Diarrea in un bambino: come riconoscere e fermare

La mamma impara rapidamente a riconoscere che cosa causa esattamente il pianto del bambino: se si tratta di fame, pannolino bagnato o sensazioni spiacevoli nella sua pancia. Ma se nei primi due casi il problema è facile da risolvere, quindi, sfortunatamente, è molto più difficile determinare la causa principale del disagio addominale.

Spesso le giovani madri perdono la loro pace e dormono, si danno la colpa per il raffreddamento eccessivo delle briciole, la mancata osservanza della dieta e, di conseguenza, il latte avariato e trovano anche migliaia di altre probabili cause. Mettiamo in guardia i genitori dalle conclusioni premature e suggeriamo di comprendere questo delicato problema..

Segni di diarrea in un bambino

Come capire se la digestione del bambino è normale o deve essere corretta? Quante volte al giorno gli intestini dei neonati dovrebbero essere vuoti e quale consistenza delle feci è accettabile? Capiamo.

I seguenti fattori possono indicare un disturbo delle feci in un bambino del primo anno di vita:

    • feci acquose con verdure. Le feci liquide grigio-verdi spesso con impurità del muco sono caratteristiche dei bambini nella prima e mezza settimana di vita e non dovrebbero causare ansia ai genitori. Il corpo del bambino è in un periodo di transizione, quando l'intestino si adatta al cibo del latte e acquisisce la propria microflora.
      La durezza da feci non dovrebbe essere prevista per almeno i prossimi tre mesi. Il latte materno ha un effetto lassativo, causando feci molli che ricordano il latte fermentato fermentato o il porridge liquido. Nei primi mesi di vita, il giallo o la senape sono considerati il ​​colore normale delle feci. L'odore delle proteine ​​del latte è evidente.
      Pertanto, le feci molli da sole non sono un sintomo di diarrea, ma dovrebbero allertarsi in combinazione con un forte odore di feci, gonfiore e crampi allo stomaco;
    • feci frequenti e abbondanti. Anche la frequenza delle feci è un sintomo molto condizionale. La norma media in questo momento è considerata come "grandi viaggi" da quattro a otto volte al giorno. Tuttavia, il bambino può sporcarsi i pannolini anche letteralmente dopo ogni "spuntino", cioè fino a 12 volte al giorno.
      Allo stesso tempo, anche movimenti intestinali eccessivamente fluidi per otto volte possono indicare problemi se, ad esempio, prima che il bambino fosse cacao quattro o meno volte al giorno, pur avendo buon appetito e sonno sano;
    • debolezza, ansia, pianto. Il minimo cambiamento di umore e comportamento del bambino non sarà nascosto dall'attenzione sensibile della madre. Se un bambino attivo e sorridente diventa letargico, abbandona i soliti giochi e dorme più del solito, questa è un'occasione da fare attenzione. La debolezza fisica tra il frequente impulso alla toilette può segnalare la mancanza di batteri benefici nella microflora che aiutano a digerire il cibo e ad assorbire i nutrienti.
      Il disturbo digestivo è un fenomeno piuttosto doloroso anche per gli adulti. E per i bambini, questo è un test. Il dolore all'addome può causare umori, pianti prolungati, risvegli notturni. Anche in assenza di altri sintomi, se questo continua per più di un giorno, è necessario consultare un medico;
    • la comparsa di sangue, muco o schiuma nelle feci. Sangue, impurità schiumose e muco nelle feci possono gravemente allarmare le madri. In questo caso, può verificarsi schiuma in uno sgabello allentato a causa di un attacco improprio al petto, che non è così difficile da eliminare. La formazione di schiuma è possibile se il bambino riceve solo latte anteriore, cioè non è ammesso alla "fonte di energia" per troppo tempo o se la madre alterna il seno troppo spesso. Quando viene stabilita l'alimentazione, le vescicole e la schiuma nelle feci non vengono più rilevate.
      Anche dosi moderate di muco non devono causare preoccupazione dei genitori. Un'altra cosa è se nel muco sono presenti fiocchi arancioni o verdi. Quindi spesso salmonellosi o infezione da coli - E. coli.
      Pericolo di diarrea con brillanti impregnazioni di sangue scarlatto. Può indicare colite intestinale, causando alterazioni infiammatorie-distrofiche nell'intestino o dissenteria - un'infezione intestinale acuta;
    • aumento della temperatura. L'alta temperatura in combinazione con feci molli può essere un sintomo di diarrea non infettiva: questo è il modo in cui il corpo reagisce, ad esempio, alla dentizione, che è anche indicata da gengive gonfie e saliva abbondante. In questo caso, devi solo aiutare il bambino a distrarsi e sopportare due o tre giorni dolorosi, dopo di che appariranno i primi denti. Ma la diarrea infettiva richiede cure mediche immediate.

Come puoi vedere, i sintomi della diarrea nei bambini a volte sono una variante della norma, ma possono anche indicare condizioni pericolose. Quando puoi farcela da solo e quando devi assolutamente consultare un medico, come trattare la diarrea in un bambino dipende dalla causa principale del disturbo delle feci.

Perché il bambino ha la diarrea: possibili cause

La diarrea nei bambini può essere causata da vari motivi. La diarrea può manifestare influenza o mal di gola - un test serio per i neonati immaturi. L'ARI può essere suggerito in presenza di tosse, congestione nasale, arrossamento e gonfiore del rinofaringe. La decisione più sicura è quella di chiamare un pediatra a casa. Se anche i genitori hanno notato un'eruzione cutanea, dovresti chiamare immediatamente un medico: forse il bambino ha preso la scarlattina, il morbillo o la rosolia.

La diarrea può anche indicare un'infezione intestinale o intossicazione alimentare: ad esempio, se il bambino ha mangiato cibi scaduti o allergici. Un disturbo nelle feci di un neonato può anche provocare l'uso di cibi "indesiderati", come funghi, salsicce, soda, agrumi, da parte di una madre che allatta.

La diarrea, associata ad un aumento della temperatura, si riscontra in caso di gravi problemi chirurgici: peritonite, appendicite, inversione dell'intestino. Spesso anche le patologie del tratto gastrointestinale sono accompagnate da vomito..

Una delle cause più comuni di feci molli in un bambino è la disbiosi - una violazione della quantità e della composizione della microflora intestinale benefica. Nove bambini su dieci di età inferiore a un anno sperimentano questo fenomeno; l'OMS non lo classifica nemmeno come una malattia. Più spesso e più a lungo la diarrea con disbiosi si verifica nei bambini indeboliti e prematuri.

Le cause della disbiosi e, di conseguenza, della diarrea nei bambini possono essere le seguenti:

  • attaccamento tardivo al petto. Anche un ritardo di mezz'ora tra il parto e la prima poppata può influire negativamente sulla salute del bambino. Il colostro è ricco di componenti che stimolano lo sviluppo e la crescita dei bifidobatteri e la loro carenza può manifestare diarrea nel neonato. Per la mamma, anche le conseguenze sono spiacevoli: è irto di una diminuzione o addirittura della scomparsa del latte, un periodo più lungo e doloroso di riabilitazione postpartum;
  • alimentazione artificiale. Una miscela di latte di alta qualità e accuratamente selezionata è una valida alternativa al latte materno, ma non può sostituirlo completamente. Insieme al latte materno, il bambino riceve una difesa immunitaria, che aiuta i suoi intestini a sopprimere la crescita di batteri patogeni e aumentare il numero di microrganismi benefici;
  • malnutrizione o malnutrizione. Una dieta equilibrata e una dieta regolata sono la base per il corretto sviluppo fisico, benessere e umore del bambino;
  • intolleranza al lattosio. Il rifiuto da parte di un bambino delle proteine ​​del latte, una delle basi del mangiare bambini fino a un anno, è un grosso problema. Assimilando il lattosio, il corpo riceve i "mattoni" necessari per la crescita e lo sviluppo delle cellule. E le feci molli sono anche mali minori causati dall'intolleranza al lattosio;
  • malattie che causano malassorbimento nell'intestino. La sindrome da Maldigestione (digestione impropria) può essere causata da vari motivi. Le più evidenti sono le malattie infiammatorie o croniche del tratto digestivo: stomaco, pancreas e intestino tenue. Tra questi: gastroduodenite, ulcera peptica, colite ulcerosa. Ma una violazione dell'assorbimento dei nutrienti può essere causata da malfunzionamenti di altri organi e sistemi, come il fegato o il sistema cardiovascolare. Solo la diagnostica medica e i risultati dei test possono indicare la causa principale dei problemi di salute;
  • malattie allergiche. Le allergie alimentari e la dermatite atopica spesso portano anche a conseguenze sotto forma di feci molli. Sfortunatamente, le allergie sono un flagello del mondo moderno e una persona rara non ha sperimentato le manifestazioni di questa malattia autoimmune. La diarrea è uno dei tentativi di un piccolo organismo di resistere agli allergeni e di liberarsene fisicamente. Sfortunatamente, questo non risulta sempre essere una misura efficace nella lotta contro la malattia, anzi, al contrario. A causa dell'assunzione insufficiente di nutrienti, il corpo esaurisce rapidamente le riserve di energia, si indebolisce. Se sospetti un'allergia, devi contattare un pediatra il prima possibile e consultare un allergologo;
  • malattie infettive acute. Il tratto gastrointestinale di un bambino può anche reagire con feci molli a infezioni intestinali, influenza e altre malattie del tratto digestivo. Questo è un meccanismo di autopulizia, il rilascio di microbi patogeni dal corpo. Tuttavia, gli sforzi di un fragile organismo infantile, di regola, non sono sufficienti; è necessario un aiuto medico;
  • l'uso prolungato di antibiotici e altri farmaci indebolisce il sistema immunitario e rovina la microflora sana coinvolta nella degradazione e nell'assimilazione del cibo. Gli antibiotici sono ugualmente spietati sia per i batteri patogeni che per quelli benefici. Dopo aver completato il corso del trattamento, è necessario ripristinare urgentemente il numero di microrganismi "corretti".

Perché il bambino ha avuto la diarrea in un caso particolare e separato, solo un medico può rispondere: un pediatra, uno specialista in malattie infettive, un allergologo o un altro specialista ristretto.

Cosa fare quando un bambino ha la diarrea

Il consiglio principale per le madri: non abbiate paura di dire al medico il problema, anche se amici e parenti dicono che questo è normale e passerà da solo presto. La diarrea che non si interrompe per diversi giorni può essere un sintomo di una malattia grave che deve essere diagnosticata al più presto e il trattamento deve iniziare..

Cosa può ottenere un bambino dalla diarrea? Non automedicare: il corpo dei bambini è troppo fragile e gli esperimenti sono inaccettabili. Puoi somministrare farmaci probiotici da solo, ma anche prima di prenderli, dovresti comunque consultare un pediatra.

Di seguito diamo raccomandazioni generali per i genitori che devono affrontare il problema delle feci molli nei bambini. Quindi, se il bambino ha la diarrea, è necessario:

  • cambiare i pannolini più spesso. La diarrea provoca irritazione della delicata pelle del bambino e più a lungo entra in contatto con le feci, maggiore è il disagio del bambino. Inoltre, anche il pannolino più traspirante crea un effetto serra e si sviluppano batteri che attaccano la pelle e il sistema urogenitale del bambino. Ciò provoca infiammazione e infezione, come la cistite;
  • dare un drink abbondante. Se il bambino ha feci molli, c'è una grande perdita di acqua, il corpo è disidratato. La mancanza di liquidi, che è la base della vita, porta al fallimento di molti processi importanti. È necessario prevenire la disidratazione e annaffiare il bambino più spesso del solito. Un ulteriore apporto di acqua è anche benefico in quanto tossine e batteri verranno eliminati dal tratto digestivo insieme ad esso, il che accelererà il recupero;
  • pulire l'esca. Se il bambino ha appena iniziato ad abituarsi al nuovo cibo e questo è coinciso con un attacco di diarrea, l'alimentazione dovrebbe essere abbandonata. La diarrea può essere una reazione a cibo inappropriato. E anche se non è un problema, per il momento della lotta contro la malattia è meglio tornare al cibo che è stato controllato e più familiare al bambino;
  • dare il brodo di riso. Questo suggerimento è per i genitori il cui bambino ha più di nove mesi. Il brodo di riso è uno strumento collaudato da secoli per migliorare la digestione e fissare le feci. Il riso non solo non provoca allergie alimentari, ma può anche aiutare nella lotta contro di esso: lega e rimuove le tossine e gli allergeni dal corpo;
  • applicare i probiotici. Per ripristinare la normale microflora intestinale, sarà utile per il bambino bere probiotici. Poiché la composizione della microflora intestinale è diversa, è meglio dare al bambino un complesso combinato di bifidobatteri e lattobacilli. Sarà utile per le madri che allattano e se stessi fare un corso di probiotici, che con il latte entreranno nel sistema digestivo del bambino.

La presenza di microrganismi probiotici è la norma per la microflora dell'intestino umano: inibiscono la crescita di batteri nocivi, partecipano ai processi di digestione e aumentano la resistenza del corpo alle minacce infettive.

La digestione è una delle funzioni più importanti del corpo. E i più piccoli fallimenti in esso sul principio della caduta dei domino possono portare a una serie di spiacevoli conseguenze. La diarrea dei bambini è principalmente una reazione protettiva del corpo e un segnale di violazioni che potrebbero non essere in grado di identificarsi in modo diverso. È importante considerare attentamente questo segnale e rispondere ad esso in tempo.

I prodotti probiotici per bambini, di norma, possono essere dissolti in acqua calda, latte materno, formula di latte. Ma devi monitorare attentamente la temperatura del liquido: a temperature superiori a 35-40 ° C, i batteri benefici muoiono. Inoltre, è necessario utilizzare solo una miscela fresca: i microrganismi vivono non più di un'ora.

Non ci arrendiamo - la diarrea del bambino viene curata, la cosa principale è sapere come mandare correttamente la diarrea a un knockout

La diarrea durante l'infanzia è molto comune, specialmente in età prescolare.

I disturbi digestivi possono essere causati da errori nutrizionali, infezioni o malattie degli organi interni.

Per un trattamento efficace della diarrea nei bambini, è importante determinare la causa..

Ciò che si chiama diarrea?

Un bambino nasce con un sistema digestivo non formato: non si formano anelli intestinali, vengono prodotti meno enzimi. Per questo motivo, il cibo passa più rapidamente attraverso il tratto gastrointestinale. Il processo di formazione è completato in media da 3-5 anni, quindi il tasso di feci varia a seconda dell'età.

Le feci fluide sono la norma assoluta per i bambini di età inferiore ai sei mesi che vengono allattati al seno. I primi 2-3 mesi di vita del bambino svuotano l'intestino dopo ogni poppata (6-10 volte al giorno), mentre la consistenza delle feci è liquida.

Man mano che il bambino si sviluppa, l'intestino viene colonizzato da batteri benefici, si sviluppano organi che secernono enzimi digestivi, quindi aumenta il numero di movimenti intestinali e aumenta la densità delle feci.

Per i bambini, nella dieta di cui prevalgono le miscele, la norma delle feci è diversa: le feci sono più formate, il numero di movimenti intestinali non supera 3.

Dopo l'introduzione di alimenti complementari (a 4-6 mesi), le feci del bambino cambiano. I bambini vanno alla grande fino a 2 volte al giorno, la consistenza delle feci dipende dagli alimenti consumati..

Classificazione della diarrea nei bambini

Esistono diversi tipi di diarrea nei bambini:

Disturbo digestivo causato dall'ingresso di virus e batteri nel corpo del bambino (dissenteria, influenza intestinale, salmonellosi).

Diarrea causata da avvelenamento con prodotti chimici: mercurio, arsenico, prodotti chimici domestici.

La digestione è associata a caratteristiche nutrizionali, può essere causata dall'intolleranza ad alcuni prodotti.

La diarrea è un sintomo di carenza di enzimi nelle patologie del pancreas, dell'intestino tenue o del fegato.

La diarrea si sviluppa dopo un uso prolungato di farmaci (di solito antibiotici) a causa di una violazione della microflora intestinale.

La diarrea si verifica dopo uno spavento o uno stress vissuto a causa di una violazione della regolazione nervosa della motilità intestinale.

Qualsiasi tipo di diarrea può essere acuta - si verifica improvvisamente, i sintomi si sviluppano rapidamente.

La diarrea cronica si verifica a causa dell'irritazione dell'intestino, le feci molli non si fermano per diverse settimane. Il disturbo può essere causato da una malattia dell'apparato digerente o da intolleranza al lattosio..

Cause di diarrea cronica

La diarrea cronica, che dura diverse settimane o mesi con esacerbazioni periodiche, è un sintomo di una malattia generale o patologia del tratto digestivo:

  • Celiachia - intolleranza al glutine.

La violazione è molto rara, la diarrea inizia dopo aver mangiato cibi senza glutine. Questa proteina vegetale si trova nel grano, nella segale e nell'avena. La malattia è accompagnata da diarrea costante, grave formazione di gas..

Squilibrio tra batteri benefici e nocivi nell'intestino. Si sviluppa a causa dell'assunzione di antibiotici.

Manifestato da diarrea dopo aver consumato prodotti lattiero-caseari. Si verifica a causa della mancanza nel corpo di un enzima che scompone lo zucchero del latte.

  • Malattie intestinali non infettive (morbo di Crohn, duodenite, sindrome dell'intestino irritabile) causano infiammazione della mucosa, aumento della peristalsi, quindi il cibo esce molto rapidamente.

In caso di celiachia, seguire una dieta priva di glutine per tutta la vita.

Cause di diarrea acuta

Molto spesso, i bambini hanno la diarrea acuta. La violazione delle feci può essere causata da una serie di motivi:

La microflora intestinale e il sistema immunitario dei bambini sono molto instabili, quindi la diarrea può verificarsi dopo aver mangiato nuovi alimenti. Tali sintomi sono spesso osservati con l'introduzione di alimenti complementari..

Nei neonati, la diarrea può verificarsi a causa di un prodotto consumato dalla madre.

La diarrea può essere un effetto collaterale di alcuni farmaci: farmaci coleretici, antinfiammatori, antibiotici. La diarrea si verifica a causa dello sviluppo di disbiosi, trattamento prolungato o interruzione del dosaggio.

  • Infezioni non gastrointestinali: tonsillite, otite media, rinite.

Queste malattie sono accompagnate dalla formazione di muco nel rinofaringe, che drena nello stomaco e cambia la consistenza delle feci. Nei bambini di età inferiore a un anno, la diarrea si verifica spesso con la dentizione.

  • Intossicazione alimentare e chimica.

Una delle cause più comuni di diarrea nei bambini. Le sostanze tossiche penetrano nell'organismo attraverso l'uso di prodotti non aggiornati o scadenti..

  • Infezioni intestinali causate da batteri e virus (dissenteria, rotovirus, salmonellosi, stafilococco).

Tali malattie colpiscono i bambini che frequentano la scuola materna e la scuola. L'infezione si verifica per contatto con il corriere e igiene personale.

  • La diarrea si verifica quando un bambino è infetto da vermi o altri parassiti intestinali. I prodotti di scarto degli elminti sono tossici, irritano la mucosa, provocano la sua infiammazione e la riduzione intensiva dei muscoli intestinali.
  • Malattie del fegato o del pancreas, i disturbi endocrini provocano lo sviluppo di carenza di enzimi e portano all'interruzione del processo di digestione.

Commento del Dr. Komarovsky che la sola diarrea non è una malattia diagonale, ma deriva da una malattia.

Segni concomitanti di diarrea

La diarrea si verifica raramente come fenomeno indipendente, di solito è accompagnata da altri sintomi:

  • nausea e vomito;
  • flatulenza;
  • dolore addominale, di solito crampi;
  • la comparsa nelle feci di muco, sangue o cibo non digerito.

Un aumento della temperatura e del vomito che accompagnano la diarrea è un segno della penetrazione di un organismo patologico nel corpo del bambino. I sintomi compaiono 8-12 ore dopo l'inizio della diarrea.

Con ogni movimento intestinale e un attacco di vomito, il bambino perde da 100 a 300 ml di liquido, l'umidità evapora attraverso la pelle, il che porta a una rapida disidratazione.

  • debolezza, a volte perdita di coscienza;
  • spasmi
  • minzione rara, urina gialla ricca;
  • la scomparsa del bagliore negli occhi;
  • bocca e labbra secche;
  • palpitazioni;
  • abbassamento della pressione sanguigna.

I frequenti movimenti intestinali causano irritazione del retto e dell'ano e intorno a esso possono comparire eruzioni cutanee e arrossamenti..

Tutti i colori del muco: dal bianco al nero

Con la diarrea infettiva, il muco appare nelle feci, il suo odore diventa molto acuto. La causa della diarrea può essere giudicata dal colore delle feci:

Con sanguinamento dell'intestino inferiore e medio.

Con la diarrea causata da un'infezione batterica o virale, il bambino avrà le feci verdi.

  • Il nero

Questo colore è caratteristico del sanguinamento gastrico.

Se un bambino ha le feci gialle, questo indica disturbi dispeptici.

Quando la carenza di enzimi appare feci bianche.

La comparsa di sangue nelle feci è un sintomo molto pericoloso che si verifica con un danno all'intestino..

Come si può curare la diarrea?

La diarrea in un bambino non è sempre un segno di infezione o avvelenamento. Se non c'è temperatura, il bambino è attivo, non ci sono inclusioni sospette nelle feci, il trattamento può essere fatto a casa.

L'aiuto professionale è indispensabile se:

  • bruscamente aumento della temperatura;
  • il vomito è iniziato;
  • il bambino è molto debole;
  • nelle feci c'è sangue, schiuma;
  • le feci acquisivano un colore atipico;
  • la diarrea non si ferma per più di un giorno.

I bambini di età inferiore a un anno meritano un'attenzione speciale. A causa del loro peso ridotto, perdono liquidi molto rapidamente, la disidratazione si sviluppa molto rapidamente.

Se si verificano tali segni, è necessario contattare il dipartimento di malattie infettive. Dopo aver esaminato il bambino e aver studiato le feci, viene prescritto un trattamento. Se si sospetta la natura batteriologica o virale della diarrea, viene eseguito uno studio di laboratorio sulle feci.

Il trattamento intra-paziente dura diversi giorni e dipende dall'età, dalle condizioni del bambino e dal tipo di infezione..

Pronto soccorso: cosa fare per fermare la diarrea?

La diarrea alimentare può essere fermata a casa. Per fare questo, è sufficiente escludere il fattore fastidioso - qualsiasi cibo. Di solito dopo alcune ore scompaiono le feci molli.

Succede che sullo sfondo del disturbo, l'appetito rimane lo stesso e il bambino chiede di mangiare. Puoi offrirgli un cracker o biscotti azzimi con tè debolmente preparato.

È severamente vietato nutrire il bambino:

  • latticini;
  • frutta fresca, verdura e succo da essi;
  • cibo solido.

Se la diarrea è accompagnata da vomito, la quantità di liquido non deve superare i 20 ml, ma è necessario bere ogni 10-15 minuti.

Il seno non smette di allattare. Allo stesso tempo, devi ricordare che il latte materno non sarà in grado di compensare il fluido perso dal corpo, quindi tra le poppate devi versare 5 ml di acqua nella bocca del bambino.

Durante l'attesa di un'ambulanza, può essere somministrato un assorbente (Enterosgel o carbone attivo). Questi farmaci non vengono assorbiti nel sangue, quindi sono innocui anche per i bambini..

Medicinali e medicinali per bambini con diarrea

La terapia farmacologica per la diarrea nei bambini consiste in diverse aree:

  • Recupero del bilancio idrico-salino.

Per fare questo, usa Regidron o Glucosalan. Il farmaco sotto forma di polvere viene diluito in acqua calda e somministrato a piccoli sorsi dopo 5-10 minuti.

I preparati assorbenti faranno fronte a questo compito: carbone attivo (in polvere, compresse o gel), Enterosgel. Questi farmaci assorbono non solo le tossine, ma anche le molecole di altri medicinali, quindi è necessario osservare un intervallo di 1,5-2 ore tra i diversi farmaci.

Madri dei più piccoli: bambini di età inferiore a 2 anni, informazioni importanti saranno un messaggio dell'Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei dispositivi medici (ANSM, Francia). Questa fonte afferma che Smecta® può contenere impurità di piombo e che esiste il rischio che il piombo venga rilasciato nel sangue nei bambini in terapia con questo farmaco se hanno meno di 2 anni..

Di conseguenza, ai medici in Francia non è raccomandato di prescrivere questo farmaco e i suoi generici a bambini di età inferiore a 2 anni, nonché a donne in gravidanza e in allattamento per il trattamento della diarrea acuta per lo stesso motivo.

L'Unione russa dei centri pediatrici ha già inviato ai medici un avvertimento da parte del regolatore francese, che raccomanda l'uso di farmaci russi invece di Smecta per bambini e donne in gravidanza.

Ad esempio, si consiglia Enterosgel come prima scelta, che soddisfa i principali requisiti di sicurezza:
Funziona solo nel lume del tratto gastrointestinale, non penetra nella mucosa nel flusso sanguigno.

  • Per effetti antibatterici, vengono utilizzate levomecitina, Enturol, Furozalidone..
  • Il recupero della microflora viene effettuato utilizzando probiotici e prebiotici: Linex, Enterol, Bifiform Baby.
  • Normalizzazione della peristalsi.

Per la diarrea accompagnata da contrazione intestinale incontrollata, sono prescritti Loperamide o Imodium..

Se la diarrea è causata dai prodotti di scarto degli elminti in combinazione con il trattamento sintomatico, vengono prescritti farmaci antielmintici (Nemozol, Pirontel).

Il tipo, la forma e il dosaggio dei farmaci per la diarrea nei bambini sono determinati dal pediatra. È severamente vietato l'uso di medicinali destinati agli adulti.

La medicina tradizionale a casa

Oltre al trattamento principale, è possibile utilizzare le ricette comprovate della medicina informale:

Un decotto di riso per allacciare una sedia

2 cucchiai di cereali vengono lavati una volta e versati in acqua calda (circa mezzo litro).

Fai bollire per 35-45 minuti. Il brodo raffreddato viene macinato fino a che liscio e dare al bambino 1-2 cucchiai più volte all'ora.

Decotto alla ciliegia di uccello

Una manciata di bacche secche viene versata con 2 bicchieri di acqua bollente e fatta bollire a bagnomaria per mezz'ora. Dopo il raffreddamento, il liquido viene filtrato e somministrato al bambino in 20 ml dopo 2 ore. I bambini sotto i 3 anni hanno abbastanza cucchiaino.

Decotto di corteccia di quercia

Risolve diversi problemi contemporaneamente: rende le feci più dense, elimina il processo di infiammazione sulla mucosa e distrugge alcuni microbi. È semplice da preparare: la corteccia di quercia viene versata con acqua bollente in un rapporto di 1: 2 e riscaldata a bagnomaria per 20 minuti. Il liquido raffreddato deve essere bevuto 50 ml 4-5 volte al giorno.

Brodo di rosa canina

Contiene molte vitamine, si consiglia di bere al posto del tè con segni di disidratazione. Preparare il prodotto è molto semplice: una manciata di rosa canina viene versata con un litro di acqua e fatta bollire per 7-10 minuti. Un contenitore con un decotto viene lasciato in infusione per un'ora sotto una coperta calda.

Tè alla camomilla

Ha agenti antinfiammatori e analgesici. Il suo uso per la diarrea calma la mucosa infiammata ed elimina il disagio. La pianta può essere aggiunta al tè normale o prodotta separatamente (1 cucchiaio per bicchiere di acqua bollente).

Nonostante la naturalezza, i fondi elencati potrebbero avere effetti indesiderati, quindi assicurati di consultare il medico prima di utilizzare la camomilla.

Nutrizione e dieta durante il trattamento

A partire dal secondo giorno, puoi introdurre il porridge nell'acqua (avena o riso), carne dietetica grattugiata, brodi vegetali, ricotta a basso contenuto di grassi, uova sode, frittata. Tutti i cibi dovrebbero essere cotti senza spezie..

Con la normale diarrea, tale dieta viene seguita non più di una settimana, se la diarrea causata dall'infezione viene prolungata fino al completo recupero.

Per prevenire la diarrea nei bambini, è necessario seguire rigorosamente le norme di igiene, sottoporre i piatti di carne e pesce al trattamento termico, lavare verdure e frutta con sapone.

Quanto dura la diarrea in un bambino e perché non passa molto tempo

La violazione a lungo termine dei movimenti intestinali influisce sulle condizioni generali del corpo. Se la diarrea non scompare nei bambini per molto tempo, ciò può portare a gravi problemi di salute..

Cause di diarrea prolungata nei bambini

La diagnosi di "diarrea prolungata" viene fatta se il bambino ha un disturbo del movimento intestinale per 3 settimane o più e il numero di movimenti intestinali al giorno raggiunge 4 o più volte.

Le ragioni di questa condizione:

  1. Errori nella dieta - per i bambini con l'introduzione di alimenti complementari, il passaggio dall'allattamento al seno alla miscela, la sostituzione della miscela. Nei bambini più grandi, la causa della diarrea è un eccesso di cibi dolci e raffinati, cibi pronti.
  2. Mancanza di abilità igieniche - non lavarti le mani dopo aver camminato o giocato nella sandbox in modo che gli episodi di disturbi intestinali compaiano con regolarità.
  3. Immaturità enzimatica - si sviluppa nei bambini del primo anno di vita. Si manifesta come una carenza di lattasi, che scompone lo zucchero del latte.
  4. Disbatteriosi: il risultato di un trattamento a lungo termine con farmaci antibatterici, antibiotici, disturbi dietetici.
  5. Infezioni intestinali: la penetrazione della flora patogena porta a disturbi a lungo termine dei movimenti intestinali in un bambino. Un esempio tipico è l'infezione da rotavirus..
  6. Altri fattori: andare all'asilo, a scuola, cambiare la residenza abituale, clima.

Sindrome da diarrea cronica nei bambini

La forma cronica di diarrea in un bambino è una disfunzione intestinale prolungata, sviluppata a causa di cause non infettive. La sua durata è varia.

Esistono 2 gruppi di motivi per questa condizione:

  • organico - a causa di malassorbimento di nutrienti, disfunzioni di altri organi del sistema gastrointestinale, pancreas;
  • funzionale: l'impossibilità di scissione e assimilazione di determinati alimenti. Nell'infanzia, l'intolleranza al latte, i latticini, il glutine è più comune.

Nella prima infanzia, l'80% dei casi di diarrea prolungata si verifica in disturbi funzionali. Ciò è dovuto alla predominanza dei latticini nella dieta. La diarrea simile può derivare dall'immaturità del sistema nervoso..

Diagnosi stimata per diversi periodi di diarrea:

  1. Se il bambino non passa la diarrea entro 5 giorni, il medico suggerirà una esacerbazione di una malattia cronica, uno squilibrio nella flora intestinale.
  2. Se un disturbo da defecazione dura più di una settimana, la dentizione può essere assunta in un bambino del primo anno di vita. Nei bambini più grandi, una mancanza di vitamine del gruppo B..
  3. La diarrea della durata di 10 giorni è un sintomo della sindrome di Crohn, tumore dell'intestino, colite, malassorbimento dei nutrienti.

Se la diarrea dura diversi giorni, compaiono ulteriori sintomi, quindi è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame completo.

Quanti giorni un bambino può avere la diarrea

La durata della diarrea è difficile da prevedere, i tempi della cessazione della diarrea dipendono dalle cause che l'hanno causata. Fino a quando il contatto con l'irritante cessa, la consistenza, il colore delle feci e la normale frequenza dei movimenti intestinali non saranno ripristinati.

La durata della diarrea, a seconda della diagnosi e soggetta a trattamento tempestivo:

  • infezione intestinale di origine batterica - da 5 a 14 giorni;
  • rotavirus: la fase acuta dura 2-3 giorni, quindi si verifica il recupero;
  • reazione al farmaco: la diarrea scompare da sola entro un giorno dal rifiuto del farmaco;
  • intossicazione alimentare - a seconda dell'agente tossico. Con un trattamento adeguato, la situazione si normalizza in pochi giorni.

Frequenti feci morbide, anche sottili, simili a porridge in un bambino durante l'allattamento o una miscela adatta sono la norma. Ma solo nel caso in cui il bambino non mostri segni di ansia, non ci sono sintomi aggiuntivi, il bambino si sviluppa normalmente e aumenta di peso.

Quando vedere un dottore

Se la diarrea si verifica in un bambino di un anno, è consigliabile consultare un medico, anche se le feci molli erano singole. Se la situazione si ripete, nonostante l'osservanza della dieta, è necessario arrivare a un appuntamento con un istituto medico senza fallo. Non fermare la diarrea con antibiotici.

Chiama un medico nei seguenti casi:

  1. Un aumento della temperatura corporea sullo sfondo di feci molli.
  2. Segni di un'infezione respiratoria.
  3. C'è nausea, vomito indomito.
  4. Il colore delle feci è cambiato: è diventato bianco, verde, nero.
  5. Il bambino vomita con la bile, ci sono tracce di sangue nel vomito.
  6. Sono comparse impurità di sangue, muco, pezzi di cibo non digerito nelle feci.
  7. Il bambino si lamenta del dolore addominale.
  8. Con perdita di peso visibile del bambino, mancanza di appetito e riluttanza a bere acqua, soluzioni di reidratazione.
  9. Quando ci sono segni di disidratazione: labbra secche, pianto senza lacrime, il bambino non può urinare per più di 6 ore.
  10. Diarrea lunga sullo sfondo di una condizione relativamente normale del bambino.
  11. Il bambino ha segni di ritardo dello sviluppo..
  12. Un bambino fino a un anno diffama costantemente. Allo stesso tempo, non sono stati introdotti alimenti complementari, non vi è stata alcuna transizione dall'allattamento al seno alla miscela, il marchio della formula infantile adattata non è stato modificato.

Trattamento della diarrea cronica

Il disturbo cronico delle feci non è una malattia indipendente. Questo è un sintomo E il compito del medico è trovare la causa del processo patologico.

La diagnostica include:

  • presa di storia;
  • determinazione del tipo di diarrea - diarrea enterica o colica, malattie del retto;
  • esame dell'addome: determinare la presenza di gonfiore, dolore alla palpazione;
  • viene mostrato un esame da un proctologo per identificare ragadi anali;
  • analizzare le feci per disbiosi, feci;
  • secondo le indicazioni - esami endoscopici dell'intestino con un campione di biopsia;
  • se si sospetta una malattia delle ghiandole endocrine, è indicato un esame da un endocrinologo;
  • se la minzione è compromessa, consultare un urologo o un nefrologo.

Il trattamento per la diarrea prolungata dipende dalla causa della malattia. Vengono utilizzati metodi terapeutici farmacologici e non farmacologici.

Assicurati di seguire una dieta parsimoniosa. Gli alimenti pesanti e grassi, gli alimenti che causano una maggiore formazione di gas dovrebbero essere esclusi dalla dieta. La preferenza dovrebbe essere data a piatti al vapore, purè di patate. Dovrai seguire una dieta a lungo, sia durante il trattamento che durante la riabilitazione.

La terapia antibatterica viene eseguita utilizzando farmaci che non causano disbiosi. Il medico seleziona il medicinale in base alla diagnosi del paziente..

La composizione della terapia complessa comprende farmaci che normalizzano la composizione della flora intestinale. Può essere Enterol, Linex, Bifidumbacterin. Sono indicati agenti sintomatici, soluzioni avvolgenti, antispasmodici per il dolore..

Possibili complicazioni

Se la diarrea non scompare a lungo in un bambino piccolo, la scomposizione e l'assorbimento dei nutrienti viene interrotta. Bambino che muore di fame, perde acqua e sali minerali.

Possibili complicanze di un processo diarroico prolungato:

  1. Grave disidratazione - fino allo sviluppo di convulsioni, morte delle cellule nervose. Può essere fatale.
  2. Lo sviluppo di malattie renali, sistema gastrointestinale.
  3. Prolasso intestinale.
  4. Carenza enzimatica.
  5. Esacerbazione di altre malattie croniche che si sono sviluppate sullo sfondo di una ridotta immunità, mancanza di nutrienti.
  6. Anemia.
  7. Infezione di altri organi e sistemi.
  8. Altre complicazioni dipendono dalle cause della diarrea prolungata..

Quanto dura la diarrea del bambino dipende dal desiderio dei genitori di aiutarlo a superare questa condizione. Una singola diarrea, per non parlare settimanale o mensile, è già motivo di preoccupazione. Consultare un medico, sottoporsi a visita e trattamento. E dimentica il problema in una pentola o in un pannolino. E lasciati sorprendere dall'infanzia con un colore giallo normale e una consistenza moderatamente densa.

Diarrea in un bambino

La diarrea è uno dei disturbi digestivi più comuni nei bambini. Questo sintomo può verificarsi con varie malattie e infezioni del tratto digestivo del bambino. Cosa fare quando un bambino ha la diarrea e come è pericoloso per un piccolo organismo, considereremo nell'articolo.

Cosa succede con la diarrea?

Il trattamento della diarrea nei bambini è un problema comune per i genitori di bambini di tutte le età. Dopo tutto, le malattie che causano la diarrea sono molte e quasi tutti i bambini sono sensibili a loro. La diarrea è uno dei meccanismi protettivi che il nostro corpo utilizza per sbarazzarsi di agenti patogeni o tossine nell'intestino. Tuttavia, la diarrea prolungata è pericolosa per il corpo del bambino. Cosa succede quando un bambino giura? Normalmente, la capacità di assorbimento intestinale è piuttosto grande. Infezioni e disturbi intestinali portano a un fallimento del processo di assorbimento e digestione del cibo. Se queste funzioni vengono violate, il cibo liquido e digerito in modo incompleto esce all'esterno sotto forma di feci di consistenza liquida. I desideri di movimenti intestinali diventano frequenti e rapidi. La diarrea nei bambini è talvolta accompagnata da dolore. Oltre alla spiacevolezza di questo sintomo, esiste un pericolo molto reale per la salute del bambino. E questo non è solo che il corpo non riceve sostanze utili dal cibo, ma anche che a causa della diarrea, il liquido lascia il corpo insieme ai sali minerali.

Sintomi di diarrea

La diarrea in un bambino presenta i seguenti sintomi:

  • Feci fluide in mezzo a frequenti movimenti intestinali.
  • Disagio intestinale.
  • Gonfiore e brontolio nello stomaco.

Se nelle feci si trovano sangue, verdure, muco, parti di cibo non digerito, allora tali sintomi indicano malattie pericolose come la colite, la discinesia biliare e l'enterite.

Nelle malattie infettive, oltre che per intossicazione in caso di avvelenamento, la diarrea può essere accompagnata da febbre alta..

Importante! A differenza di un'infezione virale, quando si assumono farmaci antipiretici con cautela e per i quali la temperatura è un agente protettivo, con la diarrea, la febbre è pericolosa perché porta a un'ulteriore perdita di liquidi. Le temperature superiori a 37,5 possono già essere abbassate.

Diarrea in un bambino, cause

Le cause della diarrea nei bambini possono essere molto diverse. Possono essere suddivisi condizionatamente nei seguenti gruppi:

  1. Problemi alimentari. Se il bambino è allattato al seno, la causa della diarrea può essere una violazione della dieta materna.
  2. Nei bambini più grandi, questo problema può verificarsi con un consumo eccessivo di alimenti contenenti fibre o come reazione all'introduzione di alimenti complementari. Con la correzione della dieta, di solito il disturbo scompare.
  3. Diarrea medica. Si verifica come una reazione avversa a determinati farmaci, in particolare agli antibiotici.
  4. Infezioni intestinali Questo è il fattore più comune che influenza le feci molli nel bambino. L'ingestione di virus, batteri e funghi nel sistema digestivo provoca interruzioni nell'intestino, accompagnate da diarrea.I patogeni più comuni includono infezione da rotovirus, salmonellosi, escherichiasi, dissenteria amebica o batterica, campelobatteriosi.
  1. Un'altra risposta alla domanda: perché si verifica la diarrea, è nel concetto di discinesia biliare.
  2. La carenza di enzimi e la ridotta motilità intestinale possono anche portare a feci molli..

La diarrea può anche reagire al corpo e alla tensione nervosa di un bambino. Soprattutto questo problema si presenta all'età di 6 anni, quando il bambino incontra nuove difficoltà a scuola.

  1. La diarrea può anche essere una reazione ai cambiamenti climatici durante il viaggio..

A volte si verificano feci molli durante la dentizione. Ciò accade perché durante il periodo in cui i denti vanno, viene rilasciata una grande quantità di saliva, che scende nell'intestino. Tale disturbo scompare entro pochi giorni e non richiede un trattamento speciale, oltre a controllare la quantità di liquido.

Tipi di diarrea

I principali tipi di diarrea nei bambini, a seconda del metodo di insorgenza, includono:

  • Diarrea ipersmolare - in caso di fallimento nell'assorbimento di acqua.
  • Diarrea ipercinetica - appare quando la motilità intestinale accelera.
  • Diarrea essudativa - si verifica con una lesione infettiva.
  • Diarrea secretoria - a causa di uno scarico eccessivo di sodio e acqua nel lume intestinale.

complicazioni

Se il trattamento della diarrea nei bambini è stato prematuro o errato, possono svilupparsi complicazioni. La loro gravità dipende dalla gravità della causa della diarrea..

Le principali complicazioni sono più spesso:

  • Perdita di liquidi (disidratazione).
  • Sviluppo delle crisi.
  • Disturbi gastrici.
  • Se la diarrea è stata causata da disbiosi, possono svilupparsi asma, dermatiti, discinesia intestinale e gastroduodenite cronica.
  • Neurotossicosi, edema cerebrale, shock tossico, disturbi elettrolitici, sindrome emolitica uremica, sepsi, se le infezioni intestinali portano alla diarrea.
  • La dissenteria può causare complicazioni come encefalite, artrite, neurite, anemia, ipovitaminosi, piodermite, otite media, polmonite.
  • Nei casi più gravi, esiste il pericolo di morte.

Il pericolo di disidratazione

La diarrea del bambino minaccia il bambino con una perdita di liquidi. Qual è il pericolo di questa condizione? L'acqua prende parte a quasi tutti i processi regolatori del corpo. La mancanza di liquido influisce negativamente sul lavoro del cuore, dei reni e del sistema nervoso. Inoltre, i sali minerali si accompagnano all'acqua per la diarrea. Possono svilupparsi condizioni convulsive.

Segni di disidratazione:

  • Fontanella incavata in cima alla testa.
  • Mancanza di lacrime e saliva.
  • Pelle secca e mucose.
  • Lingua e labbra secche.
  • Il bambino non urina per circa 6 ore.
  • Letargia, apatia, sonnolenza.

Metodi di reidratazione

Se si riscontrano sintomi di disidratazione, la perdita di liquidi e sali minerali nel corpo dovrebbe essere compensata. A tale scopo sono adatte le polveri farmaceutiche per la reidratazione, ad esempio "Rehydron" e "Humana Electrolyte".

Possono essere dati a un bambino anche nel primo anno di vita. Puoi fare da solo un drink del genere. Per questo, dovrebbero essere presi 2 cucchiai di zucchero e un cucchiaino di sale e bicarbonato di sodio per litro di acqua bollita refrigerata. Mescola tutto accuratamente e riscalda la soluzione alla temperatura corporea, in modo che il liquido sia assorbito meglio dall'organismo. Devi bere spesso in piccole porzioni. A tale scopo, sono adatti un capezzolo, una tazza, un cucchiaio e persino una siringa normale senza ago. La cosa principale è che il bambino ha bevuto.

Importante! Più piccolo è il bambino, più pericolosa è la disidratazione. Se ci sono segni di una grande perdita di liquidi e i genitori non sono in grado di bere il bambino, dovresti immediatamente andare in ospedale.

Come trattare la diarrea in un bambino

Come curare la diarrea in un bambino in modo che il processo sia più efficace e la malattia non lasci conseguenze? Prima di tutto, devi chiamare un medico per bambini a casa, che prescriverà farmaci per il trattamento della diarrea. Devi anche capire il motivo per cui è iniziata la diarrea. Se le feci liquide sono state colpite da malfunzionamenti nella dieta, è necessario regolare il menu del bambino. Il bambino dovrebbe organizzare un regime alimentare e somministrare farmaci per la diarrea (carbone attivo, smecta, enterosgel). Nel trattamento della diarrea, è necessario monitorare le condizioni generali del bambino, la sua temperatura, se aumenta, è necessario somministrare al bambino un antipiretico. Un'immagine leggermente diversa con diarrea causata da infezione o avvelenamento. In questo caso, la prima volta non è necessario allacciare l'intestino, poiché con l'aiuto di feci molli il corpo elimina le tossine. È necessario bere il bambino e osservarne le condizioni.

Con la diarrea, vengono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • Enterosorbenti: alleviare l'intossicazione, fissare l'intestino.
  • Probiotici: un complesso di batteri benefici che migliora il tratto digestivo di un bambino con disbiosi.
  • Medicinali antimicrobici: alleviano l'agente patogeno della diarrea dell'eziologia virale e rallentano anche la motilità intestinale.

La prescrizione di antibiotici per la diarrea non è sempre utile, poiché il loro effetto aggressivo sulla microflora intestinale può aggravare la situazione..

Quando è necessario il ricovero in ospedale?

Come trattare la diarrea in un bambino conosce ogni madre esperta. Ma ci sono situazioni in cui è meglio curare un bambino in ospedale. Tali casi includono: l'incapacità di bere il bambino, la temperatura è troppo alta, che non scende con i soliti farmaci antipiretici, la presenza di sangue e muco nelle feci.

Nutrizione per la diarrea

Con la diarrea, devi stare molto attento con il cibo. A volte è consigliabile organizzare un digiuno per il bambino, durante il quale è necessaria una bevanda abbondante. Spesso, il bambino stesso rifiuta il cibo. L'eccezione sono i neonati, per i quali una grave perdita di peso corporeo è pericolosa. I bambini che allattano al seno devono essere applicati più spesso sul seno. Nei bambini più grandi e nei bambini che seguono una dieta artificiale, è necessario escludere prodotti lattiero-caseari, prodotti a base di carne. Puoi dare a tuo figlio cereali in acqua, cracker, biscotti. E, naturalmente, molto liquido sotto forma di soluzioni speciali, composte, tè. Dopo il recupero, quando le briciole hanno appetito, non dovresti caricare immediatamente il tratto gastrointestinale immaturo del bambino con cibi grassi e pesanti.

Metodi popolari

La medicina tradizionale sa anche come trattare la diarrea in un bambino. Tra le ricette che possono fermare la diarrea, le più popolari sono il brodo di riso e la gelatina di bacche o frutta. Aiutano con il trattamento sintomatico. Queste ricette hanno un effetto protettivo e adesivo..

Prevenzione delle malattie

Per escludere casi di diarrea, è necessario monitorare attentamente la dieta del bambino e la dieta della madre durante l'allattamento. Con cautela, introdurre alimenti complementari. Quando un bambino è più grande, è necessario instillare il rispetto delle regole di igiene personale e alimentare. Un fattore importante è la qualità dell'acqua potabile, soprattutto in estate..

Conclusione

La diarrea è un disturbo digestivo comune nei bambini. Con frequenti movimenti acquosi intestinali, il corpo del bambino perde liquidi e sali minerali, che è la complicanza più pericolosa della diarrea, specialmente per i bambini. Con diarrea, assorbenti e farmaci antimicrobici prescritti dal pediatra aiutano. Inoltre, il bambino ha bisogno di una dieta speciale.

La diarrea in un bambino dura più di 5 giorni

Se il bambino non interrompe la diarrea per una settimana, ciò causa molte domande e preoccupazioni ai genitori. Per non tormentare il bambino con medicine non necessarie, vale la pena sapere in quali casi è necessario un intervento medico e in cui la diarrea non rappresenta un pericolo per la salute del bambino.

La diarrea non è una malattia - è solo un sintomo che segnala la presenza di problemi nel corpo.

La diarrea è particolarmente pericolosa per i bambini piccoli. Frequente bisogno di defecare (più di 3-4 volte al giorno), feci molli, presenza di particelle non digerite di cibo, muco o sangue - tutto ciò influisce negativamente sulla salute del bambino.

Cosa fare con la diarrea prolungata in un bambino

Se la diarrea del bambino dura più di 7 giorni, è necessario scoprire la causa del disturbo.

Viene considerata la diarrea acuta, che dura fino a 10 giorni senza miglioramenti visibili..

Molto spesso, la diarrea in un bambino che non scompare da molto tempo può:

  • violazione del regime;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • allergico a determinati alimenti.

Le cause patologiche della diarrea includono infezioni intestinali. Possono essere causati da batteri, tossine o virus che entrano nel tratto intestinale. La manifestazione del quadro clinico si verifica in 2-3 giorni.

La diarrea che dura una settimana in un bambino è principalmente causata da fattori come:

  • enterocolite batterica;
  • gastroenterite causata da virus;
  • parassiti;
  • diarrea dei viaggiatori;
  • avvelenamento del cibo;
  • prendere farmaci.

Determinare accuratamente la causa della diarrea è possibile solo dopo l'esame e l'interrogatorio del paziente. Poiché ogni malattia ha un quadro clinico specifico, che non appare sempre durante il primo giorno, il medico dovrebbe chiedere alla mamma del bambino quanto spesso il bambino chiede un vasino.

Devi anche scoprire di che colore, odore e consistenza delle feci, cos'altro, oltre alla diarrea, hanno sintomi:

  • dolore allo stomaco e all'intestino;
  • disturbi digestivi;
  • ipertermia;
  • debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • eruzione cutanea;
  • gonfiore e altri.

Come procede ciascuno dei processi patologici

L'intossicazione alimentare è considerata una delle principali cause di diarrea che dura una settimana. L'avvelenamento è una malattia a breve termine caratterizzata da diarrea e forte dolore all'addome. Di norma, il picco di vomito e diarrea sorpassa il bambino il terzo giorno dopo l'ingestione di microbi e batteri patogeni, ma i sintomi possono manifestarsi dal primo giorno.

La causa dell'intossicazione alimentare è la penetrazione di agenti patogeni o tossine nel corpo umano attraverso il tratto gastrointestinale. Come risultato dell'attività vitale, questi microbi producono veleni che avvelenano il corpo e causano gravi intossicazioni. Ecco perché con l'avvelenamento, la diarrea è accompagnata da debolezza, dolori muscolari, brividi, mal di testa e nausea..

L'intossicazione alimentare si sviluppa secondo un certo schema:

  • poche ore dopo aver mangiato un provocatore, appare un forte dolore addominale;
  • gli impulsi per una pentola diventano più frequenti e le feci diventano liquide;
  • quindi la temperatura del bambino aumenta, compaiono i brividi;
  • ipertermia accompagnata da vomito e nausea.

In questo caso, è necessario pulire rapidamente lo stomaco. I sintomi di avvelenamento diventeranno meno intensi (poiché i veleni non avveleneranno più il corpo) e il bambino si sentirà meglio. Dopo l'avvelenamento, devi seguire una dieta rigorosa durante il giorno, che eliminerà la diarrea settimanale nel bambino e normalizzerà le sue condizioni.

L'enterocolite dell'eziologia batterica è una conseguenza dell'introduzione di microrganismi patogeni nella mucosa intestinale. Di conseguenza, la mucosa si infiamma, contribuendo alla comparsa di diarrea con impurità di pus, strisce di sangue.

Inoltre caratteristici della malattia sono:

  • febbre;
  • ipertermia corporea;
  • acuti dolori all'addome.

Puoi eliminare i sintomi spiacevoli solo con l'aiuto degli operatori sanitari. Il paziente deve essere mostrato ai medici ed esaminato, quindi prescrivere un trattamento efficace, la cui durata è di 7 giorni. Dopo una settimana, tutte le manifestazioni della malattia dovrebbero scomparire e dopo alcuni giorni il paziente viene dimesso a casa.

In rari casi, la causa della diarrea prolungata sono i parassiti. La fonte di infezione è considerata acqua sporca. I segni della malattia si osservano dopo poche ore o in 1-2 giorni. Non c'è febbre, vomito o nausea quando infestato da parassiti. Il principale segno della popolazione intestinale con microbi patogeni sono le inclusioni purulente nelle feci molli, che preoccupa il bambino durante il giorno.

La malattia dei viaggiatori è la diarrea, che sta diventando più comune. Coloro che vogliono vedere il mondo intero non smettono di muoversi, anche con l'avvento di un bambino. Pertanto, i bambini fin dall'infanzia visitano molti paesi e continenti diversi.

A causa del fatto che i paesi esotici hanno cattive condizioni ambientali, adulti e bambini, insieme al cibo locale e all'acqua potabile, ricevono ceppi esotici di batteri e virus. Tutti i microrganismi, entrando nel tratto gastrointestinale, contribuiscono alla comparsa di diarrea prolungata, che non scompare nemmeno il giorno 7-10.

Il disturbo nei bambini provoca l'uso di farmaci a lungo termine..

Il corpo del bambino reagisce in modo particolarmente acuto all'accoglienza:

  • colchicina;
  • Misoprostol;
  • olsalazina;
  • cisapride;
  • chinidina;
  • metoclopramide.

Se si somministrano questi medicinali al bambino per diversi mesi, la diarrea apparirà necessariamente come una reazione avversa.

Il trattamento per un disturbo causato dai farmaci elencati è fornito prendendo:

  • antibiotici;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • farmaci che neutralizzano la maggiore acidità dello stomaco.

Inoltre, vengono utilizzati medicinali contenenti magnesio e abbassamento della pressione sanguigna..

Trattamento della diarrea in un bambino

L'aiuto che i genitori possono dare a un bambino con diarrea è chiamare un medico. Dopo aver determinato la causa della diarrea e aver scelto il farmaco giusto, puoi iniziare a curare il bambino, è meglio farlo il primo giorno.

È molto importante normalizzare il regime di consumo del bambino.

Con la diarrea, il corpo si disidrata rapidamente, quindi un bambino dovrebbe ricevere molta acqua. Conservare succhi, composte e tè sono meglio esclusi. Le soluzioni di elettroliti (Naturalight, Pedialight) aiuteranno ad affrontare il problema della disidratazione.

Con lieve diarrea, vale la pena escludere cibi grassi e latticini dalla dieta. Se si verifica la diarrea nei bambini, è necessario escludere qualsiasi cibo irritante, comprese le miscele di latte artificiale (almeno durante il primo giorno).

Un bambino allattato al seno può ricevere latte materno. Se non c'è vomito, il latte materno sarà sufficiente per ripristinare l'equilibrio idrico. Anche se il vomito si verifica 10-20 minuti dopo l'alimentazione, la maggior parte del latte avrà il tempo di essere assorbito nell'intestino..

Quando la diarrea è accompagnata da dolore addominale, scarso aumento di peso, è necessario visitare un pediatra e sottoporsi a un test delle feci per identificare parassiti e altri microrganismi patogeni.