Quale medico dovrebbe trattare il pancreas

Quando una persona è sana, non gli importa quale tipo di medico tratta una particolare malattia. Tuttavia, tale mancanza di consapevolezza spesso porta al fatto che quando si sviluppa il problema, il paziente non sa a quale medico rivolgersi, trascorrendo del tempo alla ricerca di informazioni. Per evitare ciò, è importante avere un'idea di quale medico curare il pancreas.

Medici Pancreatici

L'infiammazione del pancreas è pericolosa e richiede un trattamento complesso. Per questo motivo, è piuttosto difficile dare una risposta a quale medico contattare. In ogni situazione, un approccio individuale.

Nella formazione della malattia, la pancreatite richiede la consultazione di un numero di medici. Chi tratta la patologia:

  1. Terapista.
  2. Chirurgo.
  3. Gastroenterologo.
  4. Oncologo.
  5. Endocrinologo.

Solo un medico che pratica in quest'area può fornire una terapia sicura e precoce. Il medico durante l'esame iniziale del paziente rivelerà se esiste una connessione tra sensazioni dolorose e patologia pancreatica o se altre malattie sono un fattore nel loro sviluppo.

Per identificare con precisione il decorso del dolore nel pancreas, viene prescritta un'ecografia, che aiuterà a determinare lo stato del pancreas.

  1. Grandezza.
  2. ecogenicità.
  3. La presenza di cisti, tumori.
  4. Palcoscenico, profondità e area di danno.

Sulla base della gravità della patologia, il trattamento viene effettuato nei dipartimenti di chirurgia, gastroenterologia o terapia. Se viene rilevato un tumore a seguito di un esame ecografico, la vittima deve consultare un oncologo.
Con lo sviluppo di un fenomeno infiammatorio nel pancreas, che il medico cura la malattia.

Terapista

Alle prime manifestazioni della malattia del pancreas, un terapeuta assiste. Rilascerà un esame iniziale, trarrà una conclusione e identificherà il fattore.

Il medico raccoglie un'anamnesi di patologia, scoprendo quando e in quali circostanze si sono presentati i segni iniziali, se ci sono cambiamenti durante la digestione, dolore sotto la costola.

Un fenomeno importante è la presenza di diagnosi di accompagnamento (malattie del fegato, dello stomaco, della cistifellea).

Quindi il medico prescrive una serie di esami che valuteranno il decorso della malattia pancreatica.

  1. Esami del sangue e delle urine.
  2. ECG: consente di distinguere tra malattie cardiache e malattie peritoneali.
  3. Parametri biochimici.
  4. Coprogramma: rivela la presenza di fibre continue o gocce di grasso nelle feci.

Una tecnica strumentale comprende l'ecografia degli organi peritoneali, l'endoscopia dello stomaco. Sulla base dei risultati dei test, il medico effettua una diagnosi e prescrive il trattamento, che verrà effettuato nell'unità di terapia o gastroenterologia. Un gastroenterologo aiuterà con una forma cronica della malattia, un fenomeno digestivo compromesso e diagnosi di accompagnamento associate all'intestino e allo stomaco.

Quando il trattamento non può essere senza intervento chirurgico, inviare al chirurgo.

Chirurgo

Il trattamento della ghiandola consiste nell'uso di metodi conservativi, tuttavia, con possibili complicazioni, il paziente ha la possibilità di ricevere una partecipazione chirurgica di emergenza.

In particolare, questo è significativo nella forma grave di patologia. Nella ghiandola si formano cisti e centri di decadimento che possono degenerare in ulcere..

I medici chirurghi cercano di eludere la chirurgia a cielo aperto in caso di esacerbazione della patologia. Quindi vengono utilizzate tecniche mini-invasive. Ad esempio, una puntura con una risoluzione del drenaggio sotto il controllo degli ultrasuoni. Il trattamento dopo la dimissione da parte di un chirurgo viene effettuato da un medico se si verifica la distruzione dei tessuti durante la malattia e sono presenti ripetuti cambiamenti nel pancreas.

Negli stadi gravi della malattia con necrosi incommensurabile, la vittima viene portata in terapia intensiva. La cura viene eseguita da rianimatori, chirurghi. Dopo aver stabilito la salute, la vittima viene trasferita in un reparto semplice.

Endocrinologo

Quando la malattia passa alle isole di Langerhans, la ghiandola non è in grado di produrre insulina nel volume richiesto e sorgono problemi endocrini. Inoltre, il paziente riduce la sintesi di glucagone, somatostatina. Sono responsabili della digeribilità di carboidrati e proteine. Ciò indica che oltre alla pancreatite, il paziente avrà il diabete e altre patologie..

Per prevenire questa situazione, è necessario consultare un endocrinologo. Il medico controlla il benessere della vittima, prescrive il dosaggio richiesto di glucosio. E svolge anche aggiustamenti dietetici per la malattia e l'uso di ormoni.

Il terapeuta può anche inviare un endocrinologo se un esame del sangue rivela una violazione dei livelli di zucchero.

Gastroenterologo

Il decorso infiammatorio cronico nel pancreas porta molti problemi. Spesso il terapista non è in grado di regolare il trattamento nel modo giusto, quindi sarà necessaria l'assistenza di un gastroenterologo.

Il medico aiuterà a sviluppare la giusta tabella dietetica, informando sulla frequenza dei pasti con patologia. Inoltre, il medico è indispensabile nella scelta del dosaggio degli enzimi. Il normale processo digestivo dipende dalla giusta dose al momento dell'attacco.

Un'ulteriore terapia, che consiste nell'assunzione di probiotici, complessi vitaminici e farmaci che migliorano il sistema immunitario, viene eseguita anche da un gastroenterologo.

Oncologo

In caso di sviluppo prolungato della malattia senza trattamento, soffrono sia le cellule pancreatiche che altri organi digestivi.
È stato scoperto che non si forma alcuna cura per la pancreatite che si formano escrescenze cancerose del pancreas, dello stomaco e del fegato.
Il rilevamento del tumore è il seguente:

  • ultrasuono
  • TAC;
  • risonanza magnetica.

Se la vittima non rispetta la prescrizione del medico, si formano cisti e tumori scadenti nei tessuti del pancreas. Se si prevede una condizione simile, si consiglia di consultare un oncologo. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico rileverà la probabilità della formazione di cancro sul pancreas, sullo stomaco, sul fegato, poiché sono interconnessi.

Sintomi della malattia del pancreas

Iniziando a cercare informazioni su quale medico si rivolgerà quando il pancreas fa male, vale la pena ascoltare i sintomi della patologia. Succede che il paziente sia tormentato dai reni e si rechi dal medico gastroenterologo.
Manifestazioni della malattia nello sviluppo cronico della pancreatite:

  1. Fenomeni dolorosi nell'addome, sotto la costola dal lato sinistro, che sono aggravati dal cibo.
  2. Nausea.
  3. Diarrea, costipazione.
  4. Debolezza.
  5. Formazione di gas, eruttazione.
  6. Scarso appetito.

Se il pancreas si infiamma, il dolore si verifica sia sotto la costola sinistra che nella parte posteriore sinistra. Tali manifestazioni sono spesso confuse, poiché si sospetta l'osteocondrosi e con essa, le vittime raramente vanno dal medico.

Se compaiono attacchi di un decorso acuto, si forma un dolore addominale penetrante nella zona superiore, che indica una malattia della ghiandola. Per aiutare in tempo con un attacco, è necessario chiamare un medico, dal momento che un attacco doloroso è così insopportabile e provoca gravi complicazioni che è possibile un esito fatale. I medici mostreranno le cure mediche iniziali e porteranno la vittima in ospedale.

Quale medico sarà impegnato nella terapia successiva è dovuto al passaggio completo dell'esame richiesto. In un istituto medico, il pancreas viene trattato in chirurgia, gastroenterologia o terapia.

Come si manifesta la pancreatite acuta e cosa fare

La pancreatite è una delle patologie più comuni dell'organo digestivo. Si forma a causa dell'assunzione di cibo irrazionale, senza controllo bere alcolici, prendendo alcuni tipi di farmaci.

Il decorso infiammatorio della ghiandola viene trasmesso da sintomi che si sovrappongono a manifestazioni di avvelenamento grave. Gli enzimi nella malattia si trovano nei canali della ghiandola o in essa stessa, agendo distruttivamente dall'interno.

Inoltre, gli enzimi vengono assorbiti nel flusso sanguigno, provocando intossicazione..

Nella fase acuta della pancreatite, il paziente è costantemente tormentato da dolori intollerabili nella zona digestiva. Hanno una corrente smussata o tagliente. I dolori sono così gravi da provocare lo shock del dolore. La sindrome è localizzata a destra o sinistra sotto la costola o situata appena sotto la metà del torace. L'area della sindrome del dolore dipende da quale parte dell'organo ha subito il fenomeno infiammatorio. Con danni all'intero pancreas, la sindrome del dolore ha un effetto circostante.
Il modo più semplice per aiutarti con il dolore al pancreas è inclinarti leggermente in avanti.

È necessario un ulteriore ricovero per prescrivere diagnosi e cure. Le tattiche terapeutiche saranno:

  • nell'eliminazione dell'infiammazione;
  • rimozione delle tossine dal corpo;
  • condurre un corso di misure terapeutiche.

Nei primi 3 giorni è richiesto il digiuno completo. Ciò consentirà al corpo di recuperare e iniziare le normali attività. Quindi puoi solo accendere il cibo, in modo che sia meglio scomporlo. Se segui una dieta, è possibile ridurre il rischio di sviluppare nuovi attacchi e aumentare completamente le possibilità di recupero.

Regime di trattamento della pancreatite

Un medico con malattie associate a patologie pancreatiche dirà che la malattia viene trattata immediatamente quando compaiono i primi segni. Il trattamento della malattia dipenderà dai fattori che causano convulsioni, nonché dalle forme di insorgenza. Le terapie vengono eseguite da un terapista o gastroenterologo.

La condizione iniziale per la cura è una dieta rigorosa. Inizialmente, il paziente dovrebbe bere liquidi per ripristinare la funzione dell'organo. Quindi il medico ti informerà quando iniziare a mangiare. È vietato mangiare fritti, grassi, piccanti e dolci.

E anche il medico prescriverà i farmaci enzimatici necessari. Aiuteranno il corpo a funzionare in modo indipendente..
È possibile utilizzare metodi alternativi per il trattamento di un organo, mentre inizialmente è necessario consultare un medico.
Quando ci sono problemi con l'organo digestivo, inizialmente è necessario andare con il pancreas dal terapeuta. Sulla base dell'esame iniziale e dei test eseguiti, il medico procederà autonomamente al trattamento o scriverà un rinvio a un altro medico per risolvere il problema.

Quale medico cura il pancreas: chi andare con pancreatite, dove andare se il pancreas fa male

Quale medico tratta la pancreatite? Puoi rispondere a questa domanda selezionando i sintomi della malattia e il metodo di trattamento..

Quale medico cura il pancreas: chi contattare in caso di malattia

Chi devo contattare per problemi al pancreas? Ottimo se non hai idea di dove sia il pancreas.
Ciò significa che non hai mai riscontrato spiacevoli malattie del pancreas o del fegato. Ma succede che la malattia è stata presa di sorpresa e non è noto quale medico curare con il dolore al pancreas.

Di seguito, l'articolo fornirà informazioni più dettagliate sugli specialisti di profilo ristretto in questo campo..

Va chiarito che a seconda della natura del dolore e dei sintomi, il paziente deve consultare uno specialista specifico.

Il trattamento efficace e tempestivo può essere fornito solo da un medico che pratica in questo settore.

- analisi del sangue generale

- chimica del sangue

- esami del sangue per il pancreas (glicemia, lipasi, norma di tripsina)

Sulla base dei risultati dei test, il terapeuta prescrive il trattamento o fa riferimento a un gastroenterologo. Ma è possibile che i test mostrino una malattia in un'area completamente diversa (osteocondrosi, ad esempio) e quindi il medico scriverà un rinvio allo specialista appropriato.

Il primo specialista a cui il terapeuta può indirizzare il paziente con lamentele del pancreas è un gastroenterologo.

Studia i risultati dei test generali, esamina il paziente e lo intervista sulla natura del dolore. Il medico può anche indirizzare il paziente alla diagnostica strumentale: risonanza magnetica, radiografia, risonanza magnetica, ERCP, ecc..

Sulla base dei risultati di studi e test generali, il medico prescriverà il trattamento necessario.

Il paziente di solito viene dal chirurgo in casi estremi di un attacco di pancreatite acuta, quando è impossibile fare a meno del ricovero in ospedale. Prima di tutto, il paziente deve rimuovere un attacco acuto. In un ospedale, al paziente vengono somministrati contagocce, vengono iniettati antidolorifici o vengono prescritti antidolorifici. Il chirurgo dovrebbe esaminare il paziente per appendicite, un'ulcera, la presenza di calcoli nei dotti della ghiandola.

Prima di cercare informazioni a cui consultare il medico, se il pancreas fa male, presta attenzione ai sintomi. A volte capita che il paziente sia disturbato, ad esempio pielonefrite, e si rechi direttamente dal gastroenterologo.

- nausea, vomito è possibile

- diarrea o costipazione vice versa

- debolezza, sudore freddo

- il dolore nell'ipocondrio sinistro, si manifesta attivamente quando si mangia.

La pancreatite è considerata la malattia pancreatica più comune. Si sviluppa a causa di malnutrizione, consumo eccessivo, assunzione di determinati farmaci, ecc..

Nei processi infiammatori della pancreatite acuta, una persona avverte dolore nell'addome sinistro. Il modo più semplice per aiutarti è sporgerti leggermente in avanti.

In alcuni casi, può ferire non solo l'ipocondrio sinistro, ma anche il lato sinistro della schiena. E spesso una persona malata confonde tali dolori con l'osteocondrosi e, di conseguenza, non ha fretta di vedere un medico.

Al fine di fare la diagnosi corretta e prescrivere il giusto trattamento, è importante sapere quale medico tratta la pancreatite..

Qualsiasi specialista ti dirà che, ovviamente, è meglio evitare la pancreatite! Il trattamento di una tale patologia pancreatica dipenderà dalle ragioni per cui è apparso l'attacco e dalle forme di manifestazione.

La prima cosa che qualsiasi specialista in questo campo prescriverà è una dieta rigorosa. Inoltre, i primi giorni il paziente consuma solo acqua con l'aggiunta di liquore. Cioè, i primi giorni hanno lo scopo di ripristinare il pancreas.

Il medico dirà al paziente individualmente quando iniziare ad aggiungere cibo e in quale forma. Naturalmente, il paziente dovrebbe rifiutare fritti, grassi, piccanti, dolci.

Successivamente, lo specialista prescriverà speciali farmaci enzimatici che aiuteranno la ghiandola a lavorare in modo indipendente. Cioè, l'uso di tali farmaci dura poco tempo. Dopo questo, il pancreas deve farcela da solo.

Esistono anche metodi alternativi per il trattamento della pancreatite. Tuttavia, prima di provare questo metodo, ti consigliamo di parlare ancora con il tuo medico.

- gastrite dello stomaco, ecc..

Si consiglia di prendere tale tintura tre volte al giorno per 20 gocce, non prima di mezz'ora prima di un pasto. Il trattamento con tintura viene effettuato in corsi. Dopo tre mesi di trattamento, fai una pausa di 30 giorni. Quindi ripeti. Si consiglia di eseguire tale procedura di trattamento almeno tre volte l'anno..

  • 1 Segni di malfunzionamento del pancreas
  • 2 Il ruolo del pancreas nella digestione
  • 3 Pancreas: scelta del medico 3.1 Oncologo
  • 3.2 Terapeuta
  • 3.3 Gastroenterologo
  • 3.4 Endocrinologo
  • 3.5 chirurgo
  • 4 Prima ispezione
  • 5 Terapia e osservazione
  • 6 Potenza
      6.1 - Segni di malattia del pancreas

    Le patologie del tratto gastrointestinale sono gestite da un gastroenterologo. Uno dei disturbi pancreatici più comuni è la pancreatite..

    Un disturbo è un processo infiammatorio che porta alla modifica dei tessuti. La malattia è cronica e acuta.

    • l'uso di potenti droghe;
    • lesioni
    • complicanze dopo le infezioni;
    • disturbi dell'apparato digerente;
    • consumo di alcool.

    6 cause comuni di pancreatite

    Sintomi comuni di problemi pancreatici:

    1. Nausea.
    2. Dolore nel quadrante superiore sinistro.
    3. Mancanza di appetito.
    4. Gonfiore, flatulenza.
    5. Disturbi intestinali.

    La gravità dei suddetti sintomi dipende direttamente dal grado di sviluppo della malattia. Anche nella fase iniziale del verificarsi della patologia, il corpo umano avrà bisogno di nutrienti.

    Con una corretta alimentazione, ci sarà una mancanza di acqua sulla pelle, unghie fragili, mancanza di vitamine, perdita di peso.

    Oltre alla pancreatite, alla necrosi, al diabete mellito, ai calcoli nei dotti escretori, viene spesso diagnosticato l'adenocarcinoma..

    Sintomi del corpo sulla malattia del pancreas

    Nella pancreatite acuta, che si è manifestata in modo imprevisto, c'è una cintura e un dolore acuto che copre la parte posteriore e sinistra del corpo. Quando si piega in avanti, il dolore si attenua leggermente, ma i farmaci sono inefficaci nella pancreatite. Spesso l'esacerbazione della malattia è accompagnata da vomito.

    Attenzione! La malattia cronica è caratterizzata da una sindrome del dolore più debole che si verifica durante l'esacerbazione.

    In presenza di necrosi, una quantità significativa di enzimi viene rilasciata nel corpo umano a causa della morte di una certa area della ghiandola. I sintomi caratteristici della malattia sono febbre, vomito, diarrea, comparsa di macchie blu vicino all'ombelico, ai lati e all'addome. Dopo che compaiono questi segni, è necessaria assistenza specialistica..

    Una persona non sa dove si trova il pancreas fino a quando non ci sono segni della sua patologia. I primi sintomi che richiedono consulenza medica sono nausea, flatulenza, dolore alla cintura dopo aver mangiato.

    L'organo si trova sul lato sinistro sotto lo stomaco, quindi è considerato parte del tratto digestivo. Gli enzimi che sono sintetizzati dal pancreas, dopo essere entrati nel duodeno, scompongono i nutrienti in oligoelementi.

    Il corpo regola il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati dovuti agli ormoni e sintetizza anche il fluido pancreatico per digerire il cibo..

    Posizione del pancreas

    Quando gli ormoni vengono secreti e i processi metabolici si stabilizzano, viene coinvolta la funzione endocrina. Il pancreas produce fino a 1 litro di succo al giorno, nonché lipasi, amilasi e tripsina, che contribuiscono alla digestione del cibo con proteine. La funzione interna consente la produzione di ormoni glucagone, insulina. Con l'aiuto dell'insulina, il corpo umano metabolizza glucosio e carboidrati.

    L'ormone glucagone aiuta a proteggere il fegato dalla degenerazione grassa. Se ci sono patologie del background ormonale di glucagone e insulina, sarà necessaria la consultazione di un endocrinologo. La funzionalità del pancreas influenza lo stato del tratto gastrointestinale e l'intero corpo umano.

    Milioni di persone vanno in ospedale con malattie dell'apparato digerente, comprese patologie del pancreas. Tali malattie sono ben studiate, quindi, con l'aiuto della terapia medica, la salute può essere migliorata. Ai primi sintomi di disturbi del tratto gastrointestinale, è necessario contattare tali specialisti come terapista, endocrinologo, chirurgo, gastroenterologo, oncologo.

    Funzione pancreatica

    Oncologo

    Una grave forma di pancreatite può portare alla comparsa di neoplasie e cisti non solo sul pancreas, ma anche sullo stomaco e sul fegato. Ultrasuoni, ERCP, MRI, CT consentiranno di identificare il tumore.

    Sulla base dei risultati degli studi, il medico prescriverà la chemioterapia o la chirurgia. Questa malattia è difficile da trattare ed è spesso complicata dal verificarsi di neoplasie o diabete.

    Il ricovero tardivo in ospedale porta a un intervento chirurgico e a un malfunzionamento della ghiandola.

    Terapista

    Un medico locale può essere visitato per malattie pancreatiche lievi, non pancreatite cronica acuta o sospette altre malattie. L'esame ecografico e i test aiuteranno a fare una diagnosi e, se necessario, lo specialista reindirizzerà a un gastroenterologo.

    Spesso, i sintomi delle malattie del pancreas coincidono con altri disturbi come l'osteocondrosi, l'herpes zoster, che il terapeuta identificherà al momento dell'esame.

    Dopo aver rimosso un attacco acuto della malattia, il terapeuta prescrive un cambiamento nella dieta e nello stile di vita, dopo di che il paziente viene registrato e visita periodicamente specialisti di profilo stretto.

    Un medico locale può essere visitato per le malattie polmonari del pancreas

    Gastroenterologo

    Questo è il medico principale, che dovrebbe assolutamente essere consultato per problemi con il pancreas. Localizzando la sindrome del dolore, uno specialista identificherà quale parte dell'organo è danneggiata.

    Nutrizione

    Un paziente con una forma cronica della malattia deve seguire una dieta speciale. In caso di esacerbazione, è necessario rifiutare il cibo almeno per un paio di giorni. Un'eccezione è l'acqua alcalina non gassata. Quindi puoi mangiare cibo in piccole porzioni 5 volte al giorno. L'alimentazione dietetica include molti alimenti proteici e un minimo di quelli che contengono grassi e carboidrati. Sarà utile usare piatti caldi bolliti o al vapore.


    I migliori prodotti pancreatici

    PuòÈ impossibile
    Patatealcool
    PesceCavolo fresco
    Fiocchi d'avenaLatticini
    Grano saracenoProdotti da forno
    BarbabietolaCarni affumicate
    Una gallinaPane fresco
    tacchinoCarne
    CarotaArrosto
    broccoliSalato
    Zucchineaspro

    È necessario mantenere una dieta per 2 mesi per ripristinare il pancreas, se un attacco di pancreatina è apparso per la prima volta. Con una forma cronica della malattia, la dieta diventa permanente.

    Il pancreas influisce sul funzionamento di tutto l'organismo, in particolare il sistema endocrino dipende da questo organo. Per evitare futuri problemi di salute, è necessario visitare un medico in modo tempestivo e consultare uno specialista sui primi sintomi di cattiva salute.

    Il ruolo dell'organo nel sistema digestivo

    Puoi parlare di violazioni del pancreas in base ai seguenti sintomi:

    • pesantezza nell'addome sinistro;
    • dolore al lato, che si intensifica dopo aver mangiato;
    • il dolore è cintura;
    • flatulenza;
    • nausea.

    Prima di rispondere alla domanda su quale medico contattare, è necessario scoprire la posizione del pancreas. In base al nome dell'organo, possiamo concludere che si trova sotto lo stomaco sul lato sinistro. Fa parte del sistema digestivo. Ecco perché il gastroenterologo si occupa di problemi legati al pancreas.

    Il corpo è responsabile della sintesi degli enzimi, quindi entrano nel duodeno, dove vengono scomposti in vari oligoelementi e sostanze nutritive che vengono elaborati dall'intestino..

    L'aiuto del terapista

    In alcuni casi, sarà richiesta la consultazione di diversi specialisti, tra cui: epatologo, gastroenterologo, terapista, allergologo, dermatologo, specialista in malattie infettive. Ma tutto inizia con un appello a un terapeuta. Questo medico, basato su una valutazione delle condizioni generali, prescriverà misure terapeutiche e reindirizzerà a uno specialista.

    I seguenti sintomi possono essere la ragione per contattare un terapeuta:

    • pesantezza nell'ipocondrio destro;
    • bruciore di stomaco;
    • nausea;
    • amarezza in bocca;
    • perdita di appetito;
    • scolorimento delle feci;
    • urine scure;
    • giallo della pelle, delle mucose e della sclera;
    • diarrea o costipazione;
    • affaticamento, nervosismo;
    • allergia accompagnata da prurito cutaneo;
    • esacerbazione dell'olfatto;
    • aumento del contrasto degli odori;
    • macchie di età sul viso;
    • acne, foruncolosi;
    • deterioramento dell'acuità visiva;
    • aumento della pressione sanguigna.

    Circa la progressione della patologia dice vomito con impurità di sangue e bile. Durante un attacco acuto, è necessario chiamare un equipaggio di ambulanze. Con lievi anomalie nel fegato, il terapeuta è in grado di affrontare il problema da solo, quindi dovresti andare immediatamente da lui. Non andare agli estremi e per qualsiasi motivo correre dal medico per controllare il fegato. Questo può sconvolgere il paziente stesso e la sua famiglia.

    Non confondere la diffidenza e l'attenzione alla tua salute: sono cose completamente diverse! Il compito di ogni persona è conoscere il proprio corpo e le sue esigenze, nonché comprendere i fallimenti che si verificano in esso. Il terapista ha le conoscenze e le competenze necessarie che lo aiuteranno a sospettare danni al fegato e a fare una diagnosi preliminare..


    Per prima cosa contatta il tuo medico di famiglia

    Il medico prescrive esami di laboratorio e strumentali: test di laboratorio, ultrasuoni, risonanza magnetica, colonscopia, esofagoscopia. I cambiamenti patologici nel fegato possono essere rilevati per caso durante tale diagnosi. Un medico può aver bisogno di un esame del sangue completo per fare una diagnosi. Osserva gli indicatori di enzimi, proteine, carboidrati, grassi, bilirubina, colesterolo.

    Utilizzando la diagnostica a ultrasuoni, la procedura aiuterà a identificare i cambiamenti nelle dimensioni dell'organo o nella sua posizione. Con lo sviluppo di processi patologici, il fegato è di solito ingrandito. Inoltre, uno specialista sarà in grado di vedere le pietre e l'ostruzione dei dotti biliari. La risonanza magnetica è un moderno metodo diagnostico che consente di valutare esternamente il fegato e di analizzare le condizioni dei dotti. La procedura consente di rilevare la causa stessa della malattia del fegato, ad esempio una cisti o un tumore.

    Inoltre, il terapeuta può valutare le condizioni degli organi vicini e identificare le malattie concomitanti del pancreas e della cistifellea. Secondo le statistiche, in circa l'ottanta percento dei casi si verifica una patologia combinata. Se oltre al fegato, il paziente è preoccupato per i reni, potrebbe essere necessario consultare un urologo o un nefrologo..

    Attenzione! Il fatto che una persona non sappia da quale medico chiedere aiuto non giustifica la sua inazione. Questo ritardo può compromettere seriamente la tua salute.

    Misure diagnostiche

    Quando una persona si rivolge a qualcuno che tratta la pancreatite o altri disturbi del pancreas con lamentele specifiche, lo specialista inizialmente esamina la storia del paziente in base ai sintomi.

    Successivamente, il paziente viene inviato a tipi più profondi di ricerca:

    • analisi generale delle urine;
    • esami del sangue - clinici e biochimici;
    • esame ecografico degli organi addominali;
    • MRI
    • ECG;
    • coprogramma - analisi delle feci;
    • angiografia d'organo;
    • colecistopancreatografia retrograda;
    • glicemia e profilo lipidico;
    • analisi della lipasi ematica e dell'amilasi;
    • test epatici - ALT, bilirubina, AST, ecc..

    Tutti i tipi di studi sono prescritti individualmente, in base a indicatori personali e allo stadio della malattia con pancreatite. Solo il medico curante può nominare la diagnosi finale.

    Chi tratta

    Quale medico tratta la pancreatite? Sulla base delle statistiche, la malattia più comune di un organo è la sua infiammazione, chiamata pancreatite. Molto spesso ciò è dovuto alla mancanza o all'eccessiva produzione di enzimi che mirano alla trasformazione degli alimenti. Diversi specialisti possono essere coinvolti nel trattamento contemporaneamente..

    Ogni medico avrà il proprio piano di lavoro per eliminare gli effetti della pancreatite:

    1. Il terapista tratta se la pancreatite non ha acquisito una forma cronica e procede in una fase facile.
    2. Se la malattia è acuta, mentre è accompagnata da attacchi di dolore, dovrai consultare un chirurgo e talvolta un chirurgo di rianimazione. Tutti gli attacchi acuti di pancreatite sono un'indicazione per il ricovero in ospedale..
    3. Se l'infiammazione acuta con pancreatite può essere rimossa senza intervento chirurgico, con i farmaci, viene assunto un gastroenterologo. Inoltre, lo stesso medico prescrive una dieta speciale per il paziente..
    4. È inoltre necessaria la consultazione dell'endocrinologo, che deve indirizzare il paziente a un ulteriore esame. Ciò è dovuto al fatto che sullo sfondo della pancreatite, la produzione di insulina e glucagone può essere compromessa. Se questo è vero, viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva. Se questo trattamento viene trascurato, successivamente il diabete mellito si svilupperà come complicazione della pancreatite..

    Quando il pancreas fa male e c'è un'infiammazione, il disturbo passerà più velocemente se diversi specialisti affrontano la questione, verrà eseguito un esame dettagliato, verrà prescritto un trattamento adeguato, il paziente seguirà una certa dieta ed eseguirà appropriati esercizi fisici.

    Gastroenterologo

    Con la pancreatite, il funzionamento di tutti gli organi digestivi viene interrotto. In effetti, a causa della cessazione della produzione degli ormoni e degli enzimi necessari, il cibo non può essere digerito correttamente. E a causa di processi infiammatori, vengono rilasciate molte tossine, a causa delle quali soffre il fegato. Pertanto, i pazienti con questa patologia sono necessariamente osservati da un gastroenterologo. Questo è il principale specialista nel trattamento delle patologie dell'apparato digerente..

    Sintomi di infiammazione del pancreas

    Il gastroenterologo, oltre ai metodi di esame prescritti dal terapeuta, raccomanda spesso di effettuare un coprogramma, una gastroscopia, un esame a raggi X della ghiandola usando il contrasto, l'ecografia transaddominale o la colangiopancreatografia retrograda endoscopica. Questi metodi possono confermare o confutare la diagnosi iniziale, nonché identificare problemi nel funzionamento di altri organi digestivi.

    Tale esame consente di determinare le condizioni dei dotti pancreatici, la presenza di processi di calcificazione, la formazione di calcificazioni, cisti o siti di densificazione dei tessuti. Ciò consente di notare atrofia dei tessuti, restringimento dei dotti o sviluppo di tumori nel tempo. Per confermare la diagnosi, il gastroenterologo prescrive anche test speciali necessari per determinare la composizione del succo pancreatico..


    Per qualsiasi disfunzione pancreatica, è necessaria la consultazione dell'endocrinologo

    A quale specialista correlato può fare riferimento un medico

    Con la distruzione delle cellule pancreatiche che secernono ormoni che regolano il metabolismo degli zuccheri, i livelli di glucosio nel sangue aumentano, il metabolismo dei grassi ne soffre. In caso di alterato metabolismo del glucosio, si dovrebbe consultare lo sviluppo del diabete mellito, un endocrinologo e, in futuro, un trattamento sotto la sua supervisione.

    Il sospetto di pancreatite acuta o esacerbata è un'indicazione per la consultazione urgente di un chirurgo addominale (specializzato in interventi chirurgici sull'addome).

    In alcuni casi, la consultazione oncologica è necessaria per un paziente con un decorso cronico della malattia.

    Sintomi di una malattia a lungo termine, che causa vigilanza:

    • perdita di peso graduale;
    • riduzione del dolore con un aumento simultaneo della debolezza generale;
    • disturbi cronici delle feci con tendenza alla diarrea;
    • aumento della fragilità dei vasi sanguigni, sanguinamento dei tessuti;
    • dolore osseo.

    I sintomi descritti si verificano non solo con la patologia del pancreas, ma sono anche probabili con neoplasie maligne. Inoltre, la pancreatite cronica a lungo termine stessa può portare alla degenerazione del tessuto pancreatico, allo sviluppo di tumori.

    Un gastroenterologo può raccomandare a un paziente affetto da pancreatite di consultare altri specialisti ristretti per escludere o confermare la presenza di patologie concomitanti e, se necessario, regolare il piano di trattamento.

    Endocrinologo

    Il verificarsi di un processo infiammatorio nei tessuti del pancreas comporta spesso una violazione della produzione di insulina, un enzima responsabile dell'assorbimento del glucosio nel corpo. Questo può portare al diabete..

    Con la pancreatite, c'è una violazione della produzione di insulina, che è responsabile dell'assorbimento del glucosio. Questo può portare al diabete..

    Se un paziente con pancreatite ha sintomi di questa patologia, deve chiedere il parere di un endocrinologo che chiarirà la diagnosi e, se necessario, registrerà il paziente in modo che possa monitorare ulteriormente le sue condizioni e selezionare il giusto regime terapeutico per il diabete.

    Terapista

    Spesso, si consiglia alle persone che soffrono di pancreatite di consultare un terapista per sottoporsi a un esame completo del corpo e identificare le deviazioni nel funzionamento di altri organi e sistemi interni, provocate dall'infiammazione del pancreas.

    Molti pazienti vengono anche osservati dal terapista locale dopo la dimissione dall'ospedale, dove sono stati trattati per pancreatite acuta..

    Chirurgo

    L'esame di un chirurgo viene spesso eseguito durante un appello di emergenza di una persona per assistenza medica, quando ha un attacco acuto di pancreatite, accompagnato da un forte dolore persistente all'addome e una violazione del processo di digestione. Un medico in questa specialità decide sulla necessità di ricovero in ospedale del paziente nel reparto di terapia intensiva e intervento chirurgico.

    Il chirurgo prende una decisione sulla necessità di ricovero in ospedale del paziente in terapia intensiva e chirurgia.

    Il processo infiammatorio cronico porta a disturbi metabolici nei tessuti della ghiandola digestiva e alla degenerazione delle cellule d'organo in tumori maligni.

    Possono farlo sia per la prevenzione del cancro, sia per chiarire la natura della neoplasia riscontrata nei tessuti dell'organo digestivo durante gli studi strumentali e per determinare ulteriori tattiche di trattamento.

    Se una persona ha sviluppato pancreatite cronica, in questo contesto è possibile la comparsa e la crescita delle cellule tumorali nel pancreas. Nessuno può rispondere a che punto inizia lo sviluppo del tumore. Presumibilmente, vari studi sull'hardware, come la risonanza magnetica, la TC, ecc., Danno un impulso e le frequenti esacerbazioni della pancreatite svolgono un ruolo importante nel cancro del pancreas..

    Se c'è il sospetto di un processo tumorale nella ghiandola, dovresti consultare un medico che verrà chiamato oncologo. Lo specialista in questo campo selezionerà le tattiche di trattamento per il paziente, determinerà se è necessario un intervento chirurgico o se è possibile rinunciare alla chemioterapia..

    L'infiammazione del pancreas richiede un'attenta attenzione per la salute. Non trascurare le raccomandazioni dei medici e sottoporsi regolarmente a un esame. Solo in questo caso sarai in grado di evitare gravi complicazioni in futuro. Per scoprire cosa può danneggiare l'area dell'organo, dovresti prima contattare un terapista o un gastroenterologo.

    Il dottore fa una diagnosi

    Sensazione di malessere, gonfiore, scolorimento della pelle e degli occhi, diabete mellito sono le conseguenze della malattia del pancreas. Il medico curante sarà in grado di diagnosticare correttamente, è necessario essere esaminato da un gastroenterologo.

    Dopo aver appreso che c'è un'infiammazione, i pazienti si chiedono se il corpo sia soggetto al pieno recupero. Come aiutare il trattamento? Quanto dura il processo di riabilitazione? Non sarà superfluo imparare di più sul pancreas. Questa parte del corpo rappresenta molte cellule che svolgono una funzione specifica, dall'elaborazione degli enzimi alla sintesi degli ormoni. Per riparare l'area danneggiata, è necessario conoscere il grado della malattia. Nella pancreatite acuta, la struttura può essere completamente curata. Per il trattamento della pancreatite acuta, è stato descritto un regime farmacologico separato. Nella pancreatite cronica, la risposta è positiva e negativa. La situazione dipende dal grado di danno d'organo. Fattori importanti sono la presenza di altre malattie ed età.

    È necessario tenere traccia della pressione.

    La pressione sanguigna è un indicatore importante delle condizioni di una persona. L'ipertensione indica anomalie nel corpo. Lo shock da dolore alla pancreatite è abbastanza in grado di provocare salti. Questo sarà un impulso alla chiamata urgente di un'ambulanza.

    segni

    Una frequente lamentela durante la malattia è il bruciore di stomaco. Molti pazienti hanno familiarità con una sensazione di bruciore dietro l'area del torace. Spesso, una sensazione così spiacevole indica un processo infiammatorio nel pancreas. Il bruciore di stomaco con pancreatite è accompagnato da altre cose spiacevoli. Ad esempio, si verifica il burping.

    I medici affermano che il bruciore di stomaco si verifica a causa di un'infiammazione cronica negli organi del tratto gastrointestinale. I farmaci vengono in soccorso.

    Classificazione moderna

    ICD 10 presenta pancreatite acuta (K85), cronica (K86), nonché danni al pancreas durante le malattie virali (infezione da citomegalovirus (B25.), Parotite - "parotite" (B26.3)).

    Pancreatite cronica allocata separatamente di eziologia alcolica (K86.0), come la più comune.

    Nella sezione K86.1, vengono presentati altri tipi di decorso cronico della malattia:

    • infettive;
    • ricorrente;
    • ripetitivo.

    Le cisti risultanti da esacerbazione e che sono complicazioni sono assegnate alla sezione K86.2.

    Qual è la differenza tra processo acuto e cronico

    L'acuta e l'esacerbazione della pancreatite cronica in natura, così come le manifestazioni, sono condizioni identiche associate al processo in corso di auto-digestione e distruzione delle cellule pancreatiche. Sono patologie chirurgiche acute, le diagnosi devono essere confermate dai chirurghi, il trattamento viene effettuato nel reparto chirurgico dell'ospedale. In gravi condizioni del paziente, lo sviluppo di complicanze - nell'unità di terapia intensiva o unità di terapia intensiva.

    Il processo cronico porta a una sostituzione lenta e graduale del tessuto fibroso precedentemente infiammato, che perde la capacità di produrre enzimi e ormoni. È trattato sotto la supervisione di medici di medicina generale o gastroenterologi. La base della terapia è mantenere la vitalità del tessuto immagazzinato, assumere farmaci sostitutivi (enzimi, insulina) e prevenire le esacerbazioni.

    Dove prende lo specialista

    I medici generici e i terapisti lavorano in tutti i reparti ambulatoriali e ospedalieri delle istituzioni mediche. Se sospetti una pancreatite, dovresti contattare questi specialisti. A seconda delle capacità diagnostiche dell'organizzazione medica, questi medici prescrivono gli esami stessi o vengono indirizzati a un gastroenterologo.

    L'ufficio del gastroenterologo si trova in policlinici, cliniche private, nonché in centri diagnostici multidisciplinari e gastroenterologici specializzati.

    Prima ispezione

    Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas. L'esame e l'analisi aiuteranno a fare la diagnosi corretta, dopodiché lo specialista prescriverà il trattamento per una particolare malattia. Gli ultrasuoni ti permetteranno di determinare lo stadio del danno d'organo e identificare la patologia con i seguenti segni:

    • ingrandimento della ghiandola in termini di dimensioni;
    • la presenza di neoplasie;
    • eterogeneità dell'ecogenicità.

    Se viene rilevato un tumore agli ultrasuoni, a una persona viene prescritta una consultazione oncologica. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico prescrive la chemioterapia o la chirurgia. In caso di grave esacerbazione e dolore, il paziente viene sottoposto a intervento chirurgico per essere esaminato da un chirurgo o rianimatore, a seconda delle condizioni della persona durante il ricovero.


    Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas

    Devo essere esaminato e quali esami fare prima di visitare un medico

    Se sospetti un'infiammazione del pancreas, puoi immediatamente prendere un appuntamento con un gastroenterologo, un medico che cura le malattie gastrointestinali. Tuttavia, il medico non sarà in grado di fare una diagnosi basata solo sui dati dell'esame esterno e sui risultati dell'indagine del paziente, quindi scriverà necessariamente la direzione per analisi e studi strumentali.

    Ciò ti consentirà di chiarire rapidamente la diagnosi e prescrivere il trattamento..

    Per compilare un quadro clinico completo della malattia, i medici devono valutare i risultati degli esami di laboratorio su sangue, urina, feci ed ultrasuoni del pancreas.

    Molto spesso, le persone con un decorso cronico di pancreatite, che non richiede cure di emergenza al di fuori del periodo di esacerbazioni della malattia, si rivolgono a un gastroenterologo per una consultazione. Un attacco acuto di infiammazione del pancreas è una condizione critica che è in pericolo di vita e richiede una chiamata di emergenza immediata.

    Con la pancreatite, ci sono cambiamenti nell'analisi delle urine.

    Se una deviazione di questa natura è accompagnata dalla comparsa di un gran numero di corpi chetonici nelle urine, il medico può confermare la presenza di un processo infiammatorio nella ghiandola digestiva, tenendo sempre conto dei dati di altri studi.

    Se si sospetta pancreatite, si consiglia di eseguire un esame del sangue generale e biochimico. Nei risultati diagnostici, il medico sarà in grado di vedere segni del processo infiammatorio e sintomi di disturbi nella produzione di enzimi pancreatici, indicando lo sviluppo di una patologia digestiva.

    Se si sospetta pancreatite (come con qualsiasi malattia), è meglio consultare prima un medico. Se in precedenza sono stati effettuati esami del sangue, esami delle urine, esame ecografico della cavità addominale (ecografia OBP), analisi delle feci (coprogramma), i risultati devono essere mostrati al medico.

    Ritardare il tempo, spenderlo in esami indipendenti non può solo contribuire all'aggravamento e alla diffusione del processo. Studi costosi potrebbero non essere informativi in ​​una particolare situazione, potrebbe essere necessario ripetere dopo un allenamento speciale o utilizzando metodi aggiuntivi (ad esempio, in contrasto con TC o RM). Pertanto, prima è necessario consultare un medico e quindi sottoporsi a esami.

    Come può una persona capire che ha i sintomi della pancreatite?

    Sopra abbiamo menzionato la funzionalità unica del pancreas, inaccessibile ad altri organi. Il pancreas svolge un ruolo cruciale nel processo digestivo, il che significa che la normale esistenza del corpo umano e l'alta qualità della vita con la sua disfunzione sono impossibili.

    Il pancreas svolge un ruolo cruciale nel processo digestivo.

    Il pancreas svolge due funzioni principali: produce insulina ed enzimi che scindono i grassi, i carboidrati e le proteine ​​dal cibo. Con l'infiammazione (pancreatite), il ferro inizia a distruggersi a causa del fatto che gli enzimi non possono uscire attraverso il condotto e digerire semplicemente l'organo stesso invece di grumi di cibo. Si distinguono due tipi di tale infiammazione: pancreatite acuta e cronica. Considera questi tipi di malattia.

    Tabella 1. Decorso acuto e cronico della pancreatite.

    Non assumere antidolorifici, cibo, limitare l'attività.

    Consultare immediatamente un medico In caso di forte dolore, è necessario chiamare la squadra di ambulanze.

    Senza indugio, passa attraverso tutti i test e la diagnostica necessari.

    Prendi un appuntamento con un terapista locale.

    Prima di visitare il medico, passare alla nutrizione dietetica (base - tabella n. 5 P).

    Completa un esame completo e segui il consiglio di un medico.

    Come è l'appuntamento del dottore

    Devi portare con te la documentazione medica: immagini, conclusioni di analisi e studi condotti in precedenza, una tessera sanitaria (se disponibile). Non è necessaria una formazione speciale. Tuttavia, è meglio non mangiare per 2-3 ore prima dell'ispezione. E se sono previsti ulteriori studi, ad esempio, dopo l'esame di un medico, è probabile (secondo la sua prescrizione) eseguire FEGDS o ultrasuoni, quindi è necessario essere a stomaco vuoto, portare un asciugamano con te.

    Se la consultazione è primaria, dopo aver incontrato il medico conduce un sondaggio sui reclami, chiede la durata e la dinamica delle manifestazioni esistenti, lo sviluppo della malattia, i test eseguiti, il trattamento precedente (da solo o come prescritto dagli specialisti), le reazioni allergiche e le possibili malattie di altri organi.

    La ricezione può avvenire in un istituto medico o magari a casa. Affinché il medico possa orientarsi nel quadro clinico, nonché sospettare un'infiammazione del pancreas, è sufficiente una visita medica della casa del paziente.

    Elenco degli esami obbligatori:

    • analisi generale di sangue, urina;
    • esame del sangue per amilasi, urina per diastasi;
    • coprogram;
    • analisi delle feci per elastasi-1;
    • esame ecografico degli organi addominali.

    Per chiarire le cause e la natura delle lesioni pancreatiche, è possibile la colecistopancreatografia retrograda. Questo metodo determina la localizzazione dei calcoli nei dotti biliari, prevenendo il deflusso della secrezione biliare e pancreatica, che provoca cambiamenti infiammatori nel tessuto pancreatico.

    Il medico determina anche il luogo del trattamento (condizioni ospedaliere o domestiche sotto supervisione), seleziona il trattamento farmacologico, i dosaggi individuali, la durata del ricovero. Prescrive le prescrizioni per i farmaci, se necessario (lasciare in farmacia solo secondo le prescrizioni).

    Quando ti rivolgi a un gastroenterologo con una lamentela sulle anomalie del pancreas, devi scoprire non solo quale trattamento devi ricevere, ma anche come cambiare il tuo stile di vita per sbarazzarti dei sintomi spiacevoli della malattia e prevenirne la ricomparsa.

    Puoi chiedere al tuo medico cosa è meglio per la pancreatite..

    Puoi porre al tuo medico le seguenti domande:

    1. Cosa può e non può essere mangiato con pancreatite?
    2. Quanto tempo a dieta?
    3. Posso bere alcolici?
    4. Cosa fare con l'esacerbazione della malattia?
    5. Quanto spesso devi essere esaminato?

    È inoltre necessario scoprire quali complicanze possono causare la pancreatite e se possono essere evitate..

    Con necrosi pancreatica

    Questa è una delle malattie più pericolose per la vita umana. Dicono di lui che la diagnosi non viene fatta da un terapeuta o da un chirurgo, ma da un patologo.

    C'è un disturbo dovuto all'abuso di alcol, alle malattie delle vie biliari, al consumo eccessivo di cibi grassi o sullo sfondo della patologia dopo il trattamento chirurgico. La necrosi può essere dovuta a pancreatite acuta..

    Altre cause della malattia sono:

    • Avvelenamento.
    • Endoscopia.
    • Chirurgia.
    • Malattie infettive.
    • Patologia organo congenita.

    Il paziente ha sintomi come dolore addominale, vomito dell'intestino, che non porta sollievo, gonfiore.

    Ai primi sintomi, una persona ha bisogno di un ricovero urgente. Di norma, tali pazienti vengono sottoposti a intervento chirurgico..

    La pancreatite porta spesso alla formazione di cisti nel pancreas. È una capsula in cui si trova il liquido. Le cause dell'evento includono anche:

    • Fattore ereditario.
    • Malnutrizione.
    • Cattive abitudini.

    Quale medico dovrei contattare se viene rilevata una cisti? Prima di tutto, a un gastroenterologo. Lo specialista prescriverà un esame, che comprende la raccolta di test clinici, tomografia computerizzata, ultrasuoni. Spesso le cisti sono di natura maligna, quindi il paziente viene inviato per la consultazione con un oncologo. Se la diagnosi è confermata, la formazione deve essere rimossa immediatamente..

    Un appello tempestivo a uno specialista coinvolto nel pancreas, il rilevamento e il trattamento della patologia possono evitare conseguenze gravi e spesso incurabili.

    Il cancro del pancreas è una delle malattie più gravi che viene diagnosticata male, soprattutto nelle fasi iniziali, ed è difficile da trattare..

    La sua comparsa provoca pancreatite, diabete mellito, una predisposizione ereditaria. Molto spesso, la malattia appare nelle persone che hanno più di 70 anni..

    Se gli studi clinici e di laboratorio hanno confermato la diagnosi, il paziente ha bisogno di un oncologo. Il trattamento consiste nella rimozione chirurgica della ghiandola. Ma principalmente la chemioterapia viene utilizzata come metodo di cure palliative per un paziente.

    Le conseguenze della malattia nella maggior parte dei casi rappresentano una minaccia per la vita umana. Pertanto, se il pancreas fa male, non dovresti provare a recuperare da solo o procrastinare. Urgentemente bisogno di andare dal medico. Solo l'aiuto tempestivo e qualificato di uno specialista alleggerirà la condizione, aiuterà a far fronte al problema.

    Una persona in buona salute non si chiede mai quale medico stia trattando un particolare disturbo. Ma sfortunatamente, questa ignoranza porta spesso al fatto che, di fronte a un problema, il paziente non sa a chi rivolgersi per chiedere aiuto e perde tempo prezioso nella ricerca di informazioni

    Per evitare tali problemi, è importante sapere quale medico tratta il pancreas

    In qualsiasi condizione del decorso della pancreatite, sarà richiesta una consultazione di diversi specialisti. Quale medico dovrei contattare per problemi al pancreas? Questo problema viene risolto da:

    • medico di medicina generale (medico di medicina generale);
    • gastroenterologo;
    • chirurgo;
    • endocrinologo;
    • oncologo.

    A seconda della gravità della malattia, il trattamento può avvenire come segue:

    • nel dipartimento gastroenterologico;
    • nell'unità di terapia intensiva della chirurgia;
    • nel dipartimento di oncologia;
    • Dal medico di famiglia o in casa.

    Caratteristiche della malattia in base all'età e al sesso

    Esistono differenze nel quadro clinico e nei motivi dello sviluppo della malattia, a seconda del genere. Negli uomini, la pancreatite si verifica più spesso con l'uso regolare di bevande alcoliche, nelle donne - come complicazione dei disturbi del dotto biliare durante la formazione di calcoli nella cistifellea.

    Nella vecchiaia, a seconda dello stato di salute, potrebbero esserci anche delle caratteristiche delle manifestazioni. Con danni al sistema cardiovascolare (aterosclerosi), disturbi metabolici (diabete mellito) con danni alle terminazioni nervose, il dolore può essere significativamente ridotto. Tali pazienti non cercano assistenza medica in modo tempestivo, più spesso quando si sviluppano complicanze associate alla reazione generale del corpo all'infiammazione locale nel pancreas (forte calo della pressione sanguigna, compromissione della funzionalità epatica e renale, ulcerazione sulla mucosa del tubo digerente, emorragia o blocco di piccoli vasi ( trombosi)).

    Perché si verifica nei bambini

    Grave violazione della dieta - la causa della pancreatite
    La formazione di pancreatite nell'infanzia è causata dall'effetto negativo degli enzimi secreti dal pancreas che, quando attivato, esegue il processo di auto-digestione.

    In questo caso, si verificano danni a tessuti, vasi sanguigni e condotti d'organo con sviluppo di infiammazione e il lancio di enzimi con sostanze nocive nel sistema circolatorio porta a un'intossicazione generale del corpo, danneggiando altri organi importanti.

    Le fonti della formazione della malattia sono:

    • deflusso improprio di secrezione pancreatica;
    • lesioni addominali contundenti;
    • elmintiasi;
    • debolezza del tessuto muscolare;
    • disturbi endocrini (diabete mellito, obesità);
    • complicanze dopo malattie infettive acute;
    • malattie gastrointestinali;
    • tumore del pancreas.

    Inoltre, una maggiore attivazione degli enzimi organici si verifica spesso a causa delle caratteristiche della dieta nutriente del bambino. Questi includono:

    1. eccesso di cibo, in particolare l'abuso di cibi grassi;
    2. inosservanza dell'assunzione di cibo;
    3. utilizzare nel menu di vari tipi di fast food, bevande gassate, crackers, patatine, piatti piccanti.

    Inoltre, i colpevoli dello sviluppo dell'infiammazione del pancreas nei bambini diventano un potente effetto tossico, manifestazioni allergiche di determinati alimenti, farmaci.