Cause di dolore all'ombelico nelle donne e negli uomini con pressione

Il dolore con la pressione sull'addome e sull'ombelico è un sintomo di molte malattie e tra loro ci sono morti minacciose. Per evitare la minaccia della vita e della disabilità, i disturbi devono essere identificati nelle prime fasi. È quasi irrealistico per il paziente riconoscere la malattia e trovare una soluzione al problema. Per confermare la diagnosi, saranno richiesti studi di laboratorio e hardware. Ma almeno suggerire la causa della malattia è possibile analizzando la natura e la localizzazione della sindrome del dolore.

Malattie dolorose caratteristiche

Ci sono molti fattori a causa dei quali fa male nella zona ombelicale. Nella maggior parte dei casi, i sintomi sono provocati da disturbi nell'intestino:

  • Enterite. L'infiammazione dell'intestino tenue, a seconda del focus e della diffusione, è divisa in duodenite, ileite e unità. Oltre al dolore di natura pulsante nel centro dell'addome, tutti i tipi sono accompagnati da vomito, nausea, brontolio. La temperatura potrebbe aumentare.
  • Gastroenterite. La malattia si manifesta quando si consumano cibi esotici, cibi marci o acqua infetta. Ulteriori segni comprendono nausea, vomito, diarrea, gas e coliche intestinali.
  • Enterocolite. Il processo infiammatorio dell'intestino tenue e crasso è causato da infezione e squilibrio nutrizionale. Accompagnato da dolore, aumento della formazione di gas e diarrea. Una varietà è la sigmoidite, con essa si verifica un'infiammazione nel colon sigmoideo.
  • Diverticolite. Per lui, una sporgenza delle pareti dell'intestino crasso è caratteristica. Si manifesta dolore se si tocca l'ombelico e il basso addome, febbre, costipazione, gonfiore e brontolio.

Il dolore intenso quando si tocca la cavità ombelicale è possibile con invasione elmintica e neoplasie nella regione intestinale - benigne e maligne. È anche molto doloroso quando viene premuto, se si sviluppa trombosi mesenterica - intasamento dei vasi sanguigni nell'area di connessione di organi e peritoneo. Richiede assistenza medica immediata.

Se si verifica dolore quando si preme un ombelico, potrebbe essersi sviluppata un'ernia ombelicale. Di solito fa male appena sotto la cavità stessa, il paziente è malato e il movimento intestinale è difficile. Nel luogo in cui si è formata l'ernia, appare una formazione densa. Il rischio di tale malattia è maggiore in un neonato o in una donna che ha avuto un parto difficile. Operazione richiesta.

L'emicrania addominale è anche possibile. Bambini e adolescenti spesso soffrono di questo malessere. Caratterizzato da dolore offuscato, pallore e raffreddamento delle estremità, nausea, vomito e diarrea.

La comparsa di dolore nella zona ombelicale si verifica anche a causa dell'uscita di calcoli dai reni o dalla cistifellea. Il dolore è doloroso, non vanno via fino a quando il calcolo non lascia il corpo. Se non ci sono calcoli nella cistifellea, ma si sviluppa un'infiammazione, è probabile che sintomi simili con esacerbazione della colecistite. L'infiammazione nel fegato con epatite provoca anche sintomi spiacevoli nell'ombelico.

La manifestazione di un forte dolore nella regione ombelicale è anche caratteristica della polmonite. Di solito è accompagnato da una tosse e richiede cure mediche immediate..

Sintomi di malattie maschili e femminili

Nei bambini, lo stomaco fa male se si preme l'ombelico, di solito a causa di disturbi dell'intestino, ernia o emicrania addominale. Negli adulti, sono anche possibili problemi dovuti a malattie del sistema riproduttivo. I motivi per cui l'ombelico fa male quando viene premuto nelle donne sono molto spesso associati a disturbi dei genitali o del sistema urinario. Di norma, questo può essere causato da tali patologie:

  • endometriosi;
  • cistite;
  • fibroma;
  • infiammazione delle appendici;
  • rottura del follicolo;
  • cancro uterino.

Il dolore all'ombelico delle donne in gravidanza, se premuto, di solito provoca un indebolimento dei muscoli peritoneali, uno spostamento degli organi interni, un deterioramento della motilità intestinale, caratteristiche fisiologiche individuali.

Il dolore si fa sentire anche dopo la nascita del bambino, se ciò ha reso necessario un taglio cesareo.

Se l'ombelico e l'addome inferiore fanno male quando vengono premuti negli uomini, questo di solito segnala infiammazione della prostata e uretrite. Con tali malattie, come con la cistite nelle donne, la sindrome del dolore è significativamente aumentata nel processo di gestione dei piccoli bisogni. In situazioni caratteristiche di entrambi i sessi, un disagio nell'ombelico al momento della minzione segnala un'infezione batterica. Spesso i patogeni causano infezioni del tratto urinario.

Localizzazione e natura del dolore

Una qualsiasi delle malattie in cui è doloroso premere l'ombelico crea un quadro clinico specifico ed è espressa dal dolore caratteristico:

  • Dolorante. È caratteristico di ostruzione intestinale, eccessiva formazione di gas, enterite cronica, formazione di noduli, aderenze, formazioni tumorali. Possibili manifestazioni durante la gravidanza, stiramento delle pareti addominali e disturbi del sistema riproduttivo e urinario.
  • Acuto. Può parlare di una lesione ulcerosa o di colecistite, nonché di una violazione dell'ernia. Un forte dolore nella zona ombelicale, che si irradia alla regione lombare quando affronta piccoli bisogni, segnala il movimento dei calcoli nei reni e nella cistifellea.
  • Tirando. Si manifesta in gestazione, malattie del sistema urinario, prostatite negli uomini, stiramento delle pareti addominali, ostruzione intestinale.
  • Cucitura o taglio. È caratteristico di colecistite, appendicite. Pugnalando vicino all'ombelico si possono verificare violazioni degli organi del tratto gastrointestinale.

L'inversione dell'intestino, l'ernia ombelicale, l'oncologia, l'appendicite, l'emicrania addominale provocano un dolore particolarmente forte.

Il luogo in cui si manifesta la sindrome del dolore quando si preme sull'ombelico aiuterà a identificare la presunta malattia nell'area in cui il dolore è più grave:

Luogo del dolorePossibile disturbo
Intorno all'ombelicoInfiammazione dell'appendice, ernia ombelicale.
Sinistra con radiazione sul lato sinistroRottura del follicolo o uscita di calcoli dal lato corrispondente, malattia della milza, sigmoidite.
Destra con rinculo nella parte destraInversione dell'intestino, appendicite, disturbi del fegato e della cistifellea, rottura del follicolo o uscita della pietra dal lato corrispondente, pielonefrite, infiammazione del colon, gastroduodenite.
Sulla parte superiore dell'ombelicoUlcera peptica dello stomaco e del duodeno, gastrite.
Parte inferiore dell'ombelicoColite ulcerosa non specifica, mesadenite, enterite, morbo di Crohn, processi infiammatori nell'intestino tenue e crasso, deviazioni nel sistema genito-urinario. In quest'ultimo caso, il dolore si manifesta spesso basso, nella zona inguinale.

Il dolore sopra l'ombelico è spesso causato da disturbi di stomaco e intestinali. Il dolore sotto l'ombelico appare principalmente a causa di disturbi nel retto. Inoltre, spesso la manifestazione di sentimenti spiacevoli di questo tipo si riferisce a disturbi del sistema riproduttivo.

Metodi diagnostici

Se si verifica dolore nella zona ombelicale, anche un medico altamente qualificato non sarà immediatamente in grado di stabilire una diagnosi. Determinare l'etimologia del disturbo inizia con un esame diagnostico completo. Analizzano la natura e la localizzazione della sindrome del dolore, i sintomi aggiuntivi e quindi, sulla base dei risultati degli studi di laboratorio e hardware, determinano la causa principale e prescrivono il corso appropriato di trattamento.

Dopo aver raccolto un'anamnesi, il medico indirizza il paziente a procedure diagnostiche. Gli specialisti:

  • esaminare l'analisi del sangue e delle urine per i processi infiammatori;
  • eseguire un'ecografia addominale, se necessario, una radiografia;
  • condurre colonscopia e irrigoscopia.

Sulla base dei risultati del paziente, vengono indirizzati a uno specialista che prescrive ulteriori test. Ad esempio, una donna sarà raccomandata per sottoporsi a strisci vaginali, sottoposti a ultrasuoni ginecologici.

Il corso del trattamento dipende dalla malattia identificata. Non esiste un modo universale per eliminare definitivamente la sindrome del dolore. Puoi bere antidolorifici, ma la loro durata è breve. Dopo poco tempo, il dolore riprenderà. Non è necessario arrestare la sindrome del dolore, ma identificarne ed eliminarne la causa. Puoi farlo solo seguendo le raccomandazioni del medico..

L'automedicazione è mortale. Se il dolore è comparso all'improvviso, la temperatura aumenta o il sangue scorreva, chiama urgentemente l'ambulanza, che consegnerà il paziente alla clinica per cure di emergenza.

Mal di pancia nell'ombelico

La diagnosi del dolore addominale è sempre difficile per il medico. Il fatto è che un numero piuttosto elevato di organi si trova nella cavità addominale e tutti possono causare sensazioni di dolore di diversa natura e intensità.

Gli organi addominali comprendono: fegato con cistifellea, stomaco, pancreas, milza, reni, ghiandole surrenali, ureteri, varie parti dell'intestino. È abbastanza difficile isolare una struttura malsana in questa massa, quindi, se hai dolore all'ombelico, non puoi fare a meno di un medico esperto.

Perché lo stomaco fa male all'ombelico

Esistono molte cause di dolore nell'addome centrale. Tra loro:

  • stenosi dell'intestino tenue in forma acuta (se si trova nella sua parte centrale - proprio nella zona dell'ombelico);
  • enterite ed enterocolite di varie origini (con spasmi acuti);
  • violazione dell'afflusso di sangue all'intestino a causa della patologia dei vasi mesenterici;
  • carenza di enzimi;
  • ernia ombelicale;
  • neoplasie maligne nell'intestino tenue, organi e strutture adiacenti (ureteri, reni, stomaco, omento);
  • infezioni virali e batteriche.

Su una nota! Se una donna ha una pancia leggermente dolorante nell'ombelico durante la gravidanza, questa è probabilmente una reazione naturale all'espansione dell'utero. Preme le pareti sugli organi adiacenti, causando un lieve dolore.

Mal di pancia nell'ombelico e vomito

Se si aggiunge anche la nausea alle sensazioni dolorose, questo indica la manifestazione di malattie molto specifiche.

L'enterite infettiva acuta è inizialmente priva di sintomi specifici: appare debolezza generale, aumento della temperatura corporea, possibile mal di testa. I segni caratteristici sotto forma di spasmi acuti nell'ombelico, nausea, vomito e diarrea compaiono più tardi quando la malattia entra nella fase principale del suo sviluppo. Ulteriori sintomi dipendono dal tipo di agente infettivo:

  • Salmonella (feci schiumose con coaguli di muco verdi, bassa pressione sanguigna, tachicardia, febbre);
  • infezione da rotavirus o influenza intestinale (vomito ripetuto, feci acquose non formate con odore acido, febbre);
  • Giardia (flatulenza, feci senza impurità del muco);

Attenzione! La mancanza di un trattamento tempestivo, associato a un'immunità debole, può provocare gravi complicazioni: forme tifoide e settiche di salmonellosi con danni agli organi interni, anemia e perdita di peso con giardiasi, grave disidratazione con rotavirus.

La malattia di Crohn è una malattia autoimmune di eziologia sconosciuta che colpisce focalmente varie parti dell'intestino. Tuttavia, se la malattia ha deciso di rimanere nella sezione centrale dell'intestino tenue, si osserveranno sintomi dolorosi nell'area dell'ombelico. Oltre al dolore nella regione ombelicale, si osservano nausea, diarrea, vomito, flatulenza, febbre, affaticamento e perdita di peso.

Su una nota! La principale manifestazione della malattia di Crohn è una specifica lesione focale della parete intestinale, pertanto è necessaria una colonscopia per confermare la diagnosi.

La violazione dell'ernia ombelicale chiude l'afflusso di sangue agli organi che sono caduti nell'area pizzicata e porta gradualmente alla necrosi dei tessuti. Gravi dolori, nausea e disturbi della defecazione sono i principali sintomi della malattia. Un'ernia è facilmente determinata dalla presenza di una formazione convessa nella parte centrale dell'addome.

Su una nota! Un'ernia ombelicale si sviluppa a causa di un forte sforzo fisico sullo sfondo di un indebolimento del corsetto muscolare della parete addominale. È un prolasso della cavità addominale attraverso l'anello ombelicale. Un'ernia intatta non causa problemi e può rimanere non trattata per un tempo sufficientemente lungo. Tuttavia, c'è sempre il rischio di schiacciamento.

L'appendicite acuta in una fase precoce in alcuni casi provoca dolore nella zona ombelicale, il che complica significativamente la sua diagnosi, poiché i rimanenti sintomi (nausea, vomito, diarrea e febbre alta) non sono completamente specifici.

Ostruzione intestinale alta - osservata con invaginazione intestinale (entrata di una parte dell'intestino in un'altra), con blocco del lume intestinale da accumulo di parassiti, tumore, calcoli e calcoli fecali, che provoca periodici crampi dolorosi con vomito ripetuto. I gas non sono in grado di allontanarsi e lo stomaco si gonfia a dimensioni anormali.

Importante! L'intensità del dolore può raggiungere tali limiti quando è impossibile fermarlo anche con i farmaci.

L'ischemia intestinale acuta si sviluppa con tromboembolia (blocco da un trombo) di grandi vasi mesenterici. Una prolungata mancanza di afflusso di sangue porta alla distrofia dei tessuti e alla morte, che provoca dolori acuti con attacchi luminosi di nausea, vomito continuo, brontolio nell'addome e diarrea mista a sangue nelle feci. Il dolore concentrato appena sopra l'ombelico è il primo sintomo di una patologia pericolosa. Appare all'improvviso e richiede una risposta immediata..

Le malattie oncologiche dell'intestino in fase iniziale si manifestano con un lieve dolore. Nel tempo, diventano regolari, spasmodici. C'è nausea, bruciore di stomaco; le feci diventano sottili, di colore catramoso (a causa dell'impurità del sangue). La malattia può essere accompagnata da anemia..

La nausea combinata con il dolore addominale non è un sintomo innocuo. L'unica possibilità di esito positivo è una visita tempestiva da un medico. Altrimenti, il problema può portare a gravi complicazioni, persino alla morte.

La pancia fa male dopo aver mangiato nell'ombelico

Se il cibo diventa il principale catalizzatore del dolore, anche la gamma dei possibili problemi si riduce in modo significativo. Queste malattie non rappresentano un rischio immediato per la vita del paziente, ma richiedono un trattamento serio..

L'ischemia cronica nell'intestino si sviluppa con il blocco dei vasi di alimentazione più piccoli da parte delle placche di colesterolo. A differenza dell'ischemia acuta, è caratterizzato da dolori non acuti moderati nella regione viscerale, che compaiono principalmente dopo aver mangiato o durante lo sforzo fisico.

Le enteropatie enzimatiche si sviluppano con una mancanza di qualsiasi enzima digestivo e portano a un fallimento della digestione parietale. Il corpo inizia a rifiutare determinati alimenti, quindi mangiare può provocare un altro attacco con forte dolore, flatulenza e feci molto sottili e schiumose.

La sindrome dell'intestino irritabile dopo ogni pasto provoca crampi dolorosi, integrati da flatulenza e diarrea. È un disturbo funzionale e dipende direttamente dal livello di carico nervoso.

Mal di stomaco con pressione nell'ombelico

Il dolore ombelicale non è sempre evidente. A volte si manifesta solo nel processo di palpazione. Questo è tipico per:

  • malattia cronica intestinale,
  • stadio iniziale del processo infiammatorio (appendicite, enterite),
  • aumento della formazione di gas;
  • emicrania addominale (tipica principalmente per gli adolescenti ed è associata a sovraccarico emotivo);
  • fase iniziale del processo oncologico;
  • ernia ombelicale (non pizzicata);
  • gravidanza.

Metodi per diagnosticare la causa del dolore

Scoprendo perché lo stomaco fa male all'ombelico, i medici danno grande importanza alle sensazioni del paziente. Nonostante la gravità della situazione, è molto importante ottenere informazioni dettagliate sulle caratteristiche dei sintomi del dolore:

  • il momento dell'apparizione della sindrome del dolore, le caratteristiche del suo sviluppo (improvvisamente o in aumento);
  • natura del dolore (acuto, tirando, spasmodico);
  • quanto dura un singolo spasmo e con quale frequenza;
  • a quali azioni è associato il fenomeno (carico, assunzione di cibo, stress nervoso);
  • in quale direzione è localizzato (grado di spostamento dall'ombelico, presenza di dolori radianti);
  • reazione ai farmaci antidolorifici.

Quindi, se lo stomaco fa male direttamente nell'ombelico e sotto, si sospetta la malattia di Crohn, l'enterite, la colite, le malattie del sistema genito-urinario; sopra l'ombelico - vengono aggiunte malattie dell'epigastrio e dello stesso stomaco. Se il dolore si sposta a destra - appendicite.

Su una nota! È probabile che si verifichi il cosiddetto dolore somatico, quando gli organi peritoneali non sono danneggiati e la sensibilità è associata all'irritazione dei nervi spinali.

Dopo aver raccolto l'anamnesi, ulteriori studi vengono effettuati utilizzando metodi di laboratorio e hardware:

  • analisi del sangue e delle feci (generale, biochimica);
  • ricerca genetica;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • imaging a risonanza magnetica (MRI);
  • irrigografia (radiografia dell'intestino con contrasto);
  • colonscopia.

Cosa fare se l'ombelico fa male

La decisione più corretta è consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza (per il dolore intenso). Gli antidolorifici sono raccomandati solo per il dolore intollerabile, poiché levigano i sintomi e rendono difficile la diagnosi di un problema.

Quale specialista contattare

Avrai bisogno di un buon medico diagnostico che possa fare rapidamente una diagnosi e determinare la causa della patologia. L'opzione migliore è consultare un terapista. Farà un esame e analizzerà i risultati, sulla base dei quali prescriverà un trattamento o un esame aggiuntivo o farà riferimento a un gastroenterologo, un oncologo o un chirurgo.

Ricorda: l'automedicazione non è consentita per il dolore addominale

Cause di dolore all'ombelico nelle donne e negli uomini con pressione

Perché l'ombelico fa male??

Ci possono essere molte ragioni per cui fa male a livello dell'ombelico. Molto spesso, il sintomo è causato da malattie abbastanza gravi che non possono essere avviate..

La prima causa di dolore nell'area appena sotto l'ombelico sono problemi intestinali di diversa natura, inclusa l'infiammazione dell'intestino tenue. Spesso, il disturbo è accompagnato da malattie dello stomaco o infiammazione che si verificano nel colon. I segni locali includono vomito, nausea, frustrazione, forte rombo, dolore lancinante e acuto all'ombelico. Inoltre, si verifica debolezza e il benessere generale peggiora, la temperatura aumenta e iniziano i brividi.

Quando lo stomaco fa male vicino all'ombelico, la causa può essere la gastroenterite. La malattia si manifesta quando si mangiano cibi insoliti, cibi viziati o acqua contaminata. A volte il dolore acuto nell'ombelico con gastroenterite si verifica come effetto collaterale dei farmaci. Ulteriori sintomi includono nausea, vomito, disturbi, flatulenza e coliche nell'intestino..

Questo è uno dei motivi per cui l'ombelico fa male quando viene premuto. L'enterocolite è un'infiammazione simultanea dell'intestino crasso e dell'intestino tenue e può anche essere scatenata da infezioni intestinali e da una dieta squilibrata. Se non sai cosa sia il dolore all'ombelico e perché si manifesti, potresti mangiare molti cibi piccanti e grassi, abusare di alcol o assumere alcuni farmaci antibiotici per lungo tempo. I sintomi concomitanti di enterocolite comprendono aumento della flatulenza e della diarrea. Fondamentalmente, il dolore nell'area appena sotto l'ombelico è sfocato.

Quando fa molto male intorno all'ombelico, può essere in appendicite acuta. Inizialmente, il dolore si verifica nella zona epigastrica e si diffonde nell'addome, coprendo l'ombelico e spostandosi sul lato destro del corpo. Quando viene toccato, il paziente avverte un forte dolore e può anche avere febbre, battito cardiaco accelerato, nausea e vomito.

Con un'ernia, la parte inferiore dell'ombelico fa male, si verifica una nausea con vomito e le feci scompaiono. Nel sito di formazione dell'ernia, appare una neoplasia densa. Non provare a correggerlo da solo, ma consulta un medico: hai bisogno di un intervento chirurgico.

La malattia provoca dolore all'ombelico e inferiore a causa della sporgenza delle pareti del colon. Le manifestazioni cliniche della malattia includono anche dolore alla palpazione dell'addome inferiore a sinistra, temperatura corporea elevata, costipazione, gonfiore e brontolio.

Quando un paziente si reca in ospedale e si lamenta di avere dolore a livello dell'ombelico, a volte i medici diagnosticano l'emicrania addominale. La malattia è principalmente colpita da bambini e adolescenti. La natura del dolore è acuta e sfocata, mentre le braccia e le gambe diventano pallide e diventano fredde. C'è nausea con vomito e diarrea.

Trattamento

È possibile eliminare completamente la sensazione di bruciore nell'addome solo dopo aver eliminato il fattore eziologico patologico.

Il trattamento sintomatico volto solo a fermare questa manifestazione può includere tali metodi conservativi:

  • assunzione di farmaci, in particolare sostanze enzimatiche, antiacidi, agenti avvolgenti e antimicrobici;
  • procedure fisioterapiche;
  • terapia dietetica - l'adesione a una dieta moderata è mostrata a tutti i pazienti. La dieta prevede il rifiuto di piatti grassi e piccanti, sottaceti e sottaceti, carni affumicate e conserve, farina e dolci, cioccolato e caffè, alcool e soda. È anche molto importante monitorare la temperatura del cibo;
  • l'uso di ricette di medicina tradizionale, ma solo dopo l'approvazione del medico curante;
  • massaggio terapeutico e terapia fisica.

Per quanto riguarda il trattamento chirurgico, la questione dell'intervento chirurgico viene decisa individualmente con ciascun paziente, soprattutto quando si verifica una sensazione di bruciore nell'addome inferiore durante la gravidanza.

Dolore alla pressione dell'ombelico

Molte persone vengono nell'ambulatorio e si lamentano che l'ombelico fa male quando viene premuto. Considera le principali malattie che sono accompagnate da dolore all'ombelico quando vengono premute:

  • Ernia ombelicale. Una delle cause più comuni di dolore quando si preme l'ombelico. I neonati, le donne dopo nascite difficili e le persone obese sono soggetti a tale disturbo. Per una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a un corso di esame;
  • L'appendicite è accompagnata da dolore con pressione sull'ombelico sul lato destro. Se questo sintomo non scompare entro 12 ore, allora la probabilità di sviluppare questa malattia è alta. In questo caso, l'addome taglia e punge, la temperatura corporea aumenta. È importante chiamare un'ambulanza il prima possibile. Altrimenti, l'appendicite può esplodere..

Ci sono alcuni motivi che possono causare dolore nell'area dell'ombelico quando vengono premuti. È impossibile identificare la vera causa senza diagnostica medica, quindi è importante visitare un medico e superare tutti i test necessari.

La posizione del dolore quando si preme sull'ombelico è particolarmente importante. Ad esempio, il dolore sopra l'ombelico è più spesso provocato da malattie dello stomaco, il duodeno. Il dolore sotto l'ombelico appare principalmente a causa di problemi con il retto. Inoltre, spesso indicano malattie del sistema genito-urinario nelle donne.

Dolore all'ombelico nelle donne

Il dolore all'ombelico nelle donne può indicare malattie ginecologiche, inclusa l'infiammazione delle appendici e la rottura del follicolo. Nel primo caso, c'è un dolore improvviso intorno all'ombelico, aggravato dal rapporto sessuale e talvolta irradiato nella regione inguinale e nelle cosce. Inoltre, vi è una debolezza generale del corpo, febbre e temperatura corporea elevata.

Per quanto riguarda la rottura del follicolo, in questo caso, il dolore può apparire dopo il decimo giorno del ciclo mestruale. È localizzato su un lato dell'ombelico ed è piuttosto acuto in natura e dura da pochi secondi a 3-5 minuti.

Eziologia

Il bruciore all'addome può essere dovuto a una grande varietà di ragioni, che sono spesso associate a una violazione del tratto digestivo. Inoltre, disturbi da:

  • sistema genito-urinario;
  • pelle;
  • del sistema cardiovascolare;
  • sistema nervoso.

Inoltre, questa manifestazione è spesso espressa durante la gravidanza. Una manifestazione simile, a seconda del fattore eziologico, può essere localizzata sia nella parte superiore che in quella inferiore della parete anteriore della cavità addominale.

Il bruciore nell'addome inferiore di donne e uomini può essere innescato da:

  • Morbo di Crohn;
  • cistite e uretrite, pielonefrite e prostatite, nonché altre patologie del sistema genito-urinario;
  • processi congestivi, tumori maligni o benigni nell'area pelvica;
  • fuoco di Sant'Antonio;
  • colite ulcerosa;
  • urolitiasi o formazione di calcoli negli ureteri;
  • esofagite.

Per quanto riguarda solo le rappresentanti femminili, la sensazione di bruciore nella parte sinistra o destra dell'addome inferiore è causata da:

  • gravidanza extrauterina;
  • il corso dell'endometriosi;
  • la formazione di cisti nell'ovaio destro o sinistro;
  • follicoli ovarici rotti.

In caso di sensazioni di bruciore all'addome durante la gravidanza, le fonti possono differire in base alla durata dello sviluppo intrauterino del feto. Ad esempio, nel primo trimestre, ciò può indicare una gravidanza anormale, ovvero lo sviluppo di un uovo fetale al di fuori dell'utero. Nel secondo trimestre, i sintomi concepiti sono dovuti allo stiramento dei muscoli della cavità addominale, tuttavia, la possibilità di un aborto non è esclusa. Nell'ultimo trimestre, una tale manifestazione indica un travaglio iniziale.

Cosa fare con il dolore all'ombelico?

Abbiamo capito sopra, con dolore all'ombelico, cosa potrebbe essere, e ora ti diremo cosa fare al riguardo. Se si verifica dolore acuto, è meglio consultare un medico o chiamare un'ambulanza.

Non assumere antidolorifici prima dell'arrivo della brigata, in quanto allevieranno il dolore e il medico non sarà in grado di stabilire una diagnosi accurata a causa di ciò. Dopo aver determinato la causa, lo specialista può indirizzare il paziente in ospedale, dove dovrà essere testato per confermare la diagnosi.

Quando l'ombelico fa male a causa dell'enterite e non ci sono complicazioni, il dolore guarisce molto rapidamente. È necessario risciacquare lo stomaco con una soluzione debole di bicarbonato di sodio per rimuovere le tossine e assumere un lassativo sotto forma di solfato di magnesio o olio di ricino. Durante il primo giorno non puoi mangiare nulla e devi bere di più. Se il dolore persiste entro due giorni, consultare il medico e potrebbe prescrivere un'iniezione di soluzione di glucosio e cloruro di sodio. Lactobacillus e Festal possono essere prescritti per via orale.

Se fa male vicino all'ombelico a causa della gastroenterite, è necessario ripristinare il tratto digestivo, rifiutando il cibo per un giorno e limitando l'assunzione di liquidi. Se il dolore non scompare o peggiora in un giorno, consultare un medico.

Perché l'ombelico fa male con l'enterocolite che abbiamo capito sopra e per il trattamento di un tale sintomo è necessario escludere dalla dieta prodotti che promuovono l'irritazione della mucosa gastrica e bere molta acqua.

Nel trattamento del dolore causato dalla diverticolite intestinale, è necessario seguire una dieta prescritta da un medico e iniziare a prendere farmaci antispasmodici. Se i metodi conservativi non aiutano, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico..

Quali farmaci possono essere prescritti?

È inteso per il trattamento e la prevenzione dello spasmo della muscolatura liscia degli organi interni (colica biliare e intestinale, discinesia biliare, colecistite), costipazione spastica, esacerbazione dell'ulcera peptica, tenesmo.

Controindicato in caso di ipersensibilità, ipertensione, shock cardiogeno, grave insufficienza renale e epatica.

È usato per il trattamento sintomatico del dolore da lieve a moderato con colica gastrica o intestinale, nonché per altre malattie associate a spasmi muscolari lisci..

Controindicato in caso di ipersensibilità, ostruzione del tratto gastrointestinale, stati collassoidi, malattie del sistema circolatorio, tachiaritmia, scompenso dell'insufficienza cardiaca, disturbi funzionali dei reni o del fegato, glaucoma ad angolo chiuso.

Prezzo - da 120 a 355 rubli.

Un farmaco antispasmodico progettato per ridurre il tono della muscolatura liscia. È usato per alleviare gli spasmi di qualsiasi muscolo liscio del tratto digestivo, nonché durante gli attacchi di colelitiasi, colecistite, colica renale e aumento del tono uterino durante la gravidanza.

Controindicato in caso di ipersensibilità, a bambini di età inferiore ai 6 mesi. e gli anziani, con glaucoma e insufficienza renale acuta, con problemi di conduzione atrioventricolare, pazienti in coma.

Prezzo - da 9 a 91 rubli.

Preparato antiacido con pronunciato effetto neutralizzante, avvolgente e adsorbente acido. È inteso per il trattamento di gastrite, enterocolite, ulcera peptica, duodenite acuta, erosione della mucosa nel tratto digestivo, diverticolite, pancreatite, colopatia, proctite, sigmoidite, avvelenamento, bruciore di stomaco e danni al sistema digestivo dopo l'assunzione di farmaci e composti aggressivi.

Controindicato in caso di ipersensibilità, ipofosfatemia, insufficienza renale cronica e morbo di Alzheimer.

Prezzo - da 170 a 380 rubli.

Un efficace adsorbente usato per trattare i disturbi gastrointestinali ed eliminare il dolore concomitante, in particolare con diarrea infettiva, cronica e acuta, dispepsia, bruciore di stomaco e gonfiore.

Controindicato in caso di ostruzione intestinale, carenza di isomaltasi-saccarosio, intolleranza al glucosio o malassorbimento di glucosio-galattosio, nonché intolleranza al farmaco.

Mezzi per ridurre la flatulenza. È usato per flatulenza, dispepsia, sindrome di Remkheld, nonché per l'implementazione di alcuni tipi di diagnosi di organi addominali.

Controindicato in caso di ipersensibilità al farmaco..

Separazione topografica della cavità addominale

Inizia determinando l'area in cui fa male lo stomaco quando viene premuto.

I medici distinguono nove di queste aree. Per rilevarli, la superficie addominale è suddivisa in modo condizionale da quattro linee situate sullo stomaco, come nel gioco "Tic Tac Toe". La prima linea orizzontale corre direttamente sotto le nervature da destra a sinistra. Il secondo è da un ilio (la parte più alta del bacino) a un altro, questo tratto si trova approssimativamente dove finisce la gomma dei codardi. Le linee verticali si trovano a destra e a sinistra dell'ombelico in modo da dividere la superficie anteriore della cavità addominale in tre parti verticali uguali. Quindi otteniamo nove parti di uguale larghezza.

Ci spostiamo da sinistra a destra lungo le "cellule" superiori della zona addominale:

  • Ipocondrio sinistro (limitato dalle nervature sopra, sotto dalla linea orizzontale superiore).
  • La regione epigastrica o epigastrio (ha un aspetto triangolare: in cima è limitato dalle costole e dal processo xifoideo dello sterno, dal basso - dalla linea orizzontale superiore).
  • Ipocondrio destro (limitato da nervature sopra, sotto dalla linea orizzontale superiore).

Ci spostiamo da sinistra a destra lungo il secondo livello delle "cellule" della cavità addominale, delimitate sopra dalla linea orizzontale superiore, dal basso - dalla linea orizzontale inferiore:

  • Lato sinistro;
  • Ombelicale;
  • Area laterale destra.

Ci spostiamo da sinistra a destra lungo il terzo livello inferiore, delimitato dall'alto da una linea orizzontale inferiore, dal basso e sui lati - dalle ossa del bacino:

  • Iliaca sinistra (sembra un triangolo);
  • Suprapubico (limitato dal basso dall'osso pubico);
  • Aree iliache destra (anche triangolare).
Ipocondrio destroRegione epigastrica (epigastrica).Ipocondrio sinistro
Regione del lato destro.Regione quasi ombelicale.Regione laterale sinistra.
Regione iliaca destra.Regione sovrapubica.Regione iliaca sinistra.

Se si sovrappongono sulla “mappa” risultante le zone di dolore nella patologia della cavità addominale, ogni patologia scopre la propria area di localizzazione.

colecistite; calcoli biliari pancreatite ulcera allo stomaco.Gastrite, ulcera allo stomaco.Malattie della milza.

Metodi diagnostici

Se si verifica dolore nella zona ombelicale, anche un medico altamente qualificato non sarà immediatamente in grado di stabilire una diagnosi. Determinare l'etimologia del disturbo inizia con un esame diagnostico completo. Analizzano la natura e la localizzazione della sindrome del dolore, i sintomi aggiuntivi e quindi, sulla base dei risultati degli studi di laboratorio e hardware, determinano la causa principale e prescrivono il corso appropriato di trattamento.

Dopo aver raccolto un'anamnesi, il medico indirizza il paziente a procedure diagnostiche. Gli specialisti:

  • esaminare l'analisi del sangue e delle urine per i processi infiammatori;
  • eseguire un'ecografia addominale, se necessario, una radiografia;
  • condurre colonscopia e irrigoscopia.

Sulla base dei risultati del paziente, vengono indirizzati a uno specialista che prescrive ulteriori test. Ad esempio, una donna sarà raccomandata per sottoporsi a strisci vaginali, sottoposti a ultrasuoni ginecologici.

Il corso del trattamento dipende dalla malattia identificata. Non esiste un modo universale per eliminare definitivamente la sindrome del dolore. Puoi bere antidolorifici, ma la loro durata è breve. Dopo poco tempo, il dolore riprenderà. Non è necessario arrestare la sindrome del dolore, ma identificarne ed eliminarne la causa. Puoi farlo solo seguendo le raccomandazioni del medico..

L'automedicazione è mortale. Se il dolore è comparso all'improvviso, la temperatura aumenta o il sangue scorreva, chiama urgentemente l'ambulanza, che consegnerà il paziente alla clinica per cure di emergenza.

Se il dolore si verifica nell'ombelico, anche i medici esperti non possono sempre immediatamente stabilire una diagnosi. Iniziano sempre con un esame diagnostico completo. A seconda della posizione del dolore, della sua natura e dei sintomi aggiuntivi in ​​base ai risultati dei test, lo specialista determina la causa alla radice e prescrive un trattamento adeguato.

Aspetti importanti

La prima cosa da fare è valutare la natura del dolore e determinare la localizzazione del disagio. Quando informi il medico delle sue condizioni, dovresti chiarire:

  • Insorgenza del dolore: acuta, improvvisa o graduale.
  • Intensità: debole, non richiede l'uso di analgesici, moderato, forte, intollerabile.
  • Carattere: tirare, cucire, tagliare, crampi.
  • Localizzazione: al centro, a sinistra o a destra dell'ombelico, su uno o due lati.
  • Irradiazione: il dolore può essere somministrato al perineo, al retto, alla parte bassa della schiena, alla coscia, al torace, ecc..
  • Tempo di dolore.
  • Durata del disagio.
  • Ciò che allevia il dolore?

È anche importante scoprire cosa influenza l'intensità e la natura del disagio. Assicurati di dire al tuo medico se il dolore si intensifica con il mangiare o a stomaco vuoto, quando si sposta, si cambia posizione del corpo, si urina o si defeca.

Situazioni in cui è richiesta immediatamente assistenza specialistica:

  • dolore grave e insopportabile;
  • dolore non alleviato da analgesici e farmaci antinfiammatori;
  • dolore gradualmente crescente;
  • feci e gas ritardati, minzione;
  • sangue nelle feci o nelle urine;
  • grave debolezza, pallore, vertigini;
  • calo della pressione sanguigna;
  • perdita di conoscenza.

Se si verifica uno di questi sintomi, chiama un'ambulanza.

Il sito è dedicato alla salute e ad uno stile di vita sano senza droghe

Il dolore all'ombelico appare spesso per una serie di ragioni domestiche, ma a volte indica la presenza di patologia. Il dolore può verificarsi dopo aver indossato abiti troppo stretti, durante l'ovulazione nelle donne. Sensazioni spiacevoli nell'ombelico compaiono spesso insieme ad altri sintomi, che insieme indicano una particolare malattia. La natura del dolore dipende anche dalla causa della deviazione..

L'intensità della sindrome del dolore dipende dalle cause del suo aspetto.

Spesso l'ombelico fa male se il paziente ha perforato in quest'area, mentre la sensazione spiacevole rimane anche dopo aver rimosso i gioielli e aver scavato il buco.

L'infezione da protozoi di elminto provoca anche dolore all'ombelico. Questa lesione può verificarsi in donne e uomini adulti, nei bambini.

Aspetti importanti

La prima cosa da fare è valutare la natura del dolore e determinare la localizzazione del disagio. Quando informi il medico delle sue condizioni, dovresti chiarire:

  • Insorgenza del dolore: acuta, improvvisa o graduale.
  • Intensità: debole, non richiede l'uso di analgesici, moderato, forte, intollerabile.
  • Carattere: tirare, cucire, tagliare, crampi.
  • Localizzazione: al centro, a sinistra o a destra dell'ombelico, su uno o due lati.
  • Irradiazione: il dolore può essere somministrato al perineo, al retto, alla parte bassa della schiena, alla coscia, al torace, ecc..
  • Tempo di dolore.
  • Durata del disagio.
  • Ciò che allevia il dolore?

È anche importante scoprire cosa influenza l'intensità e la natura del disagio. Assicurati di dire al tuo medico se il dolore si intensifica con il mangiare o a stomaco vuoto, quando si sposta, si cambia posizione del corpo, si urina o si defeca.

Situazioni in cui è richiesta immediatamente assistenza specialistica:

  • dolore grave e insopportabile;
  • dolore non alleviato da analgesici e farmaci antinfiammatori;
  • dolore gradualmente crescente;
  • feci e gas ritardati, minzione;
  • sangue nelle feci o nelle urine;
  • grave debolezza, pallore, vertigini;
  • calo della pressione sanguigna;
  • perdita di conoscenza.

Se si verifica uno di questi sintomi, chiama un'ambulanza.

Dolore sopra l'ombelico

Articoli di esperti medici

Esistono varie cause di dolore addominale, in particolare dolore sopra l'ombelico. Il dolore addominale sopra l'ombelico è la lamentela più comune. Ci sono molte circostanze che possono causare dolore sopra l'ombelico - ognuna di esse deve essere presa in considerazione prima che il medico faccia una diagnosi accurata..

Cause di dolore sopra l'ombelico

  • Ulcera allo stomaco
  • Peritonite (danno al rivestimento interno della cavità addominale)
  • Reflusso gastrico dell'esofago (bruciore di stomaco)
  • Pleurite inferiore (infiammazione della membrana esterna dei polmoni)
  • I calcoli biliari causano infiammazione della cistifellea
  • Ulcera duodenale (infiammazione dell'intestino tenue associata allo stomaco)
  • Epatite (infiammazione del fegato)
  • Pancreatite (infiammazione del pancreas che può causare gravi dolori alla schiena)
  • Distorsione muscoloscheletrica

Cosa dice il dolore sopra l'ombelico?

Il dolore sopra l'ombelico può essere dolore nella regione epigastrica. Questo dolore può essere associato a indigestione. Il dolore persistente in quest'area può essere un segnale di problemi con la parte superiore dell'intestino tenue, la cistifellea o persino il pancreas.

Il semplice numero di possibili cause di dolore sopra l'ombelico significa che a volte il dolore addominale può essere difficile da diagnosticare. La diagnosi viene solitamente eseguita con un esame del sangue, endoscopia, radiografia, risonanza magnetica (risonanza magnetica) e TC (tomografia computerizzata).

Dolore sopra l'ombelico associato a organi interni

Il dolore addominale può variare in intensità da lieve dolore addominale a forte dolore acuto. Il dolore è spesso non specifico e può essere causato da varie condizioni, poiché molti organi si trovano nella cavità addominale, nell'ombelico.

A volte il dolore è direttamente correlato a un organo specifico, come la vescica o le ovaie. Di norma, il dolore si verifica spesso nel sistema digestivo. Ad esempio, il dolore sopra l'ombelico può essere causato da appendicite, crampi gastrointestinali o intossicazione alimentare..

Due cose di cui preoccuparsi sono se hai dolori addominali dovuti ad appendicite o ulcera. L'infiammazione nella cavità addominale di solito inizia con il dolore al centro dell'addome, intorno all'ombelico, sopra l'ombelico, quindi - perdita di appetito, nausea, febbre. Man mano che l'appendicite progredisce, il dolore si sposta di solito nell'addome inferiore destro. Un organo infiammato può portare alla rottura e quindi è necessaria un'attenzione medica urgente..

Dolore appendicite

L'appendicite è la malattia più comune della cavità addominale, specialmente tra i bambini e i giovani. Uno su quindici soffre di appendicite. L'incidenza di appendicite è più alta tra i ragazzi dai dieci ai quattordici anni e tra le ragazze dai quindici ai diciannove anni.

Questa malattia è rara negli anziani e nei bambini di età inferiore ai due anni. Cause di dolore sopra l'ombelico nell'appendicite possono verificarsi per diversi motivi, tra cui infezione, infiammazione, ulcerazione, perforazione o rottura di organi, muscoli incoerenti e blocco del flusso sanguigno verso gli organi.

Sintomi di appendicite

Un sintomo caratteristico dell'appendicite è il dolore che inizia vicino o sopra l'ombelico. Il dolore può essere grave o relativamente lieve. Questo alla fine porta al dolore nell'addome in basso a destra..

Lì diventa più stabile e più pesante. Qualsiasi movimento o tosse peggiora il dolore. L'addome diventa duro al tatto. Un aumento di questi sintomi indica una maggiore probabilità di peritonite..

Come trattare i sintomi del dolore addominale sopra l'ombelico?

I sintomi del dolore sopra l'ombelico possono essere trattati con diversi farmaci. A volte le capsule di carbone attivo funzionano meglio in questo caso. Tuttavia, se prendi antiacidi, sentirai presto un po 'di sollievo, specialmente se il tuo dolore è stato causato da bruciore di stomaco e indigestione.

Dolore sopra l'ombelico in un bambino

Il dolore addominale cronico e ricorrente per più di 3 ore è un motivo molto serio per consultare un medico. La causa di questi dolori in un bambino può essere l'ansia o altri disturbi psicologici, ma può esserci anche un disturbo fisico. Il dolore addominale funzionale è spesso vago e localizzato intorno o sopra l'ombelico. La diagnosi si basa sui sintomi e sull'esame fisico..

Il dolore sopra l'ombelico nei bambini di età inferiore ai 5 anni che stanno perdendo peso, che hanno sanguinamento o vomito grave o diarrea è probabilmente causato da un disturbo fisico..

Il dolore addominale cronico e periodico colpisce dal 10 al 15% dei bambini dai 5 ai 16 anni, il più delle volte dagli 8 ai 12 anni. Tale dolore è raro tra i bambini di età inferiore ai 5 anni. Sono più comuni nelle ragazze..

Cause di dolore sopra l'ombelico nei bambini

Esistono oltre 100 diverse cause di dolore addominale cronico nei bambini, ma le più comuni sono dolore funzionale, intolleranza al lattosio, costipazione, reflusso gastroesofageo.

Dolore funzionale nei bambini

Il dolore funzionale è il risultato di stress o ansia (a causa di problemi a scuola, a casa o con gli amici) e non di un disturbo fisico di base. Sembra un mal di testa di tensione. Mal di testa da stress: il dolore è reale, ma non vi è alcun problema fisico sottostante, come un tumore al cervello o un ictus. Il mal di testa è un indicatore di come il tuo corpo risponde allo stress. E invece di sperimentare un mal di testa di tensione, i bambini tendono a sentire la tensione nello stomaco.

Il dolore sopra l'ombelico può essere molto grave e, di regola, cambia la vita del bambino. Ad esempio, i bambini con tale dolore spesso saltano le lezioni a scuola. L'esatto meccanismo del dolore addominale funzionale non è noto, ma molti medici ritengono che il dolore si manifesti quando i nervi del tratto gastrointestinale diventano troppo sensibili alle sostanze irritanti (ad esempio, a causa dell'espansione o della contrazione dell'intestino), che la maggior parte dei bambini trova molto a disagio. Perché questi nervi diventino ipersensibili non è chiaro, ma il dolore può essere correlato a un'infezione o un'allergia verificata in precedenza..

Non ci sono fattori evidenti associati al dolore come reazione del bambino allo stress o all'ansia. Se la scuola è un problema serio, il dolore è generalmente peggiore nei giorni feriali e meno nei fine settimana e durante le vacanze. I bambini con dolore funzionale possono soffrire di immaturità, dipendenza dei genitori, ansia o depressione, paura, stress e perfezionismo.

Spesso i genitori mettono il bambino in una posizione speciale nella famiglia (ad esempio, un figlio unico, il figlio più piccolo, o desideravano solo un ragazzo o solo una ragazza, o il bambino cresce in un folto gruppo di fratelli e sorelle) o a causa di un problema medico.

Fattori genetici, stress, conflitti con altri bambini, stato sociale e tutti i principali disturbi mentali (come depressione o ansia) possono tutti aiutare a causare dolore funzionale sopra l'ombelico.

Intolleranza al lattosio

Il lattosio si trova nel latte e in altri prodotti caseari. La lattasi è un enzima necessario per la scomposizione del lattosio. I bambini a cui manca la lattasi non possono digerire e assorbire il lattosio, il che porta a diarrea e dolore addominale spastico sopra l'ombelico.

Stipsi

I bambini che consumano liquidi insufficienti spesso soffrono di costipazione. La mancanza di liquidi e fibre nella dieta provoca feci dure, che è difficile lasciare il corpo. Ciò può causare disagio all'addome, dolore durante i movimenti intestinali o provocare reflusso gastroesofageo.

Reflusso gastroesofageo nei bambini

Questa malattia provoca il movimento inverso di cibo e acido dallo stomaco all'esofago e talvolta alla bocca. Il reflusso può causare dolore addominale, bruciore di stomaco e nausea. Alcune cause diventano croniche e causano dolore addominale sopra l'ombelico.

La natura del dolore sopra l'ombelico

Maggiore è il dolore dell'ombelico, meno è probabile che siano causati da disturbi funzionali. L'intensità del dolore varia da lieve a grave. Il dolore di solito dura da pochi minuti a diverse ore, ma circa il 10% dei bambini avverte dolore che dura tutto il giorno.

Diagnosi ed esame dei sintomi

I bambini con sintomi tipici del dolore funzionale non richiedono test speciali. Alcuni sintomi rendono impossibile diagnosticare con precisione il dolore funzionale. Questi sintomi includono perdita di peso, sanguinamento, vomito grave o diarrea e fino a 5 anni di età. Se questi fattori sono presenti o il motivo non è chiaro, i medici di solito eseguono test di base per il bambino: sangue e urina.

Molti medici eseguono anche test di intolleranza e esami del sangue speciali. Se necessario, test speciali comprendono radiografie, endoscopia, tomografia computerizzata (CT) e colonscopia.

Quando non è possibile determinare le cause fisiche dei sintomi del dolore sopra l'ombelico in un bambino, il medico può sospettare cause psicologiche. Quando la causa è il dolore funzionale, i genitori sono spesso preoccupati che il dolore stia causando qualcosa di molto serio. Il medico deve assicurarsi che questi dolori, sebbene reali, non siano gravi..

Il dolore del bambino deve essere riconosciuto sia dai genitori che dai medici, che aiuteranno a rafforzare la fiducia del bambino. I sintomi di tale dolore sopra l'ombelico possono essere eliminati con lievi analgesici..

Diete ricche di fibre possono anche aiutare. Molti farmaci vengono utilizzati con successo variabile, inclusi antispastici, nonché olio di menta piperita, ciproeptadina.

Si consiglia ai bambini di svolgere le loro normali attività, in particolare frequentando la scuola, nonostante il dolore. Se il dolore addominale è associato all'ansia dovuta alla scuola, l'assenza da scuola può solo aumentare l'ansia del bambino e aggravare il problema. Anche qualsiasi altra fonte di stress o ansia del bambino viene considerata con molta attenzione..

Se le cause dell'ansia e del dolore addominale non possono essere eliminate, il medico può prescrivere antidepressivi. Se il bambino è gravemente depresso o ha significativi problemi psicologici o mentali, saranno necessarie consultazioni con il campo della psichiatria. E quando i problemi psicologici scompaiono, anche il dolore sopra l'ombelico cesserà di disturbare.

Dolore sopra l'ombelico

Informazione Generale

Il dolore sopra l'ombelico può essere un segnale di una grave malattia. Spesso, determinare le cause del dolore sopra l'ombelico è un compito molto difficile per il medico curante. In alcune situazioni, non è possibile neppure uno studio dettagliato e coerente delle cause del dolore. Spesso, per la diagnosi di alta qualità e l'appuntamento terapeutico, è necessaria molta esperienza del medico curante, perché a volte il quadro della malattia è incomprensibile.

Dolore sopra l'ombelico per malattie

Il dolore appena sopra l'ombelico è solitamente associato a problemi allo stomaco. Tra i colpevoli di questo dolore possono esserci le seguenti malattie:

aumento dell'acidità dello stomaco.

Il dolore persistente in questo luogo informa sui problemi del duodeno, del pancreas e della cistifellea..

I seguenti sintomi sono caratteristici della gastrite acuta:

disagio "sotto la fossa";

dolore sopra l'ombelico;

Le mucose, la pelle hanno un'ombra pallida, sulla lingua - placca di colore grigio, bocca secca. Il dolore può verificarsi di notte, causando il risveglio del paziente e l'assunzione di cibo, medicine. Il dolore di solito si attenua nei primi 30 minuti dopo aver mangiato.

Meno specifici, ma riscontrati nei sintomi dell'ulcera peptica sono:

pesantezza dopo aver mangiato;

una sensazione di pienezza nello stomaco;

Alleviare il vomito

diminuzione dell'appetito, peso corporeo;


Cancro allo stomaco

I sintomi clinici del cancro gastrico nelle fasi iniziali della malattia sono incerti. Non solo i pazienti stessi, ma anche i loro medici spesso li considerano una manifestazione di gastrite e, senza condurre un esame gastrologico completo, si limitano alla nomina di farmaci appropriati.

Tuttavia, analizzando attentamente i reclami, è possibile rilevare una serie di sintomi che sono allarmanti per quanto riguarda la diagnosi del cancro. Nella sindrome di piccoli segni, tra cui una serie di sintomi generali e locali, il cui rilevamento dà motivo di sospettare un cancro gastrico in un paziente. Questi includono:

Un cambiamento nel benessere del paziente, rivelato diverse settimane o addirittura mesi prima di andare dal medico ed espresso nell'aspetto di debolezza generale senza causa, ridotta capacità di lavorare e rapida affaticamento;

diminuzione persistente non motivata dell'appetito o sua completa perdita fino all'avversione al cibo;

fenomeni di "disagio gastrico": perdita di una sensazione fisiologica di soddisfazione dal mangiare, una sensazione di pienezza dello stomaco, anche dopo una piccola quantità di cibo, nonché una sensazione di pesantezza, scoppio, a volte indolenzimento nella regione epigastrica e sopra l'ombelico, occasionalmente nausea e vomito;

perdita di peso progressiva irragionevole, accompagnata da pallore della pelle, non spiegato da altre malattie;

depressione mentale - perdita di gioia di vivere, interesse per l'ambiente, lavoro, apatia, alienazione.

Il duodeno è la prima sezione dell'intestino tenue, lunga circa 25 cm, in cui entra il cibo dallo stomaco. Le ulcere si verificano qui più spesso che nello stomaco, ma il dolore nel duodeno è indistinguibile da gastrico.

Pancreatite

La pancreatite è un intero gruppo di malattie del pancreas. In questo caso, si verifica un'infiammazione dell'organo, ma gli enzimi non cessano ancora di distinguersi in esso. Ma non entrano nel duodeno, come accade in una persona sana, ma iniziano a attivarsi nella ghiandola stessa. In questo caso, il trattamento può essere effettuato con farmaci o prontamente..

La principale manifestazione della pancreatite è il dolore: nell'addome superiore destro - con danni alla testa del pancreas. Il dolore sotto il cucchiaio e sopra l'ombelico si verifica con una lesione predominante del corpo del pancreas e nell'ipocondrio sinistro - con danni alla coda del pancreas. Si verifica la perdita di feci. Il numero di feci nel volume aumenta. La sedia ha un odore sgradevole e una consistenza schiumosa.

In alcuni casi, una dieta per pancreatite cronica si abbina bene alla terapia farmacologica. Ciò è particolarmente vero per l'esacerbazione della forma cronica. Ma vale la pena ricordare che questo o quel farmaco deve essere prescritto solo da uno specialista esperto, dopo una diagnosi accurata.

Altri motivi

La duodenite è caratterizzata da dolore nella regione epigastrica e sopra l'ombelico - costante, opaca o ulcera, una sensazione di pienezza o pienezza nell'addome superiore dopo aver mangiato, diminuzione dell'appetito, nausea e talvolta vomito. La palpazione ha segnato il dolore in profondità nella regione epigastrica.

La duodenite cronica può essere primaria e secondaria. La duodenite cronica primaria si verifica con un'alimentazione scorretta (uso di cibi piccanti, irritanti, caldi, alcolici), fumo.

Si verifica una duodenite cronica secondaria, che si sviluppa sullo sfondo di malattie infiammatorie esistenti, ad esempio gastrite cronica, ulcera peptica del duodeno; trattamento improprio della duodenite acuta. Un ruolo importante nello sviluppo della duodenite secondaria è giocato dalla duodenostasi - insufficiente mobilità duodenale a causa di ostruzione o scarsa peristalsi.

La Gastroduodenite nella fase di esacerbazione si manifesta con dolori crampi nella regione epigastrica e sopra l'ombelico, che si verificano 1-2 ore dopo aver mangiato e spesso si irradiano nell'ipocondria (spesso a destra) e nell'ombelico. Mangiare cibo o antiacidi riduce o allevia il dolore. Il dolore può essere accompagnato da una sensazione di pesantezza, pienezza nella regione epigastrica, nausea, ipersalivazione.

La prevenzione della duodenite dovrebbe includere una dieta completa e regolare, la limitazione di cibi piccanti e irritanti, l'alcol, la rilevazione tempestiva e il trattamento di malattie digestive, malattie parassitarie.