani dei professionisti.

Il trattamento dipenderà dalla gravità dell'infezione, dalla fase della malattia e da alcuni fattori eziologici. La malattia può essere eliminata solo con un trattamento complesso, con l'uso obbligatorio di antibiotici.

Regime di trattamento e uso di antibiotici

È necessario rimuovere tutti i batteri e ottenere una remissione stabile. Buoni risultati si ottengono con l'uso di subsalicilato, metranidozolo e tetraciclina. Dovrebbero essere presi entro 2 settimane. Insieme a questi farmaci, si consiglia di utilizzare i probiotici. Elimineranno gli effetti collaterali dei farmaci e renderanno il trattamento più efficace..

Nella gastrite cronica, la terapia può essere più lunga, perché la malattia è accompagnata da cambiamenti atrofici. È impossibile ripristinare i siti morti, ma lo sviluppo della malattia si interrompe, il che riduce significativamente il rischio di cancro.

Trattamento con rimedi popolari

Per quanto riguarda la medicina tradizionale alternativa, puoi ricorrere al suo aiuto solo dopo aver consultato uno specialista. L'efficacia dei metodi popolari non è stata scientificamente provata, quindi usali con cautela.

È necessario escludere dalla dieta:

Si consiglia inoltre di assumere la seguente infusione prima di mangiare:

  • fiori di pera;
  • fiori di fragola selvatica;
  • fiori di melo;
  • foglie di mirtillo rosso.

Gli ingredienti devono essere versati con acqua calda. Per 1 tazza di acqua bollente, 4 cucchiai di piante schiacciate in parti uguali. Dopo che il brodo è stato infuso per mezz'ora, può essere bevuto mezza tazza ogni volta.

Si consiglia inoltre di prendere infusioni contenenti erba di San Giovanni, calendula, achillea, radice di elecampane e centaury.

La tintura alcolica di propoli, essendo un eccellente agente antimicrobico, dovrebbe essere presa 20 gocce tre volte al giorno per una settimana.

Prevenzione dell'Helicobacter pylori

È importante capire che il corpo non sviluppa immunità ai batteri. Inoltre, se la malattia si è già verificata, la probabilità di ricaduta. Per evitare l'infezione, è necessario rispettare uno stile di vita sano e le regole di igiene personale. Se la malattia appare in qualcuno della famiglia, un'analisi dovrebbe essere immediatamente fatta e il trattamento necessario dovrebbe essere effettuato..

Le seguenti regole ti proteggeranno dalle infezioni:

  1. Utilizzare solo prodotti per l'igiene personale..
  2. Non mangiare da utensili condivisi.
  3. Lavarsi le mani prima di ogni pasto..
  4. Non baciare estranei.

Al momento, non esiste un vaccino contro l'Helicobacter, ma i medici stanno lavorando attivamente alla sua creazione. Si presume che sia possibile utilizzare il vaccino con il cibo. Il problema è che tutti i farmaci vengono distrutti dall'ambiente acido dello stomaco, mentre non danneggia il patogeno.

È già stato effettuato un tentativo di creazione. Tuttavia, durante il test di un vaccino orale, è stato scoperto che il farmaco causava la diarrea.

La creazione di una profilassi per il controllo dell'Helicobacter pylori è una questione di tempo, ma è impossibile prevedere quando apparirà ora..

Video utile

Come trattare Helicobacter pylori

Il consiglio del gastroenterologo

Come trattare Helicobacter pylori?

Attualmente, è possibile fornire un trattamento efficace per la malattia, e, soprattutto, consultare un medico qualificato in tempo. Di solito, il trattamento dura una settimana, durante il quale è necessario assumere 3 compresse al giorno due volte al giorno: 2 di loro sono antibiotici e il terzo è un farmaco che riduce l'acidità dello stomaco. Tutte le istruzioni di uno specialista devono essere seguite rigorosamente. Se necessario, la terapia viene ripetuta dopo qualche tempo..

Da dove provengono i batteri Helicobacter nello stomaco??

Il microrganismo molto spesso entra nello stomaco con la saliva. Si può trovare anche in acqua. Pertanto, è anche importante rispettare le regole di igiene personale e non usare i piatti, gli elettrodomestici, uno spazzolino da denti di altre persone, oltre a lavarsi le mani prima di mangiare.

Qual è la norma in un esame del sangue per Helicobacter pylori?

Gli indicatori qualitativi e quantitativi delle immunoglobuline G, A, M sono presi in considerazione:

  • Un indicatore qualitativo indica la presenza o l'assenza di anticorpi, normale - un indicatore negativo.
  • Un'analisi quantitativa rivela quante IgG, IgA, IgM sono nel sangue. Normalmente, sono: IgG - meno di 0,9; IgA - meno di 0.9; IgM - meno di 30.

A volte un ELISA è discutibile, il che significa che i medici non possono dire con certezza se è presente un batterio nello stomaco del paziente. In questo caso, viene assegnata una seconda analisi..

Come viene trasmesso Helicobacter pylori?

La trasmissione di batteri avviene durante il contatto con l'infezione. Si diffonde con saliva e espettorato. Ambiente favorevole - mani sporche. Pertanto, non trascurare l'igiene personale e lavarsi le mani ogni volta prima di mangiare.

Dove eseguire un test del respiro Helicobacter?

Le strutture sanitarie pubbliche di solito non dispongono di attrezzature sufficienti per eseguire questa analisi. Tuttavia, è possibile condurre un test del respiro in strutture mediche private..

Il costo varia a seconda della scelta del centro medico e del metodo scelto (ci sono 4 diversi test respiratori). Uno specialista esperto ti dirà quale metodo è più efficace in un caso particolare. Il test più semplice avrà un costo di circa 1000 rubli, il costo di un'analisi approfondita può raggiungere 5000 r.

Ho fatto un test del respiro troncato per Helicobacter pylori. Quale dovrebbe essere la norma degli indicatori?

Questo test registra il livello di ammoniaca nell'aria espirata. È determinato in percentuale. Indicatori di valore:

  • meno dell'1% - la norma;
  • 1% –3,5% - infezione lieve;
  • 3,5% –6,5% - grado medio;
  • 6,5% –9,4% - grave;
  • più del 9,5% - infezione estremamente grave.

Posso acquistare un test Helicobacter pylori in farmacia??

Sì, il test può essere acquistato in farmacia. Tuttavia, per una diagnosi più efficace, è meglio andare in ospedale o in clinica.

Sintomi di Helicobacter pylori: un'immagine complessa della malattia

Autore: Aleksey Shevchenko 10 maggio 2018 23:19 Categoria: Natura e uomo

Buona giornata, cari amici del blog di Aleksey Shevchenko "Stile di vita sano". La medicina conosce molti microrganismi e virus pericolosi che possono causare non solo uno (come, ad esempio, il virus dell'influenza o del morbillo), ma una serie di malattie diverse. Le loro manifestazioni possono essere simili o completamente diverse: tutto dipende da una combinazione di molte circostanze. Uno di questi agenti patogeni è il batterio elicoidale Helicobacter pylori (H. pylori), che è considerata una delle principali cause di ulcere allo stomaco e ulcere duodenali. Voglio dedicare questo articolo all'argomento "Sintomi di Helicobacter pylori".

Compagno di stanza pericoloso

Il batterio Helicobacter pylori è chiamato per la sua forma e l'habitat dove causa i maggiori problemi. "Helico" significa una spirale (un microrganismo sembra davvero una spirale corta), e "pylori" è il nome latino di una delle sezioni dello stomaco. L'aspetto dei batteri è integrato da diversi lunghi flagelli, che lo aiutano a muoversi rapidamente, anche se si trova in un ambiente molto denso. (Le caratteristiche di questo microrganismo sono anche descritte qui).

Sintomi e trattamenti per i batteri Helicobacter pylori (Helicobacter pylori)

L'infezione da Helicobacter pylori è la causa più comune di gastrite e contribuisce allo sviluppo di ulcere allo stomaco e al duodeno.

Che cos'è Helicobacter pylori??

L'Helicobacter pylori (noto anche come H. pylori, infezione da Helicobacter pylori o Helicobacter pylori) è un piccolo batterio a forma di spirale che può colonizzare la mucosa dello stomaco e del duodeno, causando gastrite cronica e ulcera gastrica.

I batteri delle specie Helicobacter pylori hanno una forma oblunga, che può essere curva o a spirale. A un'estremità, trasportano processi cellulari filiformi (i cosiddetti flagelli), che usano come una sorta di eliche per muoversi attraverso la mucosa gastrica.

Helicobacter pylori trova condizioni di vita ottimali nella mucosa perché la mucosa dello stomaco protegge i batteri dall'acido dello stomaco aggressivo.

La forma a spirale aiuta Helicobacter pylori a penetrare nella mucosa gastrica.

Dopo la colonizzazione, i batteri Helicobacter influenzano la quantità di acido secreto dallo stomaco. All'inizio dell'infezione acuta da Helicobacter pylori, la produzione di acido gastrico diminuisce e può rimanere bassa per settimane o mesi. Quindi l'acidità nello stomaco tende a normalizzarsi di nuovo.

Tuttavia, con l'infezione cronica da Helicobacter, la produzione di acido nello stomaco nella maggior parte dei pazienti, al contrario, aumenta - solo in rari casi è inferiore al normale.

L'infezione da questo microrganismo diventa un vero problema per la medicina moderna, perché quasi ogni secondo adulto è portatore di batteri, il che significa che ha tutti i rischi di infiammazione cronica nel tratto gastrointestinale.

Frequenza dell'evento

Helicobacter pylori si trova in tutto il mondo. Probabilmente, la colonizzazione dello stomaco da parte di questi batteri inizia durante l'infanzia.

In generale, più una persona è anziana, maggiore è la probabilità che sia portatore del batterio Helicobacter.

Nei paesi in via di sviluppo, circa l'80% delle persone di età compresa tra 20 e 30 anni è già infetto da Helicobacter pylori. In paesi industrializzati come la Russia, l'infezione è meno comune a causa del miglioramento del tenore di vita. Tuttavia, ogni secondo adulto, circa 50 anni, porta questo tipo di batteri.

I batteri possono successivamente causare varie malattie del tratto gastrointestinale:

  • Gastrite: l'80% di tutta la gastrite cronica è batterica e si sviluppa principalmente a causa dell'Helicobacter.
  • Ulcera gastrica: la colonizzazione da parte dei batteri Helicobacter pylori si trova nel 75% di tutti i casi di ulcere gastriche.
  • Ulcera duodenale: nel 99% dei pazienti con ulcera duodenale, la mucosa gastrica è colonizzata da Helicobacter pylori.
  • Cancro gastrico: i cambiamenti nella mucosa gastrica possono contribuire allo sviluppo del cancro allo stomaco. Il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco o alcuni linfomi gastrointestinali (in particolare il linfoma extranodale della zona marginale) aumenta con l'infezione da Helicobacter pylori.

Come viene trasmesso Helicobacter pylori?

Helicobacter pylori può essere infettato da un adulto e da un bambino. La principale via di trasmissione è fecale-orale, quindi la malattia è considerata un'infezione intestinale, insieme a febbre tifoide o dissenteria. Il cibo e l'acqua contaminati dalle feci del paziente possono diventare fonti di infezione.

Un'altra importante via di infezione è orale-orale, cioè attraverso la saliva. In precedenza, la gastrite causata da un batterio era chiamata la "malattia dei baci", che sottolinea l'importanza dell'igiene personale e l'esclusione dell'uso di spazzolini da denti o rossetti di altre persone..

Una rara via di trasmissione è iatrogena (letteralmente, "provocata da un medico") o contatto. Una sterilizzazione inadeguata dei fibrogastroscopi, destinati alla procedura HDF, può portare alla colonizzazione di Helicobacter pylori nel corpo di una persona precedentemente sana.

Una volta nel corpo attraverso la cavità orale, il batterio è saldamente attaccato alla mucosa dell'antro. Le forze protettive del succo gastrico acido e dei fattori macrofagi locali non possono resistere all'Helicobacter pylori, il batterio produce specifici enzimi neutralizzanti.

Il rilascio di grandi quantità di gastrina e ioni idrogeno aumenta l'acidità dello stomaco, che è un forte aggressore per la delicata mucosa. Inoltre, specifiche citotossine hanno un effetto dannoso diretto sulle cellule della mucosa, causando erosione e ulcere. Inoltre, il batterio Helicobacter può essere caratterizzato come un agente estraneo, a cui il corpo reagisce sotto forma di una reazione infiammatoria cronica.

Fattori provocatori della malattia

Nonostante l'elevata virulenza (cioè la capacità di infettare) Helicobacter pylori, ci sono una serie di fattori di rischio che aumentano significativamente il rischio di sviluppare ulteriori malattie croniche:

  • stress cronico;
  • malnutrizione e mancanza di sonno;
  • fumatori;
  • uso eccessivo di alcol, caffè;
  • la presenza di malattie croniche diabete mellito, anemia, gotta);
  • una lunga storia di farmaci antitumorali;
  • tendenza all'ipersecrezione gastrica, frequenti attacchi di bruciore di stomaco);
  • la necessità di un uso frequente di farmaci antinfiammatori non steroidei (Aspirina, Diclofenac, Indometacina).

Altre malattie croniche dello stomaco che possono esacerbare il decorso clinico dell'infezione da Helicobacter pylori possono anche essere distinte:

  • gastrite autoimmune;
  • gastrite granulomatosa non infettiva;
  • gastrite eosinofila allergica;
  • gastrite fungina o virale infettiva.

Come si sviluppa il batterio

Helicobacter pylori si sviluppa in due fasi:

  • Stato iniziale. I primi sintomi della malattia non possono farsi sentire a lungo. Lievi bruciori di stomaco e dolore epigastrico non causano sentimenti di preoccupazione per la maggior parte della salute nella maggior parte delle persone.
  • Palco ampliato. Il tempo di insorgenza di questa fase è individuale per ciascun paziente e dipende dalla reattività dell'organismo. La perdita di peso senza motivo apparente, un cambiamento patologico dell'appetito (aumento o diminuzione) e un aumento del verificarsi di dispepsia possono indicare un rapido sviluppo della malattia.

Segni di infezione da batteri

Infezione acuta da Helicobacter pylori

I sintomi dell'infezione acuta da Helicobacter pylori possono essere combinati con il concetto di "dispepsia gastrica", cioè un disturbo digestivo nello stomaco. Helicobacter pylori può essere trovato in sé dai seguenti segni:

  • bruciore di stomaco - una spiacevole sensazione di bruciore dietro lo sterno, aggravata dall'inclinazione del corpo o quando si è sdraiati sulla schiena;
  • eruttazione acida;
  • dolore nella regione epigastrica (nella parte superiore dell'addome) che si verifica 2 ore dopo un pasto;
  • gonfiore, tendenza alla flatulenza e costipazione;
  • pesantezza allo stomaco;
  • nausea;
  • vomito di contenuto di stomaco acido;
  • perdita di peso;
  • diminuzione dell'appetito a causa della paura di mangiare a causa del dolore.

Se Helicobacter in un bambino o in un adulto provoca danni al duodeno, si possono notare i seguenti sintomi della malattia:

  • eruttazione amara;
  • la comparsa di dolore sordo nell'ipocondrio destro;
  • costipazione spastica può lasciare il posto alla diarrea.

Nei bambini, i sintomi della malattia possono essere notati solo sulla base di una violazione delle feci, perché potrebbero non presentare altri reclami.

In alcuni casi, specialmente nei bambini, i sintomi di Helicobacter pylori possono comparire sulla pelle del viso e di tutto il corpo. I segni sul viso (vedi foto sopra) sorgono in relazione allo sviluppo della dermatite atopica - una reazione allergica cronica alla presenza di un agente infettivo nel corpo:

  • piccole vescicole che ricordano un'ustione dalle foglie di ortica;
  • macchie rosse o rosa che si alzano sopra la superficie della pelle;
  • prurito della pelle, che porta allo sviluppo di abrasioni e tagli, che sono le porte per unire un'infezione secondaria.

La tendenza all'atopia (aumento della produzione di immunoglobuline, che sono responsabili dello sviluppo di una reazione allergica del corpo) è spesso un fattore ereditario. A questo proposito, si dovrebbe prestare attenzione alla natura familiare della manifestazione dei sintomi. I sintomi della malattia possono manifestarsi precisamente con manifestazioni cutanee che possono precedere lo sviluppo della gastroduodenite cronica.

Nelle persone sopra i 40 anni, l'infezione da Helicobacter pylori può essere accompagnata da rosacea sul viso (o rosacea). L'acne è localizzata principalmente su naso, guance, mento e fronte.

Alcuni scienziati stanno cercando di sfidare la relazione tra acne e infezione da Helicobacter pylori, tuttavia, le statistiche moderne indicano che l'acne viene anche trattata con antibiotici per il trattamento dell'infezione da Helicobacter pylori..

Infezione cronica da Helicobacter pylori

L'infezione cronica da Helicobacter pylori si verifica spesso senza sintomi. Se compaiono sintomi, di solito sono un po 'tipici, lamentele più generali di problemi nell'addome superiore (come bruciore di stomaco, gonfiore dopo aver mangiato, eruttazione frequente senza retrogusto specifico).

Possibili complicazioni

La colonizzazione dello stomaco con i batteri Helicobacter pylori può portare a infiammazione della mucosa gastrica e svilupparsi anche in un'ulcera gastrica e un'ulcera duodenale.

Inoltre, in una serie di casi trascurati, una gastrite atrofica cronica prolungata contemporaneamente a Helicobacter pylori può portare allo sviluppo di un tumore allo stomaco.

Diagnosi: come rilevare Helicobacter?

Identificare la presenza di Helicobacter pylori è un compito semplice. Gli esami del sangue e uno studio sulla secrezione gastrica aiuteranno a diagnosticare le fasi iniziali della diagnosi:

  • metodi di ricerca di laboratorio;
  • Test del respiro Helicobacter - un moderno metodo di ricerca veloce e altamente informativo. Si basa su una singola dose di sospensione con molecole di carbonio marcate che vengono scisse da specifici enzimi Helicobacter pylori. Dopo qualche tempo, il carbonio marcato nella composizione dell'anidride carbonica viene determinato nell'aria espirata usando un dispositivo speciale.

Il vantaggio del test dell'ureasi è la sua non invasività, cioè il paziente non deve affrontare un prelievo di sangue o un FGDS.

  • esame sierologico (ricerca di anticorpi contro Helicobacter nel sangue del paziente). La norma nel sangue è la completa assenza di anticorpi contro i batteri. Il metodo è degno di nota in quanto aiuta a fare una diagnosi nelle prime fasi;
  • analisi fecale. Usando una reazione a catena della polimerasi, gli specialisti di laboratorio possono trovare tracce di antigeni batterici nelle feci;
  • analisi del sangue generale. Sintomi come anemia, aumento dell'ESR e globuli bianchi possono indicare indirettamente un'infezione cronica;
  • metodi di ricerca strumentale;
  • FGDS è un metodo endoscopico per l'esame dello stomaco e del duodeno. Aiuterà a vedere segni di gastroduodenite cronica. Durante FGDS, il medico esegue una biopsia della mucosa gastrica, il più piccolo pezzo di tessuto viene inviato al laboratorio, dove viene studiato da specialisti.

Il materiale bioptico viene colorato con sostanze speciali ed esaminato al microscopio alla ricerca di batteri al suo interno..

  • uno studio della secrezione gastrica rilevando lo stomaco aiuterà a stabilire il fatto di una maggiore acidità del succo gastrico;
  • radiografia dello stomaco. Un metodo di studio del contrasto che viene raramente utilizzato in diagnostica. Aiuterà a condurre una diagnosi differenziale con cancro e polipi dello stomaco, nonché a stabilire la localizzazione delle ulcere e delle erosioni più piccole.

Trattamento Helicobacter pylori

Helicobacter pylori è trattato con farmaci. La base del trattamento è la terapia antibiotica, che porta all'eradicazione (rimozione completa) dei batteri dal corpo.

Tripla terapia

Molto spesso, il batterio viene trattato secondo il seguente schema (la cosiddetta tripla terapia):

  • Claritromicina + Amoxicillina;
  • Metronidazole + tetracycline;
  • Levofloxacina + Amoxicillina;
  • inibitori della pompa protonica (omeprazolo, omez o pantoprazolo).

Questo è l'intero schema, si chiama tripla terapia perché vengono utilizzati 2 diversi antibiotici e 1 farmaco inibitore della pompa protonica.

Il trattamento antibiotico di solito dura circa una settimana. Gli inibitori della pompa protonica sono una parte più importante del trattamento per l'infezione da Helicobacter pylori, in quanto riducono la secrezione di acido dello stomaco e quindi aumentano il pH dello stomaco (rendendolo meno acido), che aiuta a uccidere i batteri.

Pertanto, un inibitore della pompa protonica viene solitamente assunto più a lungo degli antibiotici, per un totale di circa quattro settimane - il dosaggio viene ridotto ogni settimana.

Inoltre, possono essere assegnati:

  • De nol. Un farmaco che crea un film protettivo sulla mucosa dello stomaco;
  • Probiotici L'uso a lungo termine di antibiotici può portare a disbiosi. Pertanto, il paziente assume Acipol, Linex e altri farmaci che normalizzano la microflora del tratto gastrointestinale.

Sbarazzati di Helicobacter pylori per sempre, forse grazie a un regime di trattamento chiaro.

Metodi alternativi di trattamento

Ridurre l'acidità del succo gastrico può ridurre significativamente i sintomi di bruciore di stomaco, nausea, vomito e eruttazione.

  • Come metodi tradizionali di trattamento, si consiglia di utilizzare un cucchiaino di un decotto di olio di semi di lino prima di un pasto, che protegge anche la mucosa gastrica. Per preparare il brodo, l'olio di semi di lino dovrebbe essere riscaldato e quindi filtrato. La massa densa risultante è pronta per l'uso..
  • Un altro metodo è un decotto di erba e camomilla di San Giovanni, che dovrebbe essere usato anche 30 minuti prima dei pasti. Per preparare il brodo, è sufficiente prendere 2 cucchiai di erbe e versarle con acqua calda. Dopo che la soluzione si è raffreddata, deve essere conservata in un contenitore scuro nel frigorifero per non più di 7 giorni. Altrimenti, perderà le sue proprietà benefiche..
  • L'infuso di fragole o foglie di mirtillo rosso aiuterà a far fronte a forti dolori e ad avere un lieve effetto antispasmodico. I mirtilli rossi sono più convenienti da usare sotto forma di sacchetti filtro individuali. Per una migliore conservazione dei nutrienti, non è consigliabile utilizzare acqua bollente..

Tuttavia, la completa rimozione dei batteri dal corpo è possibile solo grazie alla terapia antibiotica razionale.

Dieta

Una dieta equilibrata se infettata da un batterio ha le sue caratteristiche:

  • il regime di temperatura del cibo usato dovrebbe essere osservato - dovrebbe essere caldo;
  • masticare accuratamente il cibo;
  • evitare cibi in fibra grezza, preferendo zuppe e purè di patate;
  • bere almeno due litri di acqua pulita naturale;
  • mangiare piccoli pasti 5-6 volte al giorno.

Prodotti da evitare:

  • carne grassa, pesce;
  • carni affumicate;
  • acuto;
  • cibi fritti in grandi quantità di olio e fritti;
  • agrumi, cioccolato e caffè, irritando la parete dello stomaco;
  • alcol;
  • Fast food;
  • pasticcerie;
  • funghi;
  • bevande gassate;
  • cibi in salamoia.

Si consiglia di seguire una dieta rigorosa per 1-2 mesi dall'inizio del trattamento..

Prevenzione e raccomandazioni

Evitare l'infezione batterica è difficile. Secondo gli ultimi dati, il rischio di infezione da Helicobacter pylori da parte dei membri della famiglia di una persona infetta è del 95%.

Dovresti agire sui fattori di rischio (smettere di fumare e alcol, evitare lo stress, prevenire l'aumento di peso) e osservare le norme di igiene personale (non usare spazzolini da denti comuni, rossetti).

Se l'infezione non può essere evitata, il tempo impiegato per la terapia di eradicazione aiuterà a dimenticare i batteri per sempre.

previsione

La prognosi dell'infezione da Helicobacter pylori è considerata favorevole. Il trasporto asintomatico e le forme lievi della malattia possono solo arrecare il minimo danno alla salute del paziente.

I sintomi spiacevoli di dispepsia gastrica, dolore dopo aver mangiato e la paura associata al cibo possono ridurre significativamente la qualità della vita e la capacità lavorativa del paziente.

Gli stadi avanzati della malattia che si verificano raramente possono portare a gravi conseguenze: lo sviluppo di ulcere allo stomaco profondo e la loro perforazione. In questo caso, il rischio di sviluppare peritonite (infiammazione del peritoneo) e uno stato di shock potenzialmente letale è elevato.

L'adenocarcinoma (cancro dello stomaco) derivante dalla gastrite atrofica può portare alla disabilità del paziente.